Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 15 novembre 2018  
  ...in Toscana Annunci Economici e lavoro Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Comics & Games 2018 Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
+ Europa: nuova viabilità e casello di Mugnano

Lettera a Menesini, quale Presidente della Provincia, sulla nuova viabilità


Scriviamo a Lei come Presidente, ruolo ben diverso da quello di Sindaco di Capannori.

La collocazione del nuovo ponte sul Serchio e il tracciato della nuova strada fra la Valle del Serchio e il casello autostradale di Capannori può certo presentare delle criticità, ma sono oltre trent’anni che si ragiona su questa opera, sui tracciati, sulla tipologia e francamente abbiamo bisogno di questo collegamento e non più di chiacchere che puntino solo a ritardarne l’esecuzione.

Come + Europa la cosa che ci lascia ancor più critici è la sua contrarietà al nuovo casello autostradale di Mugnano (che fa parte del Comune di Lucca). Un casello che, con un accordo con la società autostrade sulla gratuità nel tratto Mugnano-Lucca, eviterebbe la costruzione della complanare o almeno del suo tratto finale, cancellando una nuova strada non necessaria e la distruzione di arcate dell’Acquedotto monumentale del Nottolini, come solo i nazisti in fuga, seppero a fare.

Questo nuovo accesso autostradale sarebbe anche di servizio a tutta l’area est e sud-est di Lucca e della Piana, ma anche all’area artigianale di Mugnano nonché di Parenzana e Carraia, liberando dal traffico pesante la parte sud-est del Comune di Lucca: San Concordio tornerebbe a vivere come quartiere cittadino molto abitato.

La complanare fra Capannori e Lucca che lei vorrebbe prioritariamente realizzare porterebbe nuove corsie lungo l’autostrada e nell’attraversamento del Nottolini, che diventerebbero ancor più quando si aggiungerà l'improcrastinabile terza corsia dell’autostrada. Un mare di asfalto di oltre 60 metri di larghezza da Capannori a Lucca. Una concentrazione stradale assurda, uno spreco di pubblico denaro immotivato e un assoluto disprezzo per un opera architettonica importante. Presidente è l’ora di razionalizzare le spese e tutelare il territorio, almeno la dove ci sono facili e possibili soluzioni alternative, come con il nuovo casello di Mugnano.

Francesco colucci + Europa

Redazione - inviato in data 16/09/2018 alle ore 17.12.24 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- DISPIACE - da Anonimo - inviato in data 17/09/2018 alle ore 3.07.11
Dispiace che PIU''EUROPA sostenga una boiata urbanistica come un casello a Mugnano. Si tratta di un'opera INUTILE e IRREALIZZABILE. La complanare serve.

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it