Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 24 ottobre 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca Curiosa  
  Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
M5S, SANITA' 'CHIUDE PER 2 MESI RADIOLOGIA A MARLIA.

M5S, SANITA' 'CHIUDE PER 2 MESI RADIOLOGIA A MARLIA. INCONCEPIBILE: SE MANCA RADIOLOGO SI USI RIS-PACS COME A LUCCA'

Firenze 29 giugno 2016. Il Movimento 5 Stelle chiede chiarimenti alla Giunta sul caso della Casa della Salute di Marlìa (Capannori – LU). La ASL Toscana Nordovest avrebbe disposto la chiusura del reparto di radiologia della struttura, dal 1 luglio al 31 agosto 2016, replicando la scelta analoga dell’anno scorso. Motivo: la mancanza di medici radiologi. Presentata un’interrogazione a firma Andrea Quartini, consigliere regionale capogruppo M5S.



“Inconcepibile che dopo due sentenze del Tribunale di Lucca e l’adozione del metodo di tele radiologia mediante RIS-PACS si continui a usare la leva dell’assenza di medici radiologi per interrompere gli esami dell’ambito. Il professionista tecnico sanitario di radiologia medica può autonomamente svolgere il suo lavoro sull’apparato scheletrico e poi trasmettere i dati all’ospedale per il consulto medico” dichiara Quartini.



“Vogliamo sapere perché la Regione Toscana non utilizzi la teleradiologia dopo tutti i soldi spesi su questa pratica innovativa e utile. Ma negli intenti dei tanti atti di indirizzo, la Giunta non aveva proprio fissato l’obiettivo di un servizio sanitario più efficiente e vicino al territorio, cioè ai cittadini? Se questa decisione fosse confermata i cittadini di Capannori e dintorni bisognosi di una radiografia sarebbero costretti per tutta l’estate a prendere l’auto e recarsi a Lucca, nella speranza che la lista d’attesa lì non sia già satura” prosegue il consigliere regionale M5S.



“Peccato a riguardo che proprio gli esami radiografici non siano nell’elenco delle 7 tipologie di visite* che ASL ha obbligo di indennizzare, con 25 euro al cittadino richiedente, se impossibilitata ad assicurarle entro 15 giorni” conclude il Cinque Stelle.

*cardiologica, ginecologica, oculistica, neurologica, dermatologica, ortopedistica e otorinolaringoiatrica



Area Comunicazione M5S - Regione Toscana

Redazione - inviato in data 29/06/2016 alle ore 12.32.32 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it