Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 21 gennaio 2021  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Fantozzi (FdI) Con il rientro in classe degli studenti serviranno più bus

“Con il rientro in classe degli studenti serviranno più bus. Da mesi Fratelli d’Italia propone di coinvolgere società private di trasporto e mezzi turistici”
Intervento dei consiglieri di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale Vittorio Fantozzi, Alessandro Capecchi e Gabriele Veneri.


Firenze 28/11/2020 – “Va bene il Comitato permanente regionale sul trasporto pubblico locale ma servono più mezzi in campo altrimenti, dopo l’Epifania, con il rientro a scuola anche degli studenti delle scuole superiori, ci ritroveremo a dover fronteggiare un’altra ondata di contagi -dichiara il vice-capogruppo di Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, Vittorio Fantozzi- Servono più autobus e più soldi per queste corse. Occorre evitare che accada come a settembre, con assembramenti fuori dalle scuole e autobus affollati dai ragazzi. I 4,5 milioni messi in campo dalla Regione non bastano”.


“Speriamo che sia la volta buona e che il Comitato permanente regionale accolga quanto proposto da Fratelli d’Italia già a fine agosto, mettere ossia a disposizione del trasporto pubblico locale per il servizio scolastico anche i bus turistici, e quindi i mezzi e gli autisti di quelle ditte private che da mesi non lavorano a causa dell’emergenza Covid -sottolinea il Consigliere regionale di Fdi Alessandro Capecchi, vicepresidente della commissione Mobilità e Infrastrutture- Speriamo che a queste intenzioni seguano fatti concreti, che è quanto aspettano tutte le famiglie che stanno ancora cercando di capire come si risolverà il rebus del trasporto scolastico e se si riusciranno ad evitare i fatali errori dello scorso settembre”.


“Se è previsto un numero di passeggeri non superiore al 50% della capienza di un mezzo, la flotta dovrà essere necessariamente aumentata da fare in modo che tutti possano usufruire del servizio. Bisogna coinvolgere bus e vetture delle imprese private, che in questo momento difficile non stanno lavorando -manda a dire il Consigliere regionale di Fdi Gabriele Veneri, componente della Commissione Istruzione, formazione, beni e attività culturali- Queste società, che hanno visto crollare i loro fatturati a causa del blocco del turismo, accetterebbero di buon grado di sostenere il trasporto pubblico facendo così lavorare i propri dipendenti”.


Redazione - inviato in data 28/11/2020 alle ore 15.54.13 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it