Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 15 novembre 2018  
  ...in Toscana Annunci Economici e lavoro Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Comics & Games 2018 Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
LO SPRECO ANNUNCIATO DEI CENTRI PER L'IMPIEGO

L'ultra statalismo selvaggio del M5S avrà tra i suoi effetti lo spreco di DUE MILIARDI di Euro. Pare infatti che il governo voglia destinare una tale enorme cifra al 'potenziamento' dei Centri per l'Impiego. Il pensare che si possa aumentare l'occupazione potenziando un apparato burocratico pubblico è RIDICOLO e risponde a logiche stataliste vecchie e polverose. La domanda e l'offerta di lavoro vanno lasciate liberamente interagire sul mercato e agenzie private possono efficacemente aiutare chi cerca lavoro. Se proprio lo stato vuol fare un servizio per chi non può pagare l'iscrizione ad una agenzia privata, basta una newsletter gratuita contenente le offerte di lavoro. I due miliardi verranno SPRECATI per assumere presso i centri stessi soggetti vicini ai partiti, soprattutto a quelli di governo. Tutto lì e non vi sarà alcun miglioramento della situazione generale. Se proprio hanno due miliardi da spendere li INVESTANO nel derelitto settore dei beni culturali e non in questa ennesima bestialità statalista. In una città come Lucca manca il personale sia presso la Biblioteca Statale, che presso l'Archivio di Stato e queste sono due istituzioni che il MONDO ci invidia. A Lucca manca il personale presso i musei statali e in soprintendenza. A Lucca ci sono opere d'arte bisognose di restauro. In una città vicina a a Lucca c'è un corso di laurea in Beni Culturali ed i laureati di questo corso spesso fanno i DISOCCUPATI o si occupano di BEN ALTRO. Uno spreco di risorse IMMANE. Lo stato, se ha soldi da spendere, li spenda in settori, come quello dei beni culturali, in cui i privati, da soli, non bastano a far tutto quel che ci sarebbe da fare. In questo modo si tratterebbe di INVESTIMENTO PRODUTTIVO NELL'INTERESSE DELLA COLLETTIVITA'. Ma i Centri per l'Impiego no, quelli no! Non voglio vedere i miei soldi sprecati così!!!!

UN LIBERAL LUCCHESE

Anonimo - inviato in data 16/09/2018 alle ore 4.06.20 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- COME SARA'? - da Anonimo - inviato in data 21/09/2018 alle ore 18.04.50
Ogni volta che sento parlare di cultura e di risorse culturali, mi vengono in mente i campi abbandonati e le risorse agricole trascurate o mandate in malora. Credo che cUltivare campi sarebbe molto più proficuo.
IO


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it