Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 25 maggio 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Mediavalle Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Le notti dell'Archeologia” tra Liguri, Etruschi e Romani

“Le notti dell'Archeologia” tra Liguri, Etruschi e Romani, nuovo appuntamento a Palazzo Moroni

Secondo appuntamento in programma sabato 13 luglio alle ore 21.30.

Nuovo allestimento dedicato ai Liguri apuani della Versilia.

“Le notti dell'Archeologia” incantano Pietrasanta. Prosegue la rassegna serale “Le notti dell'Archeologia” ospitata nel Museo Archeologico Versiliese “Bruno Antonucci”, al piano terra di Palazzo Moroni, nel Centro Storico di Pietrasanta. L'evento è promosso dalla Regione Toscana e organizzato dal Comune di Pietrasanta insieme a Pietrasanta Musei. L'ingresso è libero.



Secondo appuntamento sabato 13 luglio (ore 21.30) con l’incontro dal titolo “La Versilia in età ellenistica: Liguri, Etruschi e Romani”. Narratore della serata, Giulia Picchi, della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Lucca e Massa Carrara. L’incontro ripercorre le vicende che infiammarono la Versilia nel corso del IV e III secolo a.C., quando gli insediamenti Etruschi cominciarono a subire le incursioni di Liguri migrati dall’Appennino tosco-emiliano e l'espansione di Roma cominciò a progredire la sua espansione militare e politica nelle nostre terre. Da giovedì 18 luglio sarà inoltre possibile scoprire il nuovo allestimento relativo dell'epoca ellenistica dal titolo “Liguri apuani in Versilia, Materiali dalla necropoli di Levigliani”.



Ultimo appuntamento in programma giovedì 1 agosto con l'archeologo e curatore del Museo Archeologico Versiliese “B. Antonucci” e il Gruppo Archeologico Massarosese con una conferenza e laboratorio didattico olfattivo dal titolo “Il profumo della storia”.



Tutte le iniziative sono ad ingresso gratuito ed è gradita la prenotazione al 0584.795500 o via istituti.culturali@comune.pietrasanta.lu.it



Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e pagina www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts


Redazione - inviato in data 12/07/2019 alle ore 13.04.38 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- FA PIACERE.... - da Anonimo - inviato in data 13/07/2019 alle ore 1.41.22
.....Che dopo anni di abbandono il Museo Archeologico sia tornato a vivere. Anche perché ricorda una persona che amava tanto la sua terra come Bruno Antonucci.


Un saluto da Lucca alla bella Pietrasanta


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it