Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 8 marzo 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto & dintorni Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Centenario del Terremoto in Garfagnana

Il Centenario del Terremoto in Garfagnana torna protagonista a distanza di poche settimane dalla celebrazione che il territorio gli ha riservato lo scorso 7 settembre con una giornata di ricorrenza alla presenza di tecnici, professionisti, autorità militari, civili e religiose.

Il 7 settembre 2020 è stato infatti solennemente ricordato il centenario del terremoto che incise pesantemente sulla vita e la storia della Garfagnana, con lutti e danni che misero in ginocchio una terra già segnata dalla marginalità economica, dall’emigrazione e dal diffuso disagio dovuto alle condizioni di vita in un sistema rurale che non assicurava più la sostenibilità economica alle popolazioni. La fermezza e la determinazione del popolo garfagnino, seppur duramente provato, non furono scalfite nel profondo attaccamento alla propria terra ed anzi un nuovo slancio prese avvio, seppur in un complesso contesto storico, sociale ed economico che interessò il Paese nei successivi anni.



Da questi presupposti, l’Unione Comuni Garfagnana ha organizzato due convegni - presso il Teatro Alfieri di Castelnuovo di Garfagnana e il Centro Intercomunale di Protezione Civile della Garfagnana - e un evento commemorativo delle vittime del terremoto presso il Chiostro della Chiesa di Villa Collemandina, luogo dell’epicentro, alla presenza del Ministro della Difesa Guerini , del Capo del Dipartimento di Protezione Civile Angelo Borelli, i rappresentanti della Regione, Provincia e Unione Comuni Garfagnana e autorità locali e tecniche, ampiamente seguiti nel rispetto delle normative in materia di prevenzione del contagio da Covid-19 che non hanno consentito la partecipazione in loco della popolazione. L’Unione ha dunque ritenuto opportuno registrare attraverso l’unica emittente della Provincia (Noi Tv) i due convegni e la commemorazione al fine di rendere partecipi, in differita ed in diretta, quanti più cittadini possibili stante il divieto di creare assembramenti nei luoghi interessati dall’evento.



A distanza di alcune settimane, NOITV ripropone alcuni degli interventi più significativi della giornata nella trasmissione “I Colori del Serchio - Quando la terrà tremò” con i seguenti orari:

SABATO ore 21.00

DOMENICA ore 9.00 – 15.00 – 23.00

LUNEDI’ ore 16.15 – 1.00

MARTEDI’ ore 23.10

MERCOLEDI’ ore 21.00 – 1.00

GIOVEDI’ ore 15.30

VENERDI’ ore 23.10

Redazione - inviato in data 20/10/2020 alle ore 18.30.52 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- Rispetto - da Anonimo - inviato in data 20/10/2020 alle ore 21.57.09
Massimo rispetto per la Garfagnana, sempre. Grazie per questo articolo e per la segnalazione di reti e orari

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it