Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 27 maggio 2019  
  ...in Toscana Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Degrado lucchese Elezioni 2019 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Il jazz originale del Desideri-Gaddi Quartet allo IAM Music Festival

Il jazz originale del Desideri-Gaddi Quartet allo IAM Music Festival
Il concerto venerdì 28 giugno alle 21,15 a Castiglione Garfagnana

Ingresso libero


Ancora jazz per la 16ma edizione dell’International Academy of Music Festival: venerdì 29 giugno alle 21,15 a Castiglione di Garfagnana (piazza Vittorio Emanuele), a ingresso libero, in scena il Desideri-Gaddi Quartet con un programma originale e due ospiti importanti.

Piero Gaddi e Fabrizio Desideri si ritrovano sul palco del festival in un progetto tutto nuovo: inaugurano in questa occasione, infatti, la collaborazione con due professionisti come il percussionista Francesco Petreni e il contrabbassista Filippo Pedol. Il Desideri-Gaddi Quartet firma un jazz che sa muoversi tra una spontanea godibilità e una frontiera sempre aperta di ricerca e sperimentazione.

Gaddi si è diplomato al Boccherini e laureato al DAMS di Bologna, per intraprendere poi un percorso jazz di lato livello: collabora e suona, tra gli altri, con Tom Lorenz, Klaus Lessmann, Marco Tamburini, Mirco Guerrini, Stefano Cantini. Con il Jubilum Jazz Chorus da lui fondato, rielabora il repertorio liturgico, pop e rock in chiave jazz-gospel. È titolare di cattedra in Pianoforte Jazz al Conservatorio Puccini di La Spezia. In duo con Daniele Paoletti, esplora le possibilità dell'elettronica nel Jazz con l’ Electronic Jazz Activity (EJA), dove sviluppa ricerche timbriche e formali inconsuete, che rivolge anche all’ambito della produzione teatrale: Mauro Avanzini è stato ospite del progetto. Desideri si è diplomato in clarinetto e in jazz al Mascagni di Livorno e dopo il perfezionamento a Siena Jazz ha fatto parte della Barga Jazz Orchestra, diretta da Bruno Tommaso, e della Futura Jazz Orchestra di Firenze. Ha suonato e collaborato con alcuni tra i più importanti musicisti del panorama jazzistico italiano e internazionale, tra i quali Kenny Weeler, Stefano Bollani, Danilo Rea, Walter Paoli, Ellade Bandini, Ares Tavolazzi, Petra Magoni, Roberta Gambarini. Ha inciso, tra gli altri, per Columbia Sony Music, RTI Music, Onyx Records. Apprezzato compositore, ha pubblicato 2 CD di composizioni originali proprie e di Piero Gaddi con l’Internos Quartet. È docente di clarinetto al Liceo Musicale di Lucca e ha vinto numerosi premi di composizione per la didattica, oltre a tenere laboratori di musica jazz per la Regione Toscana, per la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa e per l’Istituto Musicale Boccherini di Lucca.


Il concerto rientra nel programma del festival che vede fino all'8 luglio nella Valle del Serchio una ventina di concerti, tenuti da alcuni dei migliori artisti del panorama musicale mondiale e quasi tutti a ingresso libero, 200 musicisti provenienti dai cinque continenti tra docenti e promesse della musica, 4 appuntamenti jazz, il tutto organizzato dalla Scuola Civica di Musica di Castelnuovo di Garfagnana con il sostegno della Regione Toscana (“La Toscana dei Festival”), oltre a: Comune di Castelnuovo Garfagnana, Unione dei Comuni della Garfagnana, Regione Toscana e Parco Nazionale dell’Appennino Tosco-Emiliano, Comuni di Borgo a Mozzano, Castiglione di Garfagnana, Gallicano, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano-Giuncugnano, Villa Collemandina. Fondamentale il supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, del Banco di Credito Cooperativo di Versilia Lunigiana e Garfagnana e di Banca Mediolanum; a fianco del festival anche le aziende Guidi Gino e Idrotherm, nonché la ProLoco di Castelnuovo di Garfagnana, il Centro di cultura e spiritualità Fra Benedetto.


Proseguono le prenotazioni per il “Garfagnana Music tour”, il tour di suggestive location della Valle del Serchio ascoltando ottima musica, che si tiene domenica 1 luglio. Per informazioni e prenotazioni: Infopoint del festival, presso Santini Viaggi, o 3336610053.



Info:

www.iamitalia.com;
Facebook e Istagram: “International Academy of Music”

Redazione - inviato in data 28/06/2018 alle ore 19.44.17 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it