Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
venerdì 27 maggio 2022  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Crowdmapping, il Comune di Porcari mapperà l’accessibilità per i disabili delle sue strade

L’amministrazione Fornaciari dà il via ad un percorso partecipativo con i cittadini per segnalare le barriere architettoniche della città.

Partirà sabato 19 maggio la “Mappatura collettiva dell’accessibilità”, progetto promosso dal comune di Porcari, dal Quartiere 3 di Firenze, dall’Associazione Lucca Senza Barriere Onlus e dalla Startup Kinoa s.r.l e finanziato dall’autorità regionale per la garanzia e la promozione della partecipazione del Consiglio Regionale della Toscana. L’obbiettivo dell’iniziativa è quello di coinvolgere i cittadini nella rilevazione delle barriere architettoniche del centro storico di Porcari tramite delle sessioni di crowdmapping, cioè di mappatura collettiva.

Grazie all’utilizzo dell’applicazione Kimap, strumento di mappatura sviluppato da Kinoa, i cittadini, disabili e non, con il loro smartphone potranno rilevare in automatico lo stato del manto stradale e, attraverso l’intervento diretto, la presenza di ostacoli fisici lungo gli itinerari urbani che andranno a percorre durante la sessione.

L’obbiettivo di questo progetto non è solo quello di raccogliere ed elaborare dati per produrre mappe affidabili e facilmente aggiornabili, che possono essere utilizzate dall’amministrazione comunale per la redazione del piano di eliminazione delle barriere architettoniche, ma è anche quello di accrescere la consapevolezza dei cittadini sul complesso degli aspetti e sui problemi di accessibilità urbana per le persone con disabilità motoria.

Per l’evento di crowdmapping saranno coinvolte le associazioni di volontariato attive sul territorio all’interno della quali saranno individuati i soggetti portatori di disabilità motoria da includere nelle attività di partecipazione.

Dopo la sessione del 19 maggio si terrà una nuova iniziativa di crowdmapping sempre a Porcari il 26 maggio e il 9 giugno nel Quartiere 3 di Firenze. Il 23 giugno ci sarà l’evento conclusivo durante il quale saranno presentati i risultati del progetto comune tra l’amministrazione di Porcari ed il Quartiere 3 del Comune di Firenze.

Redazione - inviato in data 17/05/2018 alle ore 17.48.02 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it