Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 17 gennaio 2021  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Il personale del commissariato di Polizia di Pescia salva un uomo che si era gettato nel fiume

Il personale del commissariato di Polizia di Pescia salva un uomo che si era gettato nel fiume. Giurlani “Complimenti a tutti quelli che hanno partecipato a questo salvataggio”.

Il sindaco di Pescia Oreste Giurlani ha seguito con apprensione la vicenda che si è svolta nella mattinata di mercoledì 28 ottobre 2020, quando un uomo, sembra per un tentativo di suicidio comunque in corso di accertamento, è caduto nel fiume Pescia, all’altezza del ponte S.Francesco.






“Essendo successo a pochi passi dal comune, è stato ancora più drammatico per noi – dice il sindaco Giurlani-. Da quello che ho saputo, sembra che l’uomo sia fuori pericolo e questo è quello che conta. Ringrazio sentitamente il personale del commissariato di Polizia di Pescia per il tempestivo ed efficace intervento che ha permesso, insieme all’ausilio di un vigile del fuoco, di estrarre l’uomo dall’acqua e mettergli i vestiti degli stessi agenti addosso per scongiurare la possibilità di una ipotermia. Queste persone hanno dimostrato capacità, coraggio e determinazione e per questo hanno la gratitudine della comunità che rappresento. Importante è stato anche il ruolo di una signora che stava portando a spasso il cane e che ha avuto il sangue freddo di chiamare i soccorsi e di urlare all’uomo di girarsi per poter essere aiutato. Ora si svolgeranno le indagini che stabiliranno meglio i contorni di una vicenda che non pare collegata a questa emergenza sanitaria, ma per ora ci vuole cautela”.

Redazione - inviato in data 28/10/2020 alle ore 13.20.23 -

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it