Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 21 ottobre 2019  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  LUCCA COMICS & GAMES Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
sciopero delle addette pulizia e sorveglianza nelle scuole Martedì 15

Martedì è ancora sciopero delle addette pulizia e sorveglianza delle scuole in appalto, a Lucca sono quasi 200 le persone coinvolte oltre 80 nella piana.
Sono previsti diversi disagi e chiusure probabili in diversi plessi delle elementari e materne.
La motivazione è semplice, il tanto sofferto passaggio per l’internalizzazione del personale in appalto nel mondo scuola, avverrà a Dicembre dopo tanti anni di lotta, però nonostante il coronamento dell’obiettivo, il traguardo riguarderà molti, ma non tutti. A livello nazionale oltre 12.000 su circa 16.000.
Per chi passa ci saranno problemi relativi alla ricollocazione, ma sicuramente la fine di appalti CONSIP con imprese non sempre affidabili, ridurrà il precariato, ma rischia di aprire il baratro della disoccupazione per molte persone, alcune anche nella nostra provincia.
Nei giorni scorsi c’è stato l’incontro a livello ministeriale che ha tranquillizzato per i tempi che sono confermati (fine anno) è pe i criteri selettivi che saranno semplificati, si farà una graduatoria per titoli ed anzianità senza approva orale, ma non ci sono garanzie per tutti, resta dunque un problema di tutela occupazionale e di reddito per una parte lavoratori che saranno esclusi per mancanza dei requisiti e per non essere entrate in graduatoria.
Il Miur si è impegnato a coinvolgere il Ministero del lavoro e ad aprire dei tavoli di confronto tecnico-politico per seguire insieme l'avanzamento del processo,che in parte sarà a livello regionale, però si nota un certo ritardo.
Occorre invece una soluzione per tutti i lavoratori, anche a fronte delle procedure di licenziamento già avviate dalle imprese è per questo che Cgil Cisl e Uil hanno confermato pur apprezzando alcuni passi avanti le iniziative di mobilitazione e lo sciopero del 15 Ottobre.
Da Lucca è prevista la partecipazione di una delegazione al presidio che si terrà a Roma, presso Montecitorio, Martedì 15.
La UIL ha convocato una assemblea Lunedì 14 alle 18.30.

Massimiliano Bindocci

Redazione - inviato in data 12/10/2019 alle ore 15.56.53 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it