Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 19 ottobre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Va’ Sentiero arriva a Castelnuovo di Garfagnana

Il 3 novembre Va’ Sentiero arriva a Castelnuovo di Garfagnana, dove nel 1983 nacque il Sentiero Italia
Domenica 3 novembre la spedizione di 'Va' Sentiero', impegnata nella scoperta del Sentiero Italia (il più lungo al mondo!) approda a Castelnuovo di Garfagnana, lo stesso luogo in cui 36 anni fa nacque il progetto del Sentiero.
Domenica 3 novembre, ore 20.30 - 22.00
Teatro Alfieri - Castelnuovo di Garfagnana (LU)

I ragazzi di Va' Sentiero, impegnati nella riscoperta del Sentiero Italia (che, coi suoi 6880 km, vanta il titolo di trekking più lungo del mondo), domenica 3 novembre faranno tappa a Castelnuovo di Garfagnana, lo stesso centro del Lucchese dove nel 1983 prese vita il Sentiero.
Si tratta quindi di una tappa di grande valore simbolico che sarà celebrata con una serata d'eccezione, tutta dedicata al Sentiero Italia; a fare da location, il prestigioso ottocentesco Teatro Alfieri di Castelnuovo. A fare gli onori di casa, Stefano Ciuoffo, Assessore al Turismo di Regione Toscana; il Sindaco Andrea Tagliasacchi; e il Presidente Marcello Bertocchini, di Fondazione CR Lucca (sponsor dell’evento).

Scandiranno la serata gli interventi degli ideatori del Sentiero Italia (Riccardo Carnovalini, presidente dell’Associazione Sentiero Italia, e Gianfranco Bracci, direttore dell’Associazione Sentiero) i fondatori di Va’ Sentiero (Yuri Basilicò, Sara Furlanetto e Giacomo Riccobono) e Alberto Pugnetti, direttore di Radio Francigena, mentre al caporedattore del Touring Club Italiano Stefano Brambilla andrà il compito di coordinare l'incontro.
A chiudere la serata, il concerto del chitarrista e compositore romano Stefano Barone.

“Il progetto del Sentiero Italia nasce nel 1983 in Toscana, a Castelnuovo Garfagnana, in occasione dell’inaugurazione della GEA, presso il Teatro Alfieri: un’autostrada verde che abbraccia tutta l’Italia, un progetto futuristico!”
Riccardo Carnovalini, ideatore del Sentiero Italia

“Accogliamo e sosteniamo Va’ Sentiero perchè racconta l’abitare in montagna e sa dare visibilità a luoghi spesso sconosciuti. La montagna ha tanto da raccontare e la nostra sfida è arginare lo spopolamento di questi territori, creando opportunità nuove. Va’ Sentiero porta la freschezza dei giovani e la contagiosa contemporaneità dei social network.”
Stefano Ciuoffo, Assessore al Turismo della Regione Toscana

“Il Sentiero Italia nasce a Castelnuovo e torna a Castelnuovo per essere rilanciato in un momento storico preciso, in cui il turismo lento sta raggiungendo un altissimo tasso d'interesse; siamo convinti che le cose non accadano per caso. Siamo davvero riconoscenti ai ragazzi di Va’ Sentiero per il messaggio che la loro impresa porta con sé!”
Andrea Tagliasacchi, Sindaco di Castelnuovo



Va’ Sentiero

Yuri, Giacomo, Sara e il team di Va' Sentiero (tutti ragazzi/e tra i 25 e i 32) stanno percorrendo il trekking più lungo del mondo. Un viaggio attraverso tutte le montagne italiane, per viverle e raccontarle al grande pubblico. Partiti il 1° maggio da Trieste, dopo aver attraversato tutto l’arco alpino, i ragazzi del team si trovano ora sull’Appennino Tosco-Emiliano; giungeranno al termine (a Santa Teresa di Gallura) nell'autunno 2020. La loro non è un’impresa sportiva, bensì un’iniziativa sociale, di condivisione. La spedizione sta infatti documentando i molteplici aspetti del territorio: i paesaggi, le tradizioni, le prospettive, le fragilità, le unicità…
L’avventura è raccontata in tempo reale attraverso i canali social del progetto.
FB: https://www.facebook.com/vasentiero/
IG: https://www.instagram.com/vasentiero/

Il viaggio di Va’ Sentiero è inoltre seguito da alcuni partner d’eccezione. Il Touring Club Italiano pubblica aggiornamenti regolari, in una sezione dedicata; Radio Francigena trasmette i resoconti della spedizione, live ogni venerdì alle 19.30 (qui i podcast di tutte le puntate); la Gazzetta dello Sport pubblica i video bimensili.
Il progetto Va' Sentiero sta riscuotendo un grande entusiasmo nazionale (vedesi il patrocinio del Ministero dell'Ambiente e di ben 14 Regioni) e locale, ricevendo una crescente attenzione mediatica e la viva ospitalità da parte di comuni, associazioni, strutture ricettive e privati.
La spedizione è inclusiva: chiunque può unirsi per qualche tappa ai ragazzi di Va’ Sentiero, come in tanti hanno fatto negli ultimi mesi - per dettagli: https://vasentiero.org/camminaconnoi/
Calendario 2019
Calendario 2020
Il Sentiero Italia

Il Sentiero Italia è l’alta via che percorre tutte le catene montuose del Paese, toccando tutte le 20 regioni italiane (dal Friuli-Venezia Giulia alla Sardegna) e oltre 350 borghi montani, per un totale di 6.880 km: una finestra sulle terre alte italiane. Realizzato negli anni Novanta grazie all’Ass. Sentiero Italia e al Club Alpino Italiano, nel corso degli anni il sentiero è stato dimenticato. Tuttavia, nel gennaio 2018, il Club Alpino Italiano ha annunciato il progetto di restauro il Sentiero Italia, grazie al prezioso lavoro dei volontari CAI.

Dicono di Va’ Sentiero

La montagna ha un valore universale. Viverla in prima persona, come i ragazzi di Va’ Sentiero, o indirettamente, come può fare chiunque tramite i loro canali social, è un’esperienza che lascia traccia. Vivere all’insegna della sostenibilità le bellezze naturalistiche italiane è farsi ambasciatori dell’ambiente. Dobbiamo essere tutti ambasciatori dell’ambiente. Il mio plauso per l’iniziativa Va’ Sentiero e… ad maiora!
Sergio Costa, Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Abbiamo fin da subito voluto dare il nostro patrocinio a Va’ Sentiero perché ci sembra un progetto bellissimo, che coniuga riscoperta del Paese, valorizzazione delle aree montane, impresa sportiva e impegno concreto per tutte quelle comunità di cui troppo spesso non si parla. Un’iniziativa in perfetta linea con i valori della nostra associazione!
Claudia Sorlini, consigliere del Touring Club Italiano

Questi primi mesi di cammino lungo il Sentiero Italia hanno superato ogni nostra aspettativa: dalla spettacolarità e varietà dei paesaggi, alla calda accoglienza che ci riservano le persone che incontriamo, all'entusiasmo di chi si unisce a qualche tappa del nostro viaggio. Siamo sempre più convinti che questa sia la via giusta da percorrere!
I ragazzi di Va’ Sentiero

Redazione - inviato in data 23/10/2019 alle ore 12.29.31 -

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it