Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 27 luglio 2016  
  Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana In-Decoro cittadino La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari Mediavalle  
  Politica Racconti Lucchesi Religioni Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni Web & dintorni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
CARISSIMO ALDO GRANDI

Ho letto il tuo intervento sulla 'GAZZETTA' nel quale hai espresso le tue opinioni sul quotidiano LA NAZIONE. Si ...quanto analizzato per singoli eventi o situazioni certamente hanno forse consistenza politica, una visione dal tuo punto di vista condivisibile o meno.
Avrei apprezzato se l'intervento era rivolto alla stampa in genere, o meglio, se era rivolto anche ad altre testate giornalistiche di segno politico opposto, perché vedi.... quanto hai esposto io onestamente posso pure condividerlo se visto in un contesto globale e non in una ristrettezza politica di controparte ...tu mi capisci .... La situazione di libera stampa non esiste per nessuna testata, per cui credo sia demagogico indirizzare contro un unico obbiettivo ...politico la critica anche se condivisibile. Ogni testata ha i suoi SANTI IN PARADISO, o da altre parti, ogni testata fa la sua crociata economica spinta dalla politica .
Sei un buon opinionista, ti sei liberato dei pesi passati, diverso dal solito pennivendolo di giornata, hai talento ...continua ad averlo in libertà senza condizionature. Questa è la mia opinione discutibile ,sicuramente irrilevante .
Marco Tullio Cicerone

Anonimo - inviato in data 14/01/2016 alle ore 13.51.50 - Questo post ha 5 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- boia deh,,,,, - da Anonimo - inviato in data 15/01/2016 alle ore 9.46.38
boia deh !!!!

---------------------------------------
- @ W LA LIBERTÀ' DI STAMPA - da Anonimo - inviato in data 14/01/2016 alle ore 19.38.20
certo si capisce subito quando la classe non è acqua....
eh, eh...


---------------------------------------
- W LA LIBERTÀ' DI STAMPA - da Anonimo - inviato in data 14/01/2016 alle ore 18.29.37
Beh, personalmente farei una precisazione: partendo dal presupposto che nessuno è libero di scrivere ciò che vuole (come erroneamente affermate voialtri piccoli ed impauriti risciacqui di scroto) distinguerei tra chi evita di dire qualcosa, od alla meno peggio tira acqua al suo mulino lodando chi di lodevole non ha niente e tra chi, invece, mistifica completamente la realtà, racconta balle, getta fango gratuito sul prossimo.
Questa, in sunto, la situazione attuale: non siete onesti voi giornalisti, anzi fate a gara a chi fa più schifo per le cazzate e le falsità che scrivete, salvo poi pubblicare delle scuse ci sembrano beffe.
Quindi, da parte di tutti quei comuni cittadini che oramai avete veramente disgustato, un augurio che un domani vi caccino tutti e, cordialmente, andate a cagare.


---------------------------------------
- Piccole cose o cose da 'piccoli' - da Anonimo - inviato in data 14/01/2016 alle ore 15.48.38
ogni tanto leggendo su giornali articoli che trattano di politica, ho la visione degli squali che sono condannati a nuotare continuamente perché è solo muovendosi che possono respirare attraverso le branchie; questa associazione di idee mi nasce spontaneamente quando si parla di giornalisti. Quando si parla di giornalisti presumibilmente ispirati sia dai soldi dell'editore, come giustamente dice il grandi, che dalla rabbia verso un mondo che li ha emarginati anche socialmente, oserei aggiungere, e devono trovarsi un posto tutto loro nel quale sguazzare a loro piacimento dietro una tastiera ed ecco come nasce la macchina del fango, della guerra del tutti contro tutti, del doversi far notare per far vedere che si esiste altrimenti si resterebbe nell'anonimato più assoluto e si morirebbe. Come gli squali appunto.
Su questo blog ho notato che in passato sono stati riportati ottimi articoli, nella 'Terza pagina' provenienti da altre testate, che trattano della libertà di stampa, libertà di pensiero e della inesistenza di entrambe.
Nessuno, caro MTC, è libero ! Questo è il probema. Probabilmente pensa di esserlo ma non lo è. Troppi i condizionamenti esterni, sia economici che sociali, di appartenenza ad un ceto anzichè un altro e via dicendo. Non ho letto l'articolo del grandi. E' ormai molto che non leggo più quel foglio perché c'è troppa acredine, troppo turpiloquio, una vis polemica al limite dell'incitamento all'odio verso parti politiche, persone o razze. Ma questo è un mio problema.
Poi c'è la questione del tirare in ballo Nazione e Tirreno. Perché non il Corriere o Repubblica od il Fatto quotidiano o Libero od il Giornale o l'organo della Lega ed i quotidiani ad essa vicini ? Sono tutti al soldo degli editori ? o dei partiti ? solo il grandi è rimasto a rappresentare l'ultimo bastione dei duri e puri ? ma dai... ! scommetto che se andiamo a spulciare negli archivi non troviamo una riga contro il sistema bancario che lo foraggia con la pubblicità, come pure costruttori e clienti vari. Così come non si leggerà mai un articolo duro contro Vodafon o Tim o Fiat sui grandi quotidiani. Libertà di stampa si, ma con un occhio agli inserzionisti. Qua nessuno è fesso, va bene, ma almeno abbiamo la decenza di non fare le verginelle.
Mi ha fatto piacere rileggerla MTC perché mi pare fosse già un po' che mancava. Lei, pozzo di saggezza che scrive quello molti pensano ma nessuno poi dice, con quel suo stile di scrittura volutamente sgangherato.
La saluto ed alla prossima polemica da commentare sperando che l'argomento non sia così 'piccolo'


---------------------------------------
- TIRRENO LUCCA - da Anonimo - inviato in data 14/01/2016 alle ore 15.35.46
TIRRENO uguale TAMBELLA

---------------------------------------
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 01835240464
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it