Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
venerdì 30 settembre 2016  
  Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana In-Decoro cittadino La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari Mediavalle  
  Politica Racconti Lucchesi Religioni Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni Web & dintorni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Sabato 30 gennaio si terrà 'Il pasto della solidarietà' per i senza dimora

A due anni esatti dall’avvio del progetto “Le Strade della Solidarietà”, che si prefigge di sostenere i più bisognosi nei contesti metropolitani, Land Rover Italia e Croce Rossa Italiana organizzano, per la prima volta insieme, il “Pasto della Solidarietà”, che si terrà sabato 30 gennaio in 24 città sul territorio nazionale. Nella nostra città la sede scelta è Villa Bottini concessa dal Comune di Lucca e saranno proprio le vecchie cucine della storica dimora ad ospitare quasi cento persone bisognose che potranno usufruire di un pasto caldo completo preparato dai Volontari e Volontarie della Croce Rossa Italiana di Lucca.



L’iniziativa, promossa dalla CRI e Land Rover Italia ed attivata grazie al prezioso supporto delle Unità di Strada che ogni giorno operano a favore dei più bisognosi, ha l’obiettivo di offrire un pasto caldo e conforto ai Senza Dimora, una categoria di persone in costante crescita nelle nostre città. 'Nella nostra realtà lucchese - afferma la responsabile Area 2 Supporto ed inclusione sociale della CRI Maria Cristina Cammilli - sono una ventina i casi di persone che quotidianamente trovano un rifugio-riparo di fortuna e le nostre squadre due volte a settimana vanno a visitare queste persone', A loro si andranno ad aggiungere coloro che vivono al di sotto della soglia di povertà e che frequentano abitualmente le mense della città
Secondo i risultati del censimento – effettuato da CRI tra luglio e settembre del 2015 e condotto su 63 Comitati della Croce Rossa Italiana – emergono dati sconfortanti: sono 1600 le persone senza dimora, per un totale di 163mila interventi all’anno. Un fenomeno sociale in aumento negli ultimi 4 anni che si riferisce non solo al numero dei senza dimora, ma anche alle persone che vivono al di sotto della soglia di povertà.

La giornata vedrà coinvolte 24 città italiane, circa 3.000 assistiti, oltre 600 volontari impiegati, 3.000 pasti completi previsti sono le cifre alla base dell’iniziativa che il 30 gennaio vedrà CRI e Land Rover insieme per offrire sostegno e conforto ai più bisognosi.I
Con il “Pasto della Solidarietà”, Land Rover e CRI confermano, ancora una volta, il proprio impegno a sostegno dei più bisognosi, in un’ottica di continuità con il progetto 'Homeless', nato nell'ambito del servizio metropolitano 'La CRI per i Clochard', attivo a Milano dal 2001 e a Roma dal 2013. A Lucca l'Unitò di Strada della CRI è attiva da oltre due anni. Tra le altre attività, il progetto prevede anche la formazione di nuovi volontari specializzati che non si limitino, nel loro intervento, a ridurre il danno della vita in strada, ma accompagnino piuttosto le persone senza dimora verso tutti quei servizi cui hanno diritto, fino alla piena inclusione sociale.
Per aggiornamenti sull’iniziativa e sul Progetto “Le Strade della Solidarietà:http://www.landrover.it/ e www.cri.it






Claudio Dell'Amico - Ufficio Comunicazione e Stampa CRI Lucca

Redazione - inviato in data 26/01/2016 alle ore 17.35.58 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- n.d.r. - da Anonimo - inviato in data 26/01/2016 alle ore 23.38.17
Si precisa che l'iniziativa 'Pasto della solidarietà' si svolgerà sabato 30 gennaio con inizio alle ore 12.30 presso le Cucine di Villa Bottini - Lucca.


---------------------------------------
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 01835240464
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it