Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 8 dicembre 2016  
  Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana Humor La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari  
  Mediavalle Politica Racconti Lucchesi Referendum 2016 Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
LEI-DERSHIP, Donne al Comando

Perché parlare di LEI-DERSHIP?

Perché esiste un modello di leadership femminile, partecipativa e orientata all’ascolto, diverso dal modello tradizionale maschile, decisionista e assertivo.

La Dr.ssa Alessandra Tongiorgi, psicologa, e Anna Fanucchi, consulente d’immagine, guideranno le partecipanti in un percorso a tappe per la consapevolezza di quanto la femminilità, l’immagine, le emozioni e le relazioni siano gli strumenti indispensabili di un LEADER di successo.

Il seminario è gratuito

Per iscrizioni contattare Sara Giovannini 338/2088590 – giovanninisara@confcommercio.lu.it

Redazione - inviato in data 18/01/2016 alle ore 14.19.43 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- MASCHIO - da Anonimo - inviato in data 19/01/2016 alle ore 18.36.07
L'unica fase in cui ho apprezzato le donne è stata a letto, dove ritengo di essere stato ugualmente apprezzato.
Sul lavoro e durante tutta la giornata le ho sempre considerate uguali agli uomini, cioè bravi o meno bravi, capaci o non capaci, diligenti o non, e cosi via.
Quando sento parlare di quote rosa mi sembra una cosa molto stupida e discriminatoria.
IO


---------------------------------------
- DISCRIMINAZIONE - da Anonimo - inviato in data 19/01/2016 alle ore 0.47.30
Ecco qua ciò che scrivono: '.....esiste un modello di leadership femminile, partecipativa e orientata all’ascolto, diverso dal modello tradizionale maschile, decisionista e assertivo....'.

Premetto che sono un uomo (leggasi di sesso maschile) e osservo quanto segue:

1. Conosco fior di donne che comandano e basta, in modo più o meno violento, fregandosene di partecipazione ed ascolto. Conosco anche fior di uomini che fanno altrettanto.

2. Conosco fior di uomini che esercitano una leadership partecipativa e orientata all’ascolto. Conosco anche fior di donne che fanno altrettanto.

3. Nego la FOLA per cui le donne sono sempre buone, intelligenti, materne, capaci di ascoltare e gli uomini sempre maneschi, cretini, violenti, incapaci di ascolto. Si tratta di fandonie che il tempo provvederà a ridicolizzare.



---------------------------------------
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it