Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 28 maggio 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Mediavalle Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Il Sestetto Stradivari dell'Accademia di S. Cecilia apre la stagione dell'AML

Domenica 20 gennaio, alle 17 al Boccherini
Il Sestetto Stradivari dell’accademia Nazionale di Santa Cecilia apre la 55a edizione della stagione dei concerti dell’AML
Biglietti d’ingresso a 5 euro per gli studenti e per i nuclei familiari

Saranno due capolavori come Verklärte Nacht (Notte trasfigurata) di Arnold Schönberg e il Sestetto n. 2 op. 36 di Johannes Brahms nell’interpretazione del celebre Sestetto Stradivari dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia a inaugurare, domenica 20 gennaio, la 55a Stagione dei concerti dell’Associazione Musicale Lucchese.

Appuntamento, come da tradizione, alle 17 all’Auditorium “Boccherini”, in piazza del Suffragio, per il primo appuntamento di un nuovo ciclo di concerti che quest’anno partirà a gennaio per completarsi in autunno.
Una stagione, quella dell’Associazione Musicale Lucchese che vanta da anni la prestigiosa media partner di Rai Radio Tre e di Amadeus e che costituisce un punto di riferimento per gli appassionati rivelandosi altresì capace di attrarre un nuovo pubblico. Questo grazie alla qualità dei progetti e al coinvolgimento di musicisti di primo piano, proprio come il Sestetto Stradivari (formato da David Romano, Marlène Prodigo, violini; David Bursack, Raffaele Mallozzi, viole; Sara Gentile, Diego Romano, violoncelli) che con la sua interpretazione di Notte trasfigurata è arrivato nel 2015 nella short list dei Grammy Awards.

A introdurre il concerto sarà Paolo Bolpagni, direttore della Fondazione Centro Studi sull’arte Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, istituzione con la quale l’Associazione Musicale Lucchese ha avviato un’interessante e costruttiva collaborazione.

Il Sestetto Stradivari si è costituito nel dicembre 2001 in occasione dei concerti organizzati nell’ambito della Mostra Internazionale L’arte del violino tenutasi a Castel Sant’Angelo a Roma. L’affiatamento, la coesione e la passione profusa per l’impegno hanno fatto sì che quello che doveva essere un evento occasionale si sia trasformato in un progetto di più ampio respiro. portando il Sestetto sui più prestigiosi palcoscenici della scena internazionale.

Ci sono novità per i biglietti della stagione cameristica. All’ormai consueto biglietto omaggio per i ragazzi sotto i 14 anni, infatti, si aggiungono un biglietto per gli studenti da 5 euro e un biglietto speciale per famiglie: due adulti con un giovane fino a 25 anni, pagano infatti 5 euro a testa. Invariato il costo di 12 euro per il biglietto intero e di 10 euro per il ridotto.

Il programma completo su www.associazionemusicalelucchese.it

Redazione - inviato in data 17/01/2019 alle ore 16.08.42 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it