Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 17 novembre 2019  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  LUCCA COMICS & GAMES Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Fatturazione elettronica e portale del socio, un incontro a Castelnuovo Garfagnana

Media Valle: Fatturazione elettronica e portale del socio, un incontro a Castelnuovo Garfagnana.

Giovedì 29 novembre 2018

Fatturazione elettronica e portale del socio. Se ne parla giovedì 29 novembre (inizio ore 9.30) in occasione di un incontro promosso da Coldiretti in programma a Castelnuovo Garfagnana (Lu) nella Sala Suffredini, in Piazzetta Ariosto. Scatta dal 1 gennaio 2019, anche per le imprese agricole, l’obbligo della fatturazione elettronica. Si tratta, in pratica, di un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che va a sostituire integralmente quelle cartacee. L’incontro è rivolto alle imprese agricole della Media Valle del Serchio.

In occasione dell’incontro sarà illustrato alle imprese anche il Portale del Socio Coldiretti https://socio.coldiretti.it che mette a disposizione anche il servizio “Fatturazione digitale” che offre la gestione digitalizzata delle fatture integrata con l’intero ciclo attivo della contabilità d’impresa facilitata da un programma avanzato che consente di monitorare prodotti, listini e clienti direttamente da pc, tablet o smartphone. Grazie al collegamento integrato con Impresa Verde le fatture delle aziende agricole giungeranno automaticamente agli uffici Coldiretti, evitando file e facendo guadagnare tempo. Sarà necessario conoscere il codice destinatario o l’indirizzo Pec del cliente da indicare in fattura per il corretto recapito della stessa.

Per informazioni www.toscana.coldiretti.it oppure pagina ufficiale Facebook

Redazione - inviato in data 27/11/2018 alle ore 9.22.23 - Questo post ha 3 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- TROIAIO - da Anonimo - inviato in data 27/11/2018 alle ore 23.47.41
Invece di fare i convegni sareste dovuti andare per le piazze a far casino. ITALIANI POPOLO DI PECORONI!

---------------------------------------
- Ma... - da Anonimo - inviato in data 27/11/2018 alle ore 21.20.35
Invece di esser contenti.
Poi in seguito vi digitalizzeranno anche il granturco.
Non siete contenti, così lo potrete inviare al mulino per e-mail...
Per non parlare delle vacche, delle capre e del pecorino,
digitali! Vi figurate il pecorino? 01010101010101110010101010....bono questo pecorino.
Come se a un evasore totale interessasse.
Carta o digitale?
E che robbe sono!
I vaini l'ho nascosti in un sacco de''pannoloni in padule...
Li piglio quando vado a caccia!


---------------------------------------
- Una vergogna - da Anonimo - inviato in data 27/11/2018 alle ore 18.33.29
FATTURA ELETTRONICA OBBLIGATORIA DAL 2019. SINLAI E LEGA DELLA TERRA: 'DANNO ENORME PER LE IMPRESE AGRICOLE'.

Dal 1° gennaio 2019 scatterà l'obbligo della fatturazione elettronica per le cessioni di beni e prestazioni di servizi, anche tra privati.
Ovviamente, il settore agricolo non sarà esentato dalla misura, per cui le imprese dovranno attrezzarsi per emettere e ricevere la fattura elettronica.
Sul punto è intervenuto Federico Trotta, responsabile di Lega della Terra : 'E' ridicolo pensare che in agricoltura possa funzionare la fatturazione elettronica. Sovente le imprese agricole sono situate in zone d'Italia dove neppure è presente la connessione internet; per non parlare del fatto che per lo più gli agricoltori hanno oltre 50 anni e sono scarsamente avvezzi ad utilizzare i sistemi informatici. Infine, si obbligherà clienti, aziende e fornitori ad un inutile aggravio burocratico, che non farà che peggiorare la qualità delle transazioni'.
Gli fa eco Valerio Arenare, Segretario nazionale del SINLAI: 'Come al solito la politica dimostra di essere inetta ed avulsa dal contesto socio - economico itaiano. La fattura elettronica costringerà tantissimi agricoltori a ricorrere ai servizi di un intermediario, con un notevole aumento degli oneri a loro carico. Inoltre, si tratta di un' inutile ed ulteriore difficolta nei rapporti tra produttori e consumatori, che contribuirà ulteriormente ad affossare l'agricoltura, già notevolmente penalizzata. Ennesimo caso, dunque, di burocratizzazione eccessiva, volta a coprire l'inerzia della classe politica'.

Sinlai - Sindacato Nazionale Lavoratori Italiani
Lega della Terra


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it