Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 23 febbraio 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Il sindaco D’Ambrosio invita il ministro Centinaio e il sottosegretario Picchi in comune

Polizia municipale, Panitaly, casa confiscata e interventi sulla legalità: il sindaco D’Ambrosio invita il ministro Centinaio e il sottosegretario Picchi in comune

Altopascio, 11 marzo 2019 - Organico Polizia municipale, sostegno ai Comuni per gli interventi sulla legalità (sgombero o demolizione immobili abusivi), impegno finanziario per sostenere l'amministrazione comunale nell'opera di ristrutturazione e restituzione alla comunità della casa confiscata alla 'ndrangheta, interessamento ai temi del lavoro, a partire dalla situazione della Panitaly.
Sono questi alcuni dei punti principali che il sindaco di Altopascio, Sara D'Ambrosio, porrà al ministro delle politiche agricole, Gian Marco Centinaio, al sottosegretario Guglielmo Picchi e al senatore Manuel Vescovi, in visita nella cittadina del Tau il prossimo venerdì, 15 marzo.
«I tre politici – spiega il sindaco – saranno presenti ad Altopascio per un'iniziativa politica organizzata dalla Lega Nord. Ho colto quindi l'occasione per invitarli ufficialmente nella sede del comune e avere la possibilità di sottoporre loro, in un incontro istituzionale, alcune delle questioni più impellenti, che possono essere risolte o affrontate anche grazie a un impegno concreto da parte del Governo. Penso in particolare alla possibilità di dotare le amministrazioni comunali di maggiori margini di spesa per potenziare e investire nell'organico della Polizia municipale, rispondendo quindi all'esigenza di sicurezza del nostro territorio. C'è poi l'altro versante della sicurezza che interessa più direttamente il tema della legalità: quindi maggior sostegno ai Comuni per interventi massicci che riguardano la possibilità di chiudere le abitazioni abbandonate e demolire le costruzioni abusive; impegno economico che aiuti l'amministrazione comunale nel percorso di rifacimento e riapertura al pubblico, per finalità pubbliche, la casa di Spianate, confiscata alla criminalità organizzata. Noi siamo pronti per fare la nostra parte, ma da soli non possiamo farcela: vogliamo restituire quell'immobile alla comunità di Spianate e per farlo abbiamo bisogno di una compartecipazione alle spese da parte del Governo. C'è infine il tema del lavoro, attuale e quotidiano qui come nel resto del Paese: sottoporrò al ministro e al sottosegretario la questione della Panitaly».

Redazione - inviato in data 11/03/2019 alle ore 16.15.25 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it