Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 25 maggio 2016  
  Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana In-Decoro cittadino La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari Mediavalle  
  Politica Racconti Lucchesi Religioni Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni Web & dintorni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Vuelta al Tachira: Eugenio Bani, vince allo sprint ....

Vuelta al Tachira: Eugenio Bani, vince allo sprint ed è il 1° italiano a vincere in questo 2016.

Grandissima soddisfazione in casa Amore & Vita – Selle SMP dal Venezuela.
Eugenio Bani, vince allo sprint la 4 tappa della Vuelta al Tachira. Ottimo settimo posto del compagno di colori Marco Zamparella.

“Questa vittoria significa tantissimo – spiega il d.s. Francesco Frassi subito dopo l’arrivo – ieri avevamo dovuto lottare contro la sfortuna, tra cadute ed incidenti vari, era stata davvero una giornata difficile nonostante comunque un buon piazzamento di Pierpaolo Ficara.
Oggi però ci siamo riscattati alla grande con una vittoria davvero speciale.
Grazie alla squadra che ha lavorato benissimo, prima con Martins che è andato in fuga per quasi tutta la tappa con Trosino, Draperi della Southeast – Venezuela ed un venezuelano, e poi con gli altri che si sono messi a disposizione di Eugenio senza sbagliare un colpo. Un grandissimo plauso a Marco Zamparella che ha davvero fatto una cosa eccezionale, lanciando la volata a Bani e chiudendo al 7° posto”.

Eugenio Bani è il primo italiano a vincere nel 2016 e questa è sicuramente una soddisfazione aggiunta per patron Ivano Fanini ed il team manager Cristian Fanini.
“Sono davvero commosso per questo successo – esclama Ivano Fanini – questa vittoria è una delle più belle degli ultimi 10 anni. E dico questo perché a Bani mi lega un rapporto davvero particolare. Tutti sanno la sua storia e quello che ha passato e noi in tutti questi anni siamo stati gli unici a credere ciecamente in lui, lo abbiamo sempre supportato, gli siamo stati sempre vicini e finalmente gioiamo per questa incredibile soddisfazione”.

Dello stesso parere è Cristian Fanini: “Eugenio sa bene quanto ci tenevamo. Prima di partire è venuto qui da noi e lo abbiamo spronato dicendogli che era giunto il suo momento.
Voglio infatti ricordare che Bani, insieme a Lunardon ed altri, sono i pilastri del treno di Mattia Gavazzi e quindi nella passata stagione ha dovuto sempre tirare per il suo capitano. In questo caso Gavazzi non c’era e Bani è stato bravissimo, supportato da una grande squadra, a sfruttare come gli avevamo detto questa possibilità. Questo successo infatti sarà utilissimo a fargli riacquistare quella fiducia in se stesso che un po’ si era dispersa. Bani è un vincente nato e questo è il primo passo per dimostrarlo al mondo.
Inoltre, essere il primo italiano del 2016 a vincere gli servirà moltissimo per il morale per affrontare una stagione ad alto livello. Che dire, abbiamo chiuso il 2015 con il botto, vincendo l’ultima corsa della stagione e aperto ancor meglio dimostrando di essere davvero una grande squadra”.

Redazione - inviato in data 13/01/2016 alle ore 12.41.28 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 01835240464
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it