Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 29 marzo 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Mediavalle Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Barsanti: “Situazione intollerabile in Piazza San Michele”

Sicurezza e ordine pubblico, Barsanti: “Situazione intollerabile in Piazza San Michele”

Lucca, 26 marzo - “Da giorni si ripetono segnalazioni da parte dei cittadini e interventi delle forze dell'ordine per i disordini provocati da un gruppo di persone che staziona sotto il loggiato di Palazzo Pretorio, con gravi rischi per la sicurezza. Servono interventi decisi e urgenti”. Scrive così il consigliere comunale Fabio Barsanti, dopo che nei giorni scorsi aveva denunciato assembramenti di persone anche al Carmine e in piazza San Francesco.

'In Piazza San Michele la situazione è sfuggita dal controllo anche a causa dei ponteggi che isolano e nascondono il loggiato di Palazzo Pretorio. Questo spazio - continua Barsanti - è diventato sede di un gruppo di persone, probabilmente senza fissa dimora che, non sapendo dove andare, si ubriacano e provocano problemi di ordine pubblico. Nel pomeriggio di ieri, oltre ad una volante, è dovuta intervenire anche un'ambulanza. In tempi in cui dovremmo limitare all'essenziale il servizio sanitario per far fronte all'emergenza, vanno evitate queste situazioni'.

'Per questo mi sono rivolto a commissione e assessore al sociale - prosegue il consigliere di opposizione - perché se non troviamo una soluzione urgente per uno spazio diurno che possa sistemare al chiuso queste persone, non limitiamo i rischi. I cittadini si preoccupano nel vedere assembramenti e spole tra tabacchini e supermercati della zona, in gruppo e senza rispetto delle regole imposte dai decreti”.

'Mi rivolgo anche all'assessore alla sicurezza e alle forze dell'ordine - conclude Barsanti - affinché le regole valgano per tutti. Non ha senso vedere la Polizia municipale appostata davanti al Caffè delle Mura per vigilare con un drone (costato ben 24.000 €) i pochi lucchesi che magari vanno a fare la spesa, e poi avere a poche centinaia di metri un delirio fatto di urla, ubriachi e bottiglie rotte. Questo problema va risolto, con risorse, volontà e determinazione”.

Redazione - inviato in data 26/03/2020 alle ore 15.38.56 - Questo post ha 5 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- Barsanti è anche colpa sua - da Anonimo - inviato in data 27/03/2020 alle ore 17.12.20
Con il vecchio regolamento di polizia urbana il bivacco era proibito. Con il regolamento nuovo che ha approvato anche lei è permesso. Cosa cerca adesso?

---------------------------------------
- Barsanti tolleriamo pure lei - da Anonimo - inviato in data 27/03/2020 alle ore 12.29.33
Capisco il problema e certamente ci vuole attenzione e controllo. Ma si calmi Barsanti che il linguaggio d'ordine in bocca sua mal si addice. Pensi a come tolleriamo lei che è fascista.

---------------------------------------
- Bisogna, ci vuole - da Anonimo - inviato in data 27/03/2020 alle ore 10.21.05
Tutti buoni a dire: bisogna, ci vuole, ma mai a dire dove come quando e quanto.

---------------------------------------
- RAGIONAMENTO A META' - da Anonimo - inviato in data 27/03/2020 alle ore 2.30.15
Certo che va risolto. Provi però anche a dire COME va risolto.

---------------------------------------
- Perché - da Anonimo - inviato in data 26/03/2020 alle ore 16.14.06
A Lucca c è un assessore alla sicurezza? Da quando ?

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it