Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
martedì 27 settembre 2016  
  Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Garfagnana In-Decoro cittadino La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa LuccAffari Mediavalle  
  Politica Racconti Lucchesi Religioni Satira Società Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni Web & dintorni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Aeroporto di Capannori: un centro dove nascono idee progettuali innovative

Un nuovo prototipo di Drone specializzato in applicazioni per l’agricoltura di precisione costruito a Lucca, verrà presentato e dimostrato alla Fiera Agricola di Verona dal 3 al 6 febbraio 2016.

Grazie alla collaborazione tra, Zefiro ricerca&innovazione, partecipata dalla società Aeroporto di Capannori Spa, SIGMA Ingegneria di Lucca, Istituto di Scienze e Tecnologie dell’informazione Isti-Cnr Pisa, Istituto di Biometereologia di Firenze Ibimet-Cnr e il gruppo Refly del Cnr pisano, e’ nato il prototipo Efesto, un drone con la specificità di utilizzo ad ampio raggio in ambito agricolo grazie all’utilizzo di innovativi sistemi multisensoriali che l’Istituto CNR-Ibimet da anni studia ed utilizza nella propria ricerca in agricoltura di precisione. Il drone utilizza sensori termici multispettrali e iperspettrali e offre una risoluzione a terra dell’ordine dei 3cm/pixel, un grande passo in avanti rispetto ai 5-25m/pixel delle rilevazioni satellitari. Dà inoltre la possibilità di voli ripetuti, acquisizione di immagini visibili georiferite e l’elaborazione post volo dei dati per la mosaicatura.
“Grazie a questo drone – dice Alessandro Matese dell’Ibimet – avremo la possibilità di acquisire dati provenienti da più sensori contemporaneamente e ad altissima risoluzione in modo da poterli elaborare assieme. Dalla fusione di questi dati saranno elaborate indicazioni che mirano a ridurre al minimo gli impatti ambientali dei sistemi produttivi. L’agricoltura di precisione troverà una forte implementazione in quanto si potranno ad esempio, aggiustare i parametri della semina, la modulazione delle dosi di fertilizzante, l’applicazione sito-specifica dell’acqua, dei pesticidi, degli erbicidi”.
Le prime applicazioni dell’agricoltura di precisione si basavano principalmente sull’elaborazione di immagini da satellite, sui sistemi GPS, sui sistemi informativi geografici. “Il drone dà la possibilità di voli ripetuti, acquisizione di immagini visibili termiche e multispettrali georiferite e l’elaborazione post volo dei dati per la mosaicatura – dice Ovidio Salvetti dell’Isti -, tutti dati ed immagini che possono essere integrati in una rete e fornire così informazioni in tempo reale grazie anche ai recenti progressi nelle tecnologie di trasmissione radio e la possibilità che queste hanno di interfacciarsi con Internet”.
Nella viticoltura moderna, ad esempio, l’utilizzo del drone, permette di programmare una gestione agronomica differenziata all’interno del vigneto, prerogativa questa, per ottenere una produzione di qualità. Le attività del drone sono indirizzate sia allo sviluppo di tecnologie di indagine basate su telerilevamento e sistemi di monitoraggio micro meteorologico sia allo sviluppo di strumenti informatici (mappe di rischio meteo climatico, modelli di allerta precoce contro malattie, modelli previsionali di crescita e qualità) che migliorino la quantità e la qualità delle produzioni del vino.


Chi ha seguito i corsi di formazione per piloti e operatori SAPR, organizzati da Zefiro ricerca e innovazione presso l’Aeroporto di Capannori Lucca, può richiedere inviti omaggio per entrare alla Fiera di Verona padiglione 2 ed assistere alla presentazione di “Efesto”. Per prenotare: info@zefiroinnovazione.it I biglietti omaggio sono disponibili fino ad esaurimento.

Redazione - inviato in data 30/01/2016 alle ore 18.34.06 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- Certamente, a Lucca - da Anonimo - inviato in data 03/02/2016 alle ore 23.31.52
Quando vuoi puoi venire a trovarci. Trovi il nostro indirizzo su www.sigmaingegnieria.com. saremo ben lieti di illustrarti tutti inostri studi finora fatti. Avrai a disposizione un team di 4 ingegneri aerospaziali e ricercatori Del cnr a disposizione.
Il team sigma ingegneria


---------------------------------------
- COSTRUITO DOVE??? - da Anonimo - inviato in data 01/02/2016 alle ore 0.55.14
....'........Un nuovo prototipo di Drone specializzato in applicazioni per l’agricoltura di precisione costruito a Lucca, verrà presentato e dimostrato alla Fiera Agricola di Verona dal 3 al 6 febbraio 2016'.


SFIDO CHI HA SCRITTO L'ARTICOLO A DIMOSTRARE CHE IL DRONE E' STATO COSTRUITO ED ASSEMBLATO A LUCCA.


---------------------------------------
Loading
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 01835240464
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it