Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 1 dicembre 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca Comics 2021 Lucca Curiosa  
  Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Poesia Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
comunicato unitario questione Sea ed Ersu

comunicato unitario (FP CGIL – FIT CISL - UILTRASPORTI – FIADEL - USB) questione Sea ed Ersu

Si è tenuto in data di ieri 31 marzo l'incontro per il tentativo di conciliazione con le società ERSU e SEA ambiente alla presenza di Reti ambiente in persona di Daniele Fortini.

L'incontro, purtroppo non ha dato esiti positivi e il tentativo di conciliazione in base alla Legge 146/90 art. 2 si è chiuso negativamente. In particolare riguardo alle richieste unitarie delle OO.SS. richiedenti ( Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Fiadel , Usb ) si è rilevato quanto segue:

- Non c'è stata chiarezza circa le scelte strategiche ed operative messe in atto da Sea Ambiente che non può limitarsi ad una semplice definizione degli esuberi da mandare in distacco ad Ersu, senza peraltro rilevare i gravi errori commessi dalle precedenti direzioni aziendali che non attuando (come la stessa reti ambiente ha ammesso) le disposizioni contrattuali - art. 6 del CCNL – al momento della perdita dei servizi di Camaiore.

- Nessun chiarimento concreto è stato dato riguardo al processo di fusione in atto per il quale ci si è limitati a dichiarare che ci sono ritardi dovuti a 'problemi tecnici'. Ci pare chiaro che la fusione di 2 società interamente pubbliche riguardi tutta la collettività e deve essere fatta in piena trasparenza. Così come non sono state fugate le incertezze su Sea Risorse che , ricordiamo conta ancora una cinquantina di lavoratori ed attualmente opera in affidamento.

- Non c'è stata nessuna apertura circa la richiesta temporanea (in attesa della fusione) di dare base operativa ai lavoratori distaccati dalla sede di Via Comparini a Viareggio e si fa notare che la scelta di chi è stato distaccato è stata effettuata senza alcun coinvolgimento del sindacato. D'altra parte ciò che si contesta non è che 19 lavoratori vengano trasferiti quanto che ciò avviene in totale assenza di qualsiasi quadro di garanzie che doveva essere contrattato e condiviso con il sindacato. Ci pare tra l'altro poco corretto che sia fatta la scelta di fare un incontro preventivo con gli interessati da parte delle direzioni aziendali, senza assistenza sindacale e infrangendo la regola contrattuale che nessuna iniziativa deve essere presa dalle parti in presenza di una richiesta di conciliazione ( che è esattamente il nostro caso)

- in ultima analisi , non per importanza, non è stata data alcuna garanzia circa la tutela per i lavoratori precari facenti parte delle graduatorie ancora in vigore. Si tratta di lavoratori precari che da anni fannoservizio nel territorio della Versilia senza essere mai stati stabilizzati. Non ci pare legittimo far finta che non esistano o che non siano mai esistiti.

- In ordine a quanto sopra si è quindi deciso di far richiesta di conciliazione alla istanza territoriale che la legge individua nella Prefettura alla quale chiediamo di convocare quanto prima un apposito incontro , dando atto alla Prefettura stessa di essere stata in passato elemento dirimente nelle vicende legate all'igiene ambientale Versiliese.


Lucca, 01 aprile 2021

Fp Cgil – Fit Cisl - Uiltrasporti – Fiadel - Usb

M. Massari - L. Mannini – A. Andreozzi - M. Niccoli – R. Antoni

Redazione - inviato in data 02/04/2021 alle ore 8.23.05 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it