Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 13 agosto 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Costruita e montata la nuova cateratta sul Rio Viaccia a Lammari, nel Capannorese

Intervento che migliora l'efficienza del canale irriguo ed è stato realizzato direttamente dalle maestranze consortili

Capannori – Il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord, Ente gestore del sistema irriguo della Piana, ha sostituito la cateratta presente in via Selmi, installandone una nuova e moderna, che si può azionare sia manualmente che con un motore portatile. Opera indispensabile nei sistemi di irrigazione, la cateratta serve per la distribuzione dell’acqua ai terreni coltivabili presenti nella zona. Se chiusa consente infatti di trattenere l’acqua, e alzando i livelli, permette la distribuzione nel tratto a monte per scopi irrigui. Ma, nel caso di specie, assolve anche funzioni idrauliche in caso di piena, per garantire un deflusso regolare.

La sostituzione di quella esistente, era prevista nel piano di manutenzione delle opere consortili, ed è stata fatta totalmente in economia. La nuova cateratta è stata costruita dall’officina centralizzata del Consorzio e gli addetti hanno curato anche l’installazione e il collaudo.

L’opera è interamente realizzata in acciaio, misura circa 2,5 metri di larghezza ed è dotata di un doppio meccanismo a vite, capace di scorrere in altezza fino a 1,80. Rispetto alla precedente è molto più manovrabile e quindi efficiente e gli operatori potranno aprirla e chiuderla sia manualmente che con un motore a scoppio portatile.

“Lavori come questo fanno parte della programmazione annuale di rivisitazione e controllo delle opere gestite dal Consorzio. Un metodo di ammodernamento continuo, che prevede interventi anche di minore entità, ma di natura puntuale e che proprio per questo sono fondamentali per prevenire rischi, aumentare la sicurezza idraulica e tenere tutto il sistema irriguo in efficienza – spiega il presidente, Ismaele Ridolfi – Rinnovo anche in questa occasione il ringraziamento per il lavoro svolto alle maestranze della nostra officina centralizzata, capace di intervenire direttamente alle esigenze di tutto il territorio in cui opera il Consorzio, con un evidente risparmio dei costi e di tempi di realizzazione.”

Redazione - inviato in data 04/09/2019 alle ore 15.47.54 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it