Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
martedì 20 aprile 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Grave la discriminazione verso Colombini.

Non condividiamo nulla delle scelte politiche di Colombini, riteniamo che No Vax e No Covid facciano un errore gravissimo, con le loro folli teorie.

Apprezziamo il Colombini grande melomane e organizzatore di eventi Pucciniani.

Detto questo, con chiarezza, esiste un problema di democrazia che le Istituzioni come il Consiglio Comunale di Lucca non possono vilipendere.

E’ inaccettabile che tutta la maggioranza legata al PD, esca dal Consiglio Comunale in streaming, per protesta contro il previsto intervento di Colombini, come Presidente del Festival “Puccini e la sua Lucca”.

Grave, perché è stata una censura preventiva, prima dell’intervento e non una reazione spontanea, capibile, ad affermazioni politiche sul Covid, che non ci sono state, in quanto Colombini, ha correttamente parlato solo di Puccini e delle Manifestazioni in itinere, nella sua veste di Presidente del Festival lucchese.

Si può convenire che le posizioni dei NO Covid sono oggi particolarmente odiose per la grave crisi Pandemica e le migliaia di morti che sta determinando.

Censurare preventivamente il Presidente di uno dei più importanti asset culturali di Lucca, il più grande legato a Puccini, perché professa, altrove, idee politiche non condivisibili, non fa parte della democrazia.

Abbiamo visto di peggio in questi anni: gruppi nazisti-fascisti esibire croci celtiche e saluti romani, epigoni di un comunismo dalle mani lorde di sangue innocente, esaltare pubblicamente la loro storia.

Fino a pochi mesi fa il Consigliere Barsanti rappresentava Casa Pound, assai più pericolosa, per la democrazia, di qualche sparuto, NO Covid.

Il PD lucchese è sulla via del declino, se non deciderà una chiara discontinuità con la linea politica portata avanti in questi ultimi anni.

Questa sinistra-sinistra, si bea di questi atteggiamenti da operetta e si sta allineando al suo nuovo alleato e mentore politico: Beppe Grillo.



Francesco Colucci, Blogger in Lucca

Redazione - inviato in data 27/02/2021 alle ore 11.42.25 - Questo post ha 5 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- labirintite... - da Anonimo - inviato in data 28/02/2021 alle ore 12.20.51
Può esser colpa anche di qualche otolite fuori posto.
Ahr! Ahr! Ahr!


---------------------------------------
- Ah - da Anonimo - inviato in data 28/02/2021 alle ore 11.04.55
Follower non sono tutti elettori, ma simpatizzanti che possono avere messo un like ma non è ancora espressione di voto.... sennò alcuni follower sono imperatori del mondo!!!
Occhio che il mondo gira da solo e non gira intorno a voi, altrimenti è labirintite...


---------------------------------------
- IL MELOMANE - da Anonimo - inviato in data 28/02/2021 alle ore 2.22.04
Lei non condivide le scelte politiche di Colombini?!?! Le scelte politiche son nulla rispetto a quanto fa nella fotografia!!! Altro che politica!! Magari facesse politica 15 ore al giorno!! Ah fosse nato fanatico di Churchill invece che fanatico di Karajan!!!!

---------------------------------------
- La Responsabilità... - da Anonimo - inviato in data 27/02/2021 alle ore 14.42.30
La Responsabilità è totalizzante, non è ammesso sia parziale.
Che fa censura il lobo sinistro o quello destro del cervello, o forse il settore frontale?
Altrimenti chi da un calcio dovrebbe mettere in congelatore solo il piede.
Tutti i nazisti sicuramente saranno stati amorevoli genitori.
Sarebbero dovuti esser rispettati e liberi perché amorevoli genitori?????
Quando uno, chiunque egli sia, sbaglia ed assai gravemente,
Il castigo è sacrosanto.


---------------------------------------
- il terrapiattisti pericolosi. - da Anonimo - inviato in data 27/02/2021 alle ore 13.10.37
Cos'è un terrapiattista pericoloso per la società?
Potremmo definirlo con frasi e soprattutto parole pragmatiche quanto oggettive. Ma sarebbe pericoloso, perché oggi tutti, perfino i pericolosi terrapiattisti, si danno alla denuncia per diffamazione!
Proprio loro che non sanno un beneamato cazzo di come quello che sta succedendo non sia una questione meramente politica, ma si basi su dati scientifici ed oggettivi. Il coronavirus non è un'influenza. Senza adeguati comportamenti la trasmissione del virus è molto alta. Complotti politici? Mancanza di libertà? Stato comunista o fascista? Cazzate da complottisti ignoranti e ...lasciamo perdere.
Mi piacerebbe far parlare l'abbronzato uccellino con qualche infermiere, annestesista, operatore sanitario che ha vissuto, magari anche da vicino, il pericolo e la sofferenza di chi riceve in dono, anche e soprattutto per comportamenti da dementi, il coronavirus.
Libertà di parola non significa promuovere comportamenti pericolosi per gli altri e per le persone rispettose della salute propria e altrui.
La libertà propria finisce quando si mette in pericolo la libertà e in questo caso la vita dell'altro.

Ma ormai i terrapiattisti sono ovunque. Loro, anche se abbronzati, rappresentano la decadenza dell'essere umano.


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it