Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 24 agosto 2016  
  Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana In-Decoro cittadino La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari Mediavalle  
  Politica Racconti Lucchesi Religioni Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni Web & dintorni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Commissione cultura all’istituto Boccherini

Commissione cultura all’istituto Boccherini.... finalmente qualcosa si muove.

Ascoltare il direttore Papi, la vice sindaco Vietina e poi fare il punto della reale situazione.
Andare cioè “ al sodo” al di là della “ passerella” certamente più facile da gestire ma “fuori luogo “ di questi tempi.
Come cittadina sono stata colpita dalla bellezza di questa scuola: un edificio antico completamente ben ristrutturato, così diverso nell’aspetto dalle tante altre nostre scuole.
Non si può certo dire che il Comune di Lucca abbia trattato male questo istituto.
In pratica il comune ha sostenuto gli oneri di acquisto della nuova sede, ma anche quelli della ristrutturazione per un totale di 4.499.000.000 di lire. E con la convenzione del 2010 ha stabilito un rimborso forfettario a questo istituto di 2.145.000€ annuali. ( fino al 2010 tutto, e tutti, dipendeva direttamente dal Comune, che in pratica è sempre stato il finanziatore.) Auguriamoci che anche nelle altre scuole venga raggiunto questo livello.

Come donna politico, esprimo la mia soddisfazione e del gruppo consiliare M5S per essere qua oggi a parlare a questo tavolo con la maggior parte dei documenti sul tavolo stesso. Finalmente oggi si dice quanto è stato, e a oggi è, il contributo dei cittadini lucchesi al Boccherini e ci si ppne il problema di una revisione delle spese. Era il marzo del 2014 quando il M5S presentò nel merito la mozione 43/2014,poi approvata dal CC che impegnava Sindaco e Giunta ” A coinvolgere consiglieri provinciali, regionali i parlamentari del territorio, affinchè si adoperino presso i soggetti competenti, a cominciare dai Presidenti della Commissione Cultura ed Istruzione e dal Ministro del MIUR.”

Ricordo che nell’ultima commissione sul Boccherini di 2 anni fa era difficile anche solo affrontare l’argomento, senza riscaldare gli animi.

Una domanda è stata poi posta al Direttore: “poiché nel 2010 i ricavi dalle rette degli studenti era di circa 120.000 € e nel 2015 è stato di 350.000 €, come sono stati utilizzati questi soldi? '

Poiché non compaiono nel bilancio dell’istituto aspettiamo, come richiesto in Commissione, la risposta documentata che l’ex direttore Mazzoli si è impegnato a fornire.

M5S Lucca

Redazione - inviato in data 22/01/2016 alle ore 17.24.08 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- DATO CHE - da Anonimo - inviato in data 23/01/2016 alle ore 4.44.57
Lucca è una città con grande tradizione musicale e dove in particolare la didattica musicale vanta illustrissimo passato e la presenza di molti studenti e docenti famosi; normale quindi che Lucca spenda molti soldi per l'Istituto.

Meno normale è il fatto che lo stato non riconosca il ruolo storico di una città come Lucca e non contribuisca da par suo.

La prospettiva della statalizzazione fatta assieme ad altri istituti, come prospettato dalla ministra lucchese (??????????????) Giannini è UMILIANTE. Lucca non merita di essere l'ultima ruota del carro, mentre, per decenni, si sono aperti conservatori di stato a destra e a manca.


---------------------------------------
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 01835240464
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it