Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 26 ottobre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Comune di Pietrasanta distribuirà mascherine trasparenti per non udenti

Comune di Pietrasanta distribuirà mascherine trasparenti per non udenti, l’idea di una giovane studentessa americana per consentire di poter leggere il labiale



Il Comune di Pietrasanta distribuirà – su richiesta - anche mascherine trasparenti per non udenti. I dispositivi permetteranno ai non udenti di poter leggere il labiale e quindi di capire quello che gli altri dicono. Sono già pronti i prototipi dello speciale dispositivo di sicurezza che l’amministrazione comunale di Alberto Stefano Giovannetti, attraverso l’assessorato all’associazionismo, sta facendo realizzare da un gruppo di sarte-volontarie. L’idea originaria è venuta ad una ventunenne americana che alla Eastern Kentucky University studia per diventare assistente alla comunicazione delle persone sorde.



Fino ad oggi l’amministrazione comunale ha già distribuito 52mila mascherine a domicilio attraverso il coordinamento della Protezione Civile, sono quasi 8.000 invece le mascherine preparate e distribuite dalle sarte delle associazioni del territorio che hanno aderito alla Consulta del Volontariato e che hanno permesso, in particolare nella prima acuta fase di emergenza, di dare risposte quasi immediate. “Il merito di questa iniziativa è del consigliere Giacomo Vannucci. – ci tiene a spiegare Andrea Cosci, assessore all’associazionismo – L’amministrazione ha fatto solo da tramite con le sarte della Consulta del Volontariato. E’ giusto riconoscere da dove parte questa iniziativa”.



A darne l’annuncio è stato lo stesso consigliere Giacomo Vannucci sulla sua pagina Facebook che aveva dato l’input, alcune settimane fa, per questo progetto a livello territoriale: “i non udenti – ha spiegato il consigliere – sono penalizzati fortemente nello svolgere anche le più semplici attività, come pagare alla cassa di un supermercato o interagire con l’impiegato di uno sportello pubblico. In questo particolare momento storico, quindi, sorge la necessità di distribuire a tutte le persone che entrano in contatto con un non udente una mascherina trasparente. Non solo ai familiari, quindi, ma la distribuzione deve riguardare il personale sanitario, i volontari delle ambulanze, i lavoratori di uffici pubblici e tutti coloro che svolgono lavori di pubblica utilità in cui imprescindibile è il contatto con l’utente. Abbiamo reperito materiale adeguato e le nostre sarte della Consulta del Volontariato hanno cominciato a cucire le mascherine che verranno distribuite nel giro di qualche giorno. Non solo un aiuto concreto alle persone non udenti, ma anche un modo per donare un sorriso in questo momento difficile. Grazie mille a tutte le persone che si stanno impegnando per raggiungere un importante obiettivo e soprattutto alle sarte che sono le vere artefici materiali di questa mascherina”. Nei prossimi giorni saranno fornite le modalità di prenotazione delle mascherine.



Per informazioni www.comune.pietrasanta.lu.it e pagina www.facebook.com/comunedi.pietrasanta?fref=ts

Redazione - inviato in data 09/05/2020 alle ore 13.22.39 -

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it