Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 26 settembre 2016  
  Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana In-Decoro cittadino La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari Mediavalle  
  Politica Racconti Lucchesi Religioni Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni Web & dintorni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Luccaccessibile: uno strumento a disposizione di tutti

Luccaccessibile: uno strumento a disposizione di tutti. Aiutateci a farlo crescere. La Fondazione Banca del Monte di Lucca dedica da anni progetti all’accessibilità.


In ambito comunicativo, ha sostenuto la nascita di un logo dedicato, “LuccaAccessibile”, per raccogliere e valorizzare tutte le iniziative che hanno la caratteristica di essere accessibili e inclusive. “Infatti – spiega la program officier della FBML, Elizabeth Franchini -, spesso le informazioni esistono, ma non siamo in grado di trovarle o, quantomeno, di trovarle tutte insieme. Non è stato facile scoprire cosa esisteva già, mettere in collegamento in modo corretto, chiaro e accessibile le informazioni disponibili, ma speriamo di esserci riusciti con il portale lanciato all’inizio di ottobre www.luccaaccesibile.it Un portale di servizio e a servizio delle persone, anche di coloro che non sono tecnici ma che hanno bisogno di conoscere come, quando e quanto sia accessibile a tutti la nostra splendida città. Tanto è stato fatto e tanto più resta ancora da fare ma l’auspicio di tutti è che il percorso intrapreso, grazie anche alla collaborazione pubblico-privata instaurata possa proseguire”.




Da ottobre ad oggi, luccaccessibile ha raccolto oltre 2500 visualizzazioni, soprattutto nel periodo dei Comics e durante le festività natalizie.




“Lucca Comics & Games ha ritenuto di far parte di questa iniziativa – sottolinea il presidente Francesco Caredio – nella convinzione che un portale unico che riunisca le informazioni di accessibilità sia uno strumento utile anche per il pubblico della manifestazione. Da anni il festival infatti è il più possibile privo di barriere ed è vissuto intensamente anche da centinaia di persone con disabilità. Chi viene a Lucca per i Comics, però, può anche avere necessità di usufruire di altre informazioni relative ai servizi che la città offre”.




“È doveroso un ringraziamento – prosegue Franchini - a tutti gli enti e a tutte le persone coinvolte a vario titolo nella realizzazione del progetto “Città di Lucca …diventare accessibile” e quindi anche del portale. Un particolare ringraziamento all’assessorato al Turismo del Comune di Lucca e agli altri soggetti pubblici e privati per la concessione d’uso delle informazioni contenute nei propri siti.

I contenuti pubblicati sul sito sono stati elaborati dagli architetti Simona Romanini, Elena Pino, grazie alla collaborazione con la Fondazione Serono per la sezione “A Ruota Libera”, con l’Opera delle Mura di Lucca per il percorso “Orto Botanico”, con il Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Pisa, CNR, UIC di Lucca e la ditta Veret di Capannori, per la sezione “Le Mura per tutti”.




Essendo un work in progress e gli attori degli interventi tanti, il portale ha bisogno di essere implementato e aggiornato. “Ogni contributo è benvenuto – conclude Franchini -. Vi invitiamo a visitare il portale e a scrivere a suggerisci@luccaaccessibile.it per segnalazioni su informazioni mancanti (magari indicando anche dove possiamo reperirle; sarebbe di grande aiuto) e per farci sapere se qualcosa non è chiaro. Saranno benvenuti commenti e suggerimenti per migliorare la fruibilità delle informazioni”.




Un breve excursus sulle iniziative passate:

Se dal 2008 al 2014 gli interventi sono sono stati di carattere “urbanistico”, andando a cambiare l’accessibilità del centro storico con i loges e con l’abbattimento di barriere architettoniche del progetto “Città di Lucca… diventare accessibile”, nel 2015 sono state di più, e diverse, le iniziative realizzate o sostenute in questo ambito. Dai parchi giochi inclusivi a San Concordio e San Filippo, al cartellone “Diversamente Teatro” del Teatro Colombo di Valdottavo, dalla partecipazione annuale al convegno “Zero Project” a Vienna, che consente di avere una panoramica internazionale sulle iniziative in favore dell’inclusione, alla speciale sfilata di moda “Tutti in passerella” che si è tenuta il 5 dicembre nella chiesa di San Francesco, ideata e organizzata dal Coordinamento nazionale famiglie disabili gravi e gravissimi e realizzata in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca.

Redazione - inviato in data 25/01/2016 alle ore 14.59.32 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- ah, ah, ah !!!! - da Anonimo - inviato in data 26/01/2016 alle ore 8.10.13
proprio bello quel portale !!!!!!!!! peccato che lo possano vedere solo chi l'ha fatto e basta ! infatti se vai a www.luccaaccesibile.it non c'è niente !!!!
l'isola che non c'è


---------------------------------------
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 01835240464
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it