Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 8 dicembre 2016  
  Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana Humor La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari  
  Mediavalle Politica Racconti Lucchesi Referendum 2016 Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Alla Libertas non riesce l’impresa contro Pino Dragons

PINO DRAGONS FIRENZE 74
LIBERTAS BASKET LUCCA 56

Parziali (28-22; 49-27; 66-40)

PINO DRAGONS: Marotta 10, Filippi 13, Passoni 9, Beconcini, Puccioni 6, Merlo 7, Dionisi 4, Rabaglietti 9, Goretti 12, Nardi 4. All. Salvetti
LIBERTAS LUCCA: Raffaelli 8, Angelini 6, Tellini 2, Genovali 15, Morello 8, Del Sorbo, Masini 9, Mattei 4, Lorenzi 4, Poli. All. Romani

Arbitri: Giustarini I. di Grosseto (GR) e Sgherri T. di Livorno (LI)

FIRENZE – La Libertas Basket Lucca esce sconfitta dal Pala Coverciano contro una delle squadre più in forma del momento. Primo quarto ad alto punteggio con le due formazioni in assoluto equilibrio dopo i primi cinque minuti di gioco. I padroni di casa mettono poi la testa avanti (12-10) e allungano il vantaggio. La Libertas reagisce sul finale con una tripla mandata a segno da Lorenzi sulla sirena che regala il -6 alla squadra di coach Romani. Pino Dragons risponde con un parziale di 21-5 nel secondo periodo grazie anche ad una serie di tiri dalla lunga distanza. Per i lucchesi, invece, ancora difficoltà dalla lunetta con molti tiri liberi sbagliati. Nella ripresa Pino Dragons prova a fuggire mentre la Libertas è costretta a fare a meno di capitan Del Sorbo, uscito per 5 falli. In apertura del quarto periodo i lucchesi reagiscono con un mini parziale di 6-0. La Libertas prova a lottare fino in fondo ma paga la troppa imprecisione al tiro.

“Una partita difficile – commenta a caldo coach Maurizio Romani – com’era nelle previsioni. Nel primo quarto abbiamo giocato ad un ritmo alto, non congeniale alle nostre caratteristiche ma siamo riusciti comunque a rimanere in gara. L’incontro si è deciso nel secondo quarto dove Pino Dragons ha dominato fisicamente. Nella ripresa abbiamo, invece, giocato alla pari senza regalare nulla agli avversari. Sapevamo che bastava abbassare l’attenzione e la fisicità e Pino Dragons ci avrebbe fatto male. Così è stato soprattutto dopo un secondo quarto scellerato. Resta il rammarico di vedere Lorenzi ancora in difficoltà a livello fisico perché la squadra ha bisogno di lui. I miei ragazzi escono comunque a testa alta dopo aver lottato duramente in una partita che era oggettivamente difficile vincere. Adesso pensiamo già alla prossima gara, contro l’Audax Carrara, che vogliamo assolutamente vincere”.

Redazione - inviato in data 24/01/2016 alle ore 10.35.13 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it