Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
venerdì 22 gennaio 2021  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca come la vorrei  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Barsanti replica a Francesconi: “Guardi gli alberi, non il dito”.

Lucca, 2 dicembre – Il consigliere di opposizione Barsanti risponde a Francesconi della maggioranza: “Invece di giudicare un albero piantato in modo simbolico dai volontari di un’associazione, pensi alle politiche ambientali portate avanti dalla sua giunta”.


“Le critiche del consigliere Francesconi verso chi ha piantato un ulivo per celebrare la Giornata Mondiale degli Alberi – dichiara in una nota Barsanti – sono fuori luogo, e hanno un unico scopo: coprire le ipocrisie di questa Amministrazione in materia ambientale. Il Comune infatti non si fa scrupoli a deturpare il verde di San Concordio con un progetto a forte impatto, non voluto dai residenti, e quindi usa un ambientalismo solo di facciata”.


“Il Comune - continua Barsanti - sarebbe obbligato a piantare un albero per ogni nato sul territorio. Lo prevede una legge del 1992, poi rinforzata nel 2013. La giunta Tambellini è quindi inadempiente da ben otto anni e sull’argomento era già stata presentata una mozione, affossata dalla maggioranza. Magicamente, ieri, è stata presentata una mozione analoga ‘strappa applausi’. Ma solo gli ingenui o i complici possono applaudire a questo spot pubblicitario”.


“La mozione infatti ricalca una precedente (senza citarla) ed è comunque servile: chiede gentilmente al Comune di fare quello che la legge impone. Davanti a questo teatrino - conclude Barsanti - ben venga il volontariato di associazioni come La Foresta che Avanza, che nel suo piccolo opera da anni senza chiedere un euro di finanziamenti e senza prestarsi alla propaganda del centrosinistra”.








Fabio Barsanti
Consigliere comunale

Redazione - inviato in data 02/12/2020 alle ore 17.29.04 - Questo post ha 1 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- Alberello storto - da Anonimo - inviato in data 02/12/2020 alle ore 18.06.34
Il consigliere a Barsanti: 'Dalla Foresta che avanza piantato un albero abusivamente su un’area pubblica e senza alcuna competenza'



Polemica a distanza fra il consigliere comunale del Pd, Dante Francesconi e Fabio Barsanti di Casapound. Il tema è quello del verde pubblico.

“È davvero singolare – dice Francesconi – leggere su Facebook le affermazioni del consigliere Fabio Barsanti che si vanta dell’impegno profuso da una fantomatica associazione riconducibile a Casapound, chiamata La Foresta che Avanza, irridendo al contempo i progetti portati dall’amministrazione comunale come se, almeno sull’ambiente, non si dovesse remare tutti dalla stessa parte. La Foresta che Avanza (o per meglio dire, Casapound) scimmiottando il progetto dell’associazione Talea che sta piantando migliaia di nuovi alberi proprio a Santa Maria a Colle, si vanta per la straordinaria impresa della piantumazione di un albero. Uno di numero”.


“Peccato – commenta Francesconi – che lo abbia fatto abusivamente su un’area pubblica e senza possedere, nè aver richiesto, i permessi del caso. E, peraltro, dimostrando di non avere la benché minima competenza agronomica, visto che, come si vede in foto, l’albero in questione è già pendulo e rischia di cadere”.

“Caro consigliere Barsanti – conclude Francesconi – se proprio non ti va di coinvolgere l’amministrazione comunale, come altri hanno fatto, per portare avanti le tue iniziative sul suolo pubblico, coinvolgi la prossima volta se non proprio un agronomo, almeno un contadino. Così la propaganda politica la puoi portare avanti senza mettere di mezzo un povero albero che al primo soffio di vento rischia di essere spazzato via, come probabilmente lo sarà il ricordo della vostra inutile, quanto dannosa, iniziativa




---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it