Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
sabato 28 maggio 2016  
  Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana In-Decoro cittadino La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari Mediavalle  
  Politica Racconti Lucchesi Religioni Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni Web & dintorni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Alla Libertas non riesce l’impresa contro Pino Dragons

PINO DRAGONS FIRENZE 74
LIBERTAS BASKET LUCCA 56

Parziali (28-22; 49-27; 66-40)

PINO DRAGONS: Marotta 10, Filippi 13, Passoni 9, Beconcini, Puccioni 6, Merlo 7, Dionisi 4, Rabaglietti 9, Goretti 12, Nardi 4. All. Salvetti
LIBERTAS LUCCA: Raffaelli 8, Angelini 6, Tellini 2, Genovali 15, Morello 8, Del Sorbo, Masini 9, Mattei 4, Lorenzi 4, Poli. All. Romani

Arbitri: Giustarini I. di Grosseto (GR) e Sgherri T. di Livorno (LI)

FIRENZE – La Libertas Basket Lucca esce sconfitta dal Pala Coverciano contro una delle squadre più in forma del momento. Primo quarto ad alto punteggio con le due formazioni in assoluto equilibrio dopo i primi cinque minuti di gioco. I padroni di casa mettono poi la testa avanti (12-10) e allungano il vantaggio. La Libertas reagisce sul finale con una tripla mandata a segno da Lorenzi sulla sirena che regala il -6 alla squadra di coach Romani. Pino Dragons risponde con un parziale di 21-5 nel secondo periodo grazie anche ad una serie di tiri dalla lunga distanza. Per i lucchesi, invece, ancora difficoltà dalla lunetta con molti tiri liberi sbagliati. Nella ripresa Pino Dragons prova a fuggire mentre la Libertas è costretta a fare a meno di capitan Del Sorbo, uscito per 5 falli. In apertura del quarto periodo i lucchesi reagiscono con un mini parziale di 6-0. La Libertas prova a lottare fino in fondo ma paga la troppa imprecisione al tiro.

“Una partita difficile – commenta a caldo coach Maurizio Romani – com’era nelle previsioni. Nel primo quarto abbiamo giocato ad un ritmo alto, non congeniale alle nostre caratteristiche ma siamo riusciti comunque a rimanere in gara. L’incontro si è deciso nel secondo quarto dove Pino Dragons ha dominato fisicamente. Nella ripresa abbiamo, invece, giocato alla pari senza regalare nulla agli avversari. Sapevamo che bastava abbassare l’attenzione e la fisicità e Pino Dragons ci avrebbe fatto male. Così è stato soprattutto dopo un secondo quarto scellerato. Resta il rammarico di vedere Lorenzi ancora in difficoltà a livello fisico perché la squadra ha bisogno di lui. I miei ragazzi escono comunque a testa alta dopo aver lottato duramente in una partita che era oggettivamente difficile vincere. Adesso pensiamo già alla prossima gara, contro l’Audax Carrara, che vogliamo assolutamente vincere”.

Redazione - inviato in data 24/01/2016 alle ore 10.35.13 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 01835240464
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it