Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 9 luglio 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Assessora Mammini dove sei?

Assessore Mammini dove è? Assessora, Pardon !
Dove è la combattiva Serena che un tempo ne aveva per tutti quando si parlava del degrado di San Concordio e di tutte le sue brutture che insieme a quelle del centro storico abbandonato non sono certo andate a migliorare ? Dove è quella Serena che ascoltava, discuteva ed apprendeva soprattutto con compianto architetto Roberto Mannocci che oggi forse continuerebbe a tirare le orecchie all’Assessora per aver anch’essa perso il senso di cura della città e della giusta critica quando c è da farla anche quando si è dalla stessa parte politica !.
Dove sei Mammini ?
San Concordio è stata tradita da una amministrazione che ha iniziato a far colare cemento e a colorare le strade per una poco comprensibile, se non assurda, pista ciclabile.
Serena, eri una che facevi le foto ai marciapiedi rotti e lottavi per il decoro del quartiere, oggi ?
Rileggi il tuo quadernino di quartieri..da li ti sei persa..ma può essere una buona lettura estiva.
Buia estate Assessora.
Mauro G.

Anonimo - inviato in data 30/06/2020 alle ore 21.20.32 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- mi fa schiantà dal ride - da Anonimo - inviato in data 01/07/2020 alle ore 8.55.12
a me mi fa schiantà dal ride quando la Mammini fa i 'report' della partecipazione. Invece di dì quante gliene hanno suonate (e a quel che so nei due laboratori che ci sono stati gliene hanno suonate tante), dice quanto è bravo il Comune e che belle cose farebbe (poi fa il contrario di quello che dice). Non ha capito proprio nulla di cosa è la partecipazione: dovrebbe dì e ascoltà tutti, non solo quelli che già la pensano come lei. Il casino che è scoppiato a S.Concordio è la dimostrazione che la partecipazione finora fatta dal Comune è stata farlocchia, perchè avrebbe dovuto rispondere alla petizioni e prevenire le proteste. La partecipazione serve anche a questo, non solo a farsi belli.

---------------------------------------
- SIAMO SOLO ALL'INIZIO - da Anonimo - inviato in data 01/07/2020 alle ore 1.52.23
Con il virus lo stato è diventato all'improvviso ricchissimo. Sono pieni di miliardi e quando lo stato ha i miliardi cosa fa?? Non lo sapete?? Ma si che lo sapete!!! Quando lo stato ha i miliardi li spreca!! Ora stanno già strombazzando che con i soldi faranno la svolta verde (in nuovo italiano la 'svolta green'). In cosa pensate consisterà la svolta verde??? Certo in qualcosa di simile ai quartieri sociali (in nuovo italiano quartieri 'social'). Qualcosa di simile, ma molto, molto più grande. Pronti dunque alla pista ciclabile Lucca - Buenos Aires, tutta dipinta a colori sgargianti, che dopo aver attraversato l'Italia a zig - zag (escluso il Sud Tirol...sono troppo razionali e troveranno un appiglio nelle norme internazionali per rifiutarla) passerà sul nuovo ponte di Messina e poi, a Palermo, si inabisserà raggiungendo Buenos Aires in un tubo plastificato sottomarino. A Lucca naturalmente ci sarà una mega stazione di partenza a pensilina da realizzarsi al Campo Balilla (così si risolve il problema dell'erba) che poi fungerà anche da copertura per il palco dei concerti. Con il residuo di cassa faranno la superciclabile a quattro corsie per la Croce di Brancoli.......

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it