Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 3 dicembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Denuncia contro l’ignoto istallatore di croci sulle Apuane.

Sono comparse all’improvviso, istallate sui punti più alti di alcune vette delle Apuane.

Alcune croci di acciaio inox sono state istallate sulle cime del Monte Croce, della Pania e dell’Altissimo, ma si teme che l’ignoto “istallatore” possa colpire ancora.

Sembra, infatti, che i manufatti siano riconducibili alla stessa mano: le croci sono tutte in acciaio, si differenziano solo per alcuni particolari e hanno altezze diverse che, comunque, in tutti i casi, non superano i 50 cm. Tutte sono accomunate dal simbolo religioso della croce, posizionata nel punto più alto delle cime.



Le segnalazioni della presenza di croci su alcune vette sono arrivate al Parco delle Apuane nei giorni scorsi e hanno trovato riscontro nei sopralluoghi effettuati dal Comando Guardiaparco che, nei verbali, riferiscono come i manufatti siano stati infissi saldamente alle rocce attraverso l’uso di cemento. Ma le istallazioni sono abusive: ogni intervento di modifica del territorio e del paesaggio da eseguirsi all’interno dell’area protetta del Parco, è soggetta al rilascio del Nulla Osta dell’ente.

Da qui l’ordinanza n. 3 del 18/05/2020 del Presidente del Parco delle Apuane Alberto Putamorsi che dispone l’immediata interruzione di qualsiasi attività di istallazione di manufatti sulle cime delle Alpi Apuane e su qualsiasi altra parte del territorio dell’area protetta stabilendo la “riduzione in pristino, la risistemazione e l’eventuale ricostruzione dell’assetto morfologico ed idrogeologico e delle specie vegetali ed animali.

E’ un’ordinanza contro ignoti perché l’autore non è stato ancora identificato. Tuttavia dispone la rimozione completa dei manufatti in acciaio inox e della malta di cemento, entro 20 giorni dalla data di pubblicazione dell’ ordinanza stabilendo che, nel caso l’autore non intervenga nella rimozione delle proprie “opere”, sarà il Parco stesso a provvedere, riservandosi la facoltà di rivalersi per le spese sostenute, sul responsabile delle istallazioni, una volta individuato.



Una volta scoperto, nei confronti dell’installatore verranno avviate poi tutte le procedure e le misure sanzionatorie previste per legge, per gli interventi realizzati in assenza del nulla osta del Parco.

Redazione - inviato in data 20/05/2020 alle ore 15.24.42 - Questo post ha 6 commenti

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- miracolo - da Anonimo - inviato in data 21/05/2020 alle ore 10.31.16
Magari è un miracolo

---------------------------------------
- Che problema!,,, - da Anonimo - inviato in data 21/05/2020 alle ore 8.10.16
Tutte le vette hanno le croci pure l’Everest e non si sono mai posti questo problema anche se non sono cattolici

---------------------------------------
- CI SONO MONUMENTI A LUCCA - da Anonimo - inviato in data 21/05/2020 alle ore 3.22.38
A Lucca ci sono monumenti bianchi più brutti di queste croci che sono originali.

---------------------------------------
- Ma - da Anonimo - inviato in data 20/05/2020 alle ore 22.24.23
Io penso che se telefoniamo alla cia i satelliti spua avranno registrato tutto

---------------------------------------
- Ah - da Anonimo - inviato in data 20/05/2020 alle ore 18.27.59
Mi fate ridere

---------------------------------------
- Bravi, metteteci almeno 50 investigatori - da Anonimo - inviato in data 20/05/2020 alle ore 17.40.29
Povera Italia... poveri noi...

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it