Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
martedì 26 gennaio 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto & dintorni Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Toscana: chiuso per burocrazia

Abbiamo espresso solidarietà umana ai negozianti che per loro autonoma scelta, hanno deciso di aprire domani in Toscana, contro l’ottusa burocrazia del Ministro Speranza.


Alcuni dicono: non li avete visti i morti di ieri?

Cosa c'entrano i morti (che tutti piangiamo) con il fatto che la Toscana è stata dichiarata ieri zona arancione dal Comitato Tecnico scientifico e al Ministro Speranza gli ci vuole due giorni di prassi burocratica per ufficializzarlo:

Un giorno per firmare lui, un giorno per pubblicarlo sulla Gazzetta Ufficiale.

In un solo giorno due semplici passaggi burocratici non si potevano fare?

E’ il momento della burocrazia questo???

O è il momento di far funzionare tutto con celerità, efficienza, intelligenza.

I Negozi che potevano legittimamente riaprire domani non lo possono fare perché al Ministro Speranza gli ci vuole un giorno sano per fare una firma.

Esasperare un popolo impaurito e impoverito a chi giova?

I massimalisti, i puristi, i moralisti, i burocrati nel cervello, sono da sempre il male delle Democrazie.

Francesco Colucci, Riformisti x Italia Viva

Redazione - inviato in data 04/12/2020 alle ore 11.49.39 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it