Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 27 maggio 2019  
  ...in Toscana Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Degrado lucchese Elezioni 2019 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
il primo mese dell'anno Lum all'insegna della musica elettronica.

Avanspettaccolo all'italiana e il primo mese dell'anno Lum all'insegna della musica elettronica.

Inizia il nuovo anno e riniziano le serate LIVE LUM al Circolo Arci Sant'alessio.

Con una nuova formula, che d'ora in avanti colorerà molto spesso i concerti che da Ottobre animano il circolino. Giovani attori,ma non solo, si cimenteranno in una sorta di stand up teatrale, orientata alla creatività e alla commedia. Per partecipare alla serata monologhi occorre soltanto scrivere a Spaziolum@gmail.com o essere presenti in serata e proporsi al microfono.
L'avanspettacolo serale è a cura di Gianluigi Bianchi ed è stato da lui inaugurato lo scorso 20 dicembre 2018, con 'La quercia del Tasso' di Achille Campanile, insieme a Chiara Savarese, che ha reinterpretato il monologo 'La prima donna' di Gloria Calderòn Kellet in dialetto Napoletano.
I ragazzi replicheranno i monologhi il 16 gennaio dalle 21:30, aprendo il Live set di Kety Fusco, della Booking Future Ex che inizierà intorno alle 22:00. Il Lum ospiterà quindi la data del Warm Ap Tour di questa arpista originaria di Pisa che oltre a suonare, produce musica elettronica. Tra i suoi molti punti di forza le performance dal vivo sono sicuramente tra le più importanti , ha collaborato con il gruppo svizzero-canadese Peter Kernel, suonando in festival importanti come Les Rockomotives di Vendôme (Francia) e il Hop Pop Hop Festival di Orleans (Francia). Ha suonato in locali storici quali il Moods di Zurigo, Il Petit Bain di Parigi, L’Antipode di Rennes e l’Atelier 210 di Bruxelles. Ha condiviso il palco, tra gli altri, con personaggi del calibro di Yann Tiersen, Julian Sartorius e Rebeka Warrior. Il suo live set coprirà 45 minuti e di lei dicono che incarni “La colonna sonora immaginaria alle polveri che si sono innalzate dopo la scena finale di Zabriskie Point. Quando il sole scompare e i Pink Floyd spengono gli amplificatori arriva Kety Fusco. E tutto ritorna a fluttuare in aria, al rallentatore, al buio. Qualcosa tra la musica classica sporcata dall’urgenza di urlare a denti stretti e il moto perpetuo.'


Sarà tutto gennaio ad essere dedicato alla produzione elettronica, infatti il 23 gennaio LIVE LUM ospiterà il genovese Massimo Pegoraro in arte Modus, a Lucca già suonò al Seed anni fa, che presenterà un progetto in duo con Simone Mattiolo.


Redazione - inviato in data 14/01/2019 alle ore 7.43.21 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it