Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 21 aprile 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Zingaretti, la Dottrina Ždanov e il novello Kominform.

Il PD di Zingaretti ha deciso di abrogare Italia Viva e Matteo Renzi.
Ho sposato Conte, Grillo, Di Battista e Mastella, per affrontare la grave crisi economica che la Pandemia, sta apparecchiando per il nostro Paese.

Ne prendiamo atto, continueremo ad essere Responsabili verso l’Italia, votando, in Parlamento, a favore dei provvedimenti per la Pandemia, ma non saremo più in maggioranza di questo Governo Conte, “ingessato” e non all’altezza, della situazione drammatica che stiamo vivendo.

La nostra scelta era per un Governo dei “più competenti” con Presidente del Consiglio, Mario Draghi, una autorità in materia economica, stimato da tutto il mondo.

In democrazia si può concordare o dissentire sulla vita di un Governo, mai si era visto, dai tempi del Kominform, un Partito voler annientare un altro, con cui ha, tra l’altro, maggioranze in Regioni e Comuni.

Una decisione di Staliniana memoria e di un PCI in cui non era consentito neppure dimettersi: se, uno lo faceva, le sue dimissioni, venivano respinte ed era espulso per indegnità morale.

La logica di oggi è la stessa di ieri: l’annientamento di chi dissente.

Ne prendiamo atto: sospendiamo, nel nostro territorio, ogni rapporto con il PD.

Nessun incontro per parlare delle elezioni locali dei prossimi due anni, nessun sostegno a candidati Sindaci PD.

Parleremo con altri partiti e movimenti che, come Italia Viva, credono nella democrazia, nel rispetto delle idee degli altri, nel Riformismo, nell’Europa e respingono la Dottrina Ždanov, gli anatemi ideologici e la demonizzazione delle decisioni altrui.

Zingaretti tenta la pulizia “etnica” verso Matteo Renzi e di “esecrare e asfaltare” Italia Viva.

Un errore politico colossale perché siamo tutti schierati, forti, compatti e solidali nel difendere le nostre idee, il pluralismo, il diritto al dissenso ed il nostro Leader.

A Zingaretti ricordiamo Sir Winston Churchil: “Il politico diventa uomo di Stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.”

Francesco Colucci, Riformisti per Italia Viva

Redazione - inviato in data 18/01/2021 alle ore 15.56.09 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- OPERAZIONE GOVERNO FALLITA - da Anonimo - inviato in data 19/01/2021 alle ore 2.13.28
Che pensava Renzi quando ha fatto nascere il governaccio!?! Che pensava quando ha votato il taglio dei parlamentari? Che pensava quando ha avallato orrori tipo soldi ad Alitalia, nazionalizzazione ILVa, nazionalizzazione autostrade???

Avete fatto da scendiletto al M5S per un anno. Ora? Ora vi faranno a pezzi.


---------------------------------------
- intanto allora - da Anonimo - inviato in data 18/01/2021 alle ore 16.00.09
levate i vostri consiglieri che appoggiano Tambellini e già per questo i lucchesi ve ne daranno merito. Se volete essere coerenti con quel che dite

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it