Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 26 giugno 2019  
  ...in Toscana amare gli animali Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
“SPORTIVAMENTE INTOLLERANTI”

“SPORTIVAMENTE INTOLLERANTI”: quando l’attività sportiva entra in relazione con le intolleranze alimentari

A Lucca il primo convegno nazionale organizzato da AILI & Ludec 91 asd


Le intolleranze alimentari sono sempre più comuni, ma spesso trovare risposte chiare è impossibile. Per questo è nata AILI, la prima associazione Italiana Latto-Intolleranti Onlus che da due anni compie una capillare azione informativa sul territorio nazionale. Insieme a Ludec Asd, AILI organizza per sabato 19 dicembre nel Complesso di San Francesco il primo convegno nazionale “Sportivamente Intolleranti”, dove sarà inoltre possibile effettuare gratuitamente il test genetico per l’intolleranza al lattosio.
Attraverso il convegno, gratuito e aperto al pubblico e la collaborazione con l’associazione sportiva Ludec, nata in memoria di Luca Del Carlo, AILI mostra come sia possibile vivere in modo sereno la propria intolleranza, anche in caso di attività sportiva agonistica. Durante la mattinata, professionisti affronteranno il tema da un punto di vista più scientifico: allergologo, nutrizionista e gastroenterologa spiegheranno gli effetti dell’intolleranza sul fisico. Nella seconda parte, protagonista sarà l’intolleranza a tavola: il cooking coach Alessandro Conte affronterà il difficile argomento della colazione degli sportivi intolleranti al lattosio e al glutine mentre Chef Pardini racconterà la sua personale esperienza in Giappone e la strada da lui intrapresa per cercare di fondere cucina italiana e giapponese. E ancora, come si leggono le etichette dei prodotti e, in conclusione, il commento sullo stato dell’arte della certificazione “lactose free”.
Il pubblico non soltanto potrà intervenire: potrà anche effettuare gratuitamente il test genetico per l’intolleranza al lattosio. Grazie alla collaborazione con Eurospital e Lamm Laboratorio Analisi, anche i più piccoli potranno effettuare il test: si tratta infatti di un brush salivale, non invasivo e di facile esecuzione. I risultati saranno poi inviati direttamente a casa.
Il coffee break sarà lactose free, e con un occhio di riguardo anche al gluten free e verrà offerto dalla pizzeria Mara Meo. Il convegno è realizzato con il patrocinio della Provincia di Lucca, Comune di Lucca, Federazione Italiana Pallacanestro, Kinesis, gli Amici della PallaCanestro.
Per conoscere tutte le attività di AILI, visitate il sito www.associazioneaili.it, che in occasione del convegno verrà presentato nella sua nuova veste, oppure la pagina Facebook “AILI Associazione Italiana Latto Intolleranti”, mentre per le attività della Ludec si possono visitare la pagina Facebook 'Ludec 91 asd' o il sito internet www.ludec91.it .

Redazione - inviato in data 17/12/2015 alle ore 19.24.53 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it