Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
martedì 24 novembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Salvaguardia della riserva del Sibolla: iniziati gli interventi di tutela della biodiversità

Terminati i lavori di messa in sicurezza sulla Pescia di Collodi nel tratto altopascese

Altopascio, 21 settembre 2019 - Sfalci delle specie infestanti e mantenimento della viabilità e della biodiversità della Riserva naturale del Lago di Sibolla. Sono questi i due obiettivi principali che guidano gli operatori del Consorzio di Bonifica Basso Valdarno, impegnati nell’esecuzione degli interventi all’interno dell’area protetta, che garantiranno la salvaguardia della naturalezza e della particolarità vegetale e faunistica che si sviluppa nel Sibolla. I lavori, iniziati proprio nei giorni scorsi, dureranno per i successivi 5 anni e rientrano nel programma di mantenimento del post Life, progetto europeo, in atto da fine 2012 e conclusosi a febbraio 2019, che aveva come obiettivo quello di eliminare e contenere fortemente le specie invasive, causa principale dell’estinzione o dell’elevata diminuzione di molte specie di interesse comunitario e della scomparsa di formazioni vegetali un tempo abbondanti. Nel frattempo il Consorzio Basso Valdarno ha terminato gli interventi di messa in sicurezza e rifacimento degli argini della Pescia di Collodi, nel tratto compreso tra Ponte alla Ciliegia e Ponte ai Pini.
“Il progetto Life ha garantito una ricolonizzazione delle specie tipiche dell’habitat e la riattivazione di quell’ecosistema che ha generato un patrimonio verde di valore inestimabile - spiega Maurizio Ventavoli, presidente del Consorzio di Bonifica Basso Valdarno -. Adesso stiamo intervenendo per il mantenimento del post Life e stiamo eseguendo nella Riserva lavori di sfalci di erbe infestanti e dannose, come la gaggia. Il progetto si svolgerà fra questo autunno e l’anno prossimo e poi per i successivi 5 anni ed è una vera soddisfazione vedere i frutti di tanto lavoro, vitale per l’area protetta”.
I tagli dell’Amorpha fruticosa saranno eseguiti estirpando a mano gli esemplari all’interno delle aree umide. L’anno scorso, invece, grazie al progetto Life, dopo il diradamento delle pioppete per permettere un’adeguata penetrazione della luce al suolo sono state messe a dimora circa 150 esemplari di specie forestali idonee a un habitat di questo genere. Sono inoltre previsti interventi di riqualificazione, decespugliamento e controllo della vegetazione arbustiva infestante.
“I lavori eseguiti dal Consorzio sono la dimostrazione più tangibile che la cura e l’attenzione per la Riserva naturale sono un fatto concreto e non un intervento una tantum - aggiunge l’assessore all’ambiente, Daniel Toci -. Il progetto Life, e ora l’opera di mantenimento che ne consegue, è un’attività seria, che garantisce alla nostra area protetta benefici importanti e consistenti. Ringrazio il Consorzio e tutto il personale dell’ente che sta lavorando al progetto, che avrà continuità anche nei prossimi anni”.

Redazione - inviato in data 21/09/2019 alle ore 13.19.11 -

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it