Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
sabato 19 settembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Lo sviluppo di Viareggio – il porto e la produzione cantieristica!

Le azioni per il rilancio e la valorizzazione della produzione cantieristica, nonché del porto di Viareggio sono molte; certamente articolate e complesse, ma assolutamente necessarie se vogliamo dare finalmente un futuro alla principale attività industriale del nostro territorio, che da sempre lo distingue e lo ha reso famoso nel mondo.

Le principali azioni da compiere riguardano i settori della pianificazione urbanistica, della realizzazione di nuove opere pubbliche e della formazione del personale, intraprendendo rapidamente una serie di attività, in particolare, per quanto riguarda il porto.

Per ciò che concerne la pianificazione urbanistica, si deve completare, senza ulteriori indugi e perdite di tempo, l'asse viario di penetrazione per il collegamento del porto di Viareggio, andando, se nel caso, anche a ricercare contributi straordinari da parte della Regione Toscana.

Tra gli altri interventi prioritari da mettere in atto, c’è la oramai annosa questione del completamento dei lavori inerenti il 'Nuovo Mercato Ittico all'ingrosso'; è indubbiamente necessario rendere la struttura operativa e funzionale nel più breve tempo possibile, coinvolgendo anche le associazioni dei produttori con proposte legate anche ad attività didattiche e di educazione ambientale, proporre anche un’offerta turistica integrata nell’ambiente territoriale e con recupero delle tradizioni culturali tipiche viareggine legate al settore, senza tralasciare la parte gastronomica.

Per quanto concerne la formazione delle professioni di terra e di bordo, si deve finalmente promuovere adeguatamente lo sviluppo delle competenze nel settore nautico, anche e soprattutto, quale elemento distintivo di un sistema di eccellenza di livello internazionale, essendo Viareggio, da sempre, la capitale mondiale dello yachting.

E’ necessario partire dal sistema dell'istruzione e della formazione tecnica, con lo sviluppo del Polo Tecnico Professionale SYA (Super Yacht Accademy) e dell'ITS I.S.Y.L. (Italian Super Yacht Life), per poter così promuoverne la specializzazione nella formazione dei comandanti e del personale navigante, con un sistema di formazione riconosciuto a livello internazionale come quello STCW, andando così a creare figure professionali d’eccellenza, che come prima conseguenza diretta contribuiranno anche al rafforzamento delle capacità del “sistema” lavoratori/imprese per far fronte ad i cambiamenti tecnologici ed economici dei mercati e dei sistemi produttivi in cui sono collocati.

Infine, ma non certamente per ultimo, il porto, al quale si deve certamente garantire continuità e soprattutto, futuro, assicurando finalmente lo sviluppo delle attività anche nell'ambito turistico, oggi a Viareggio praticamente inesistente.

Bisognerà agire anche sull’antica ed annosa questione dei fondali della “bocchetta” di accesso al porto, per consentire il transito in tutta sicurezza anche alle imbarcazioni più grandi essendo Viareggio, grazie ai suoi cantieri navali, diventato un centro di eccellenza per i super yacht sia a motore che vela.

Se non adesso quando!

Fabrizio Biagioni

Redazione - inviato in data 11/06/2020 alle ore 9.22.43 -

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it