Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
venerdì 27 novembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Due progetti su Pinocchio nel pacchetto di richieste per il Recovery Fund

Due progetti su Pinocchio andranno nel pacchetto di richieste della regione Toscana per il Recovery Fund, Pescia fra i primi in Toscana a farlo.
Anche dopo avere promosso l’incontro fra le amministrazioni comunali della Valdinievole, Pescia lavora speditamente per dare il suo contributo e sfruttare al massimo le possibilità finanziarie del Recovery Fund a vantaggio del territorio e dei suoi cittadini.






A questo scopo, nell’ultima giunta, è stata approvata una delibera predisposta per dare mandato agli uffici competenti di redigere le schede progettuali di due progetti che l’amministrazione comunale considera strategici non solo sul piano locale ma anche sul piano regionale o addirittura nazionale, che riguardano Collodi e Pinocchio, al fine del loro inserimento nel parco progetti che la regione Toscana presenterà sul Recovery Fund.






Nelle schede sono elencati tutti i progetti da tempo presentati dalla Fondazione, molti dei quali immediatamente fattibili perché i terreni o gli edifici sono già di proprietà della Fondazione Collodi.






Fra questi, non di proprietà della Fondazione, c’è il recupero al pieno utilizzo ai fini didattico/espositivo ma anche ricettivo di qualità della Villa Garzoni, più il recupero delle due grandi cartiere dismesse Panigada e Vamberti.






Verrà presentata anche una scheda sulla grande variante elaborata dalla provincia di Pistoia , anche se tutto è condizionato ed è in attesa dello studio di fattibilità che qualcuno aveva garantito pronto entro il 31 dicembre scorso e del quale , almeno per il momento, se ne perse anche le tracce.






Tutto questo mentre la Fondazione, seppur in ritardo come tutti per il Covid, ha confermato che nel prossimo anno partiranno i lavori e sarà realizzato il nuovo parco del Paese dei Balocchi.






Per il resto, la recente approvazione del piano operativo del comune di Pescia, facilita molto la realizzabilità in tempi brevi dei progetti.






“Abbiamo sempre detto che per noi Mefit e Pinocchio sono i grandi motori di un nuovo sviluppo del territorio. Oggi, con l’opportunità del Recovery Fund, ci potrebbe essere un finanziamento veloce e puntuale dei progetti che, è stato calcolato da importanti studi di settore e di marketing, potrebbe indirizzare verso il nostro territorio oltre un milione di visitatori l’anno- dice il sindaco di Pescia Oreste Giurlani-. Questa possibilità rende il pacchetto che andremo a proporre alla regione Toscana assolutamente strategico a livello regionale e nazionale. Confidiamo in una sinergia totale fra tutti i soggetti interessanti per non perdere questa occasione”.

Redazione - inviato in data 26/09/2020 alle ore 14.48.40 -

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it