Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 7 marzo 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto & dintorni Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Nessun colpevole, non è stato un incidente di lavoro

La FP CGIL di Lucca, nell’impossibilità di aderire allo sciopero di due ore proclamato dalla CGIL per la provincia di Lucca nella giornata di venerdì 15 gennaio 2021 per mancanza dei tempi di preavviso previsti dalla normativa per i servizi pubblici, organizza in sostegno dello sciopero un’assemblea on line il 15.01.2021 dalle ore 12.00 alle ore 14.00 aperta agli iscritti ed ai simpatizzanti delle amministrazioni pubbliche e dei servizi socio-assistenziali e sanitari. La partecipazione nel pieno rispetto dello svolgimento dei servizi essenziali in tutti i settori, in particolare nella sanità.
L’assemblea avrà quale tema di discussione la sicurezza sul lavoro.
Interverrà Marco Vitelli della FP CGIL Nazionale su “la valutazione dei rischi e la filiera delle responsabilità”
Nell’attesa delle motivazioni della sentenza della Corte di Cassazione sulla strage di Viareggio, la FP CGIL esprime insieme alle delegate e ai delegati l’indignazione e la rabbia per l’avvenuta esclusione dell’aggravante della violazione della normativa per la sicurezza, per la negazione dell’infortunio sul lavoro per quanto è avvenuto sui binari e nella città di Viareggio.
La FP risponde a questa negazione affermando la priorità della sicurezza sul lavoro.
E’ un grave precedente il mancato riconoscimento delle violazioni sulla sicurezza, un arretramento inaccettabile e pericoloso sulla tutela del lavoro.
In questo modo le parti datoriali non rispondono per i danni arrecati ai cittadini di Viareggio perché sono cadute per prescrizione le condanne per omicidio colposo emanate dal Tribunale di Lucca e confermate dalla Corte di Appello di Firenze.
Nessun colpevole per una strage che ha segnato in modo indelebile la città di Viareggio.
Nessun rispetto per le vittime e per i loro familiari e per i cittadini di Viareggio.

La Segreteria FP CGIL di Lucca

Redazione - inviato in data 14/01/2021 alle ore 16.41.41 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it