Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
venerdì 7 agosto 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Carnevale di Viareggio, il M5S: “L’evento deve potersi autosostenere”

“Siamo felici che anche questa edizione del Carnevale sia andata molto bene per cittadini, commercianti e organizzatori: ottimi, infatti, gli incassi. Crediamo quindi che questo evento grandioso possa e debba sapersi autofinanziare, senza dover dipendere più dal contributo che la Regione versa annualmente nelle casse della Fondazione: parliamo di circa un milione di euro annui. Si libererebbero così risorse per far crescere altre attività ugualmente meritevoli e più bisognose di sostegno economico”.

Il gruppo consiliare del Movimento 5 stelle in Regione Toscana

Redazione - inviato in data 05/03/2019 alle ore 18.02.08 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- non solo il canevale - da Anonimo - inviato in data 05/03/2019 alle ore 20.29.35
tutti gli eventi si devono mantenere da soli e non possono gravare sulle tasche dei cittadini. Se a me non interessa il Teatro perché devo dargli 1 milione e mezzo di euro l'anno per mantenere una struttura che pur facendo cultura costa e non riesce a coprire le propie spese? per non parlare del Summer Festival uno spreco che grida vendetta,. Per accontentare alcuni amici di amici si buttano nel cesso centinaia di miglia di euro all'anno in una manifestazione cui andranno due o trecento lucchesi. E non è cultura sicuramente: vedere vecchietti che si dimenano su un palco al massimo andrebbe fatto al Polo come Fiera del modernariato. Qui a lucca ci lamentiamo perché ci sono buche e strade colabrodo e scuole inagibili e poi facciamo manifestazioni come quello sul pittore Pompeo Batoni che è conosciuto solo in Inghilterra ed è stato visitato da poco più di 1000 persone: per fare un favore a chi ? e tutta la saga sulla stirpe Napoleonica che è più celebrata a Lucca che a Parigi chi la paga ? NOIII !!!!

Basta buttare soldi in manifestazioni culturali (poche) e di spettacolo, anzi avanspettacolo. I conti sono in rosso e i rubinetti vanno chiusi!
Demostene


---------------------------------------
- OTTIMO RAGIONAMENTO - da Anonimo - inviato in data 05/03/2019 alle ore 19.03.26
ragionamento che, speriamo, con una nuova Regione molto presto porterà ad un riequilibrio dei finanziamenti per la cultura e le attività spettacolari, magari dedicando spazio ed attenzione a chi fino ad ora non ha mai beneficiato del paracadute pubblico.
Togliere soldi regionali a strutture che devono e possono autosostenersi E''PRECISO DOVERE DI OGNI BUON AMMINISTRATORE.
Quest'anno il Carnevale ha fatto vedere che può autosostenersi. Provvedere in questo senso e subito.


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it