Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 8 dicembre 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca Comics 2021 Lucca Curiosa  
  Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Poesia Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Campionato Italiano di Corsa in Montagna 2021, prima prova di grande spessore per l' Orecchiella

Campionato Italiano di Corsa in Montagna 2021, prima prova di grande spessore per il G.S. Orecchiella Garfagnana

Domenica 30 maggio, a Roncone in Trentino, si è disputata la pria prova del Campionato Italiano di Corsa in Montagna, su tracciato “up & down, salita e discesa.
Una grande gara per il GS Orecchiella Garfagnana sui sentieri della Valle del Chiese, che vale un provvisorio terzo posto a squadre nella lotta per il tricolore nel Campionato Italiano di Società.
A livello individuale eccezionali prestazione di Ilian Angeli, secondo al traguardo nella categoria Juniores, e di Cecilia Basso, quinta assoluta al traguardo.
La cronaca della giornata
Nella gara riservata agli atleti Junior Maschili, su tracciato di 6,2 km, con dislivello di 290 metri, ai nastri di partenza per i colori bianco-celesti del GS Orecchiella Garfagnana Ilian Angeli, già protagonista della prima parte di stagione nella corsa campestre con la conquista del titolo toscano e la finale tricolore di Campi Bisenzio. Da segnalare che lo stesso Ilian il giorno prima, sabato 29 maggio, sì è laureato campione italiano di Orienteering, disciplina nella quale è componente della nazionale azzurra, nella gara di Colle Pietra Steineeg (BZ).
Subito è “bagarre” per le posizioni di testa, con Ilian Angeli sempre nel gruppo dei primi; la gara si è decisa nel finale, dopo 23 minuti e 40 secondi, con il cuneese Elia Mattio (Podistica Valle Varaita) che taglia il traguardo con vantaggio di soli 7 secondi sul portacolori del G.S. Orecchiella Garfagnana; straordinaria medaglia d’Argento per Ilian Angeli (23:47 il suo tempo) e sfida per il tricolore quindi apertissima e rimandata alla seconda e decisiva prova di campionato, su tracciato di sola salita.
Sulla stessa distanza, ma nella categoria SM60 impegnato l’ottimo Gianni Moggia, che chiude in nona posizione nella propria categoria.
A seguire la gara femminile, su percorso molto tecnico, per complessivi 11,4 km e dislivello di 720 m ; al via oltre 100 atlete.
La vittoria, come da pronostico è andata alla due volte campionessa iridata Lucy Wambui Murigi  (Kenya - Atl. Saluzzo).
Le ragazze dell’Orecchiella protagoniste in una competizione di altissimo livello: Cecilia Basso in grande evidenza interpreta la gara in maniera esemplare, con una prova di grande spessore conquista il quinto posto assoluto, quarta italiana, ad un passo dal podio tricolore; all’esordio sia con i colori dell’Orecchiella che nella corsa in montagna la giovanissima (classe 1999) Keniana Susan Aramisi Chembai coglie un buon ottavo posto assoluto. Manuela Marcolini, atleta di grande esperienza nella corsa in montagna, conquista il 24° posto assoluto, con una prova di grande sostanza; alle sue spalle ottima 26^ Silvia Sangalli, atleta in costante miglioramento dall’inizio della stagione. Odette Ciabatti conferma il momento di grande forma e chiude 49^ e quinta di categoria.
Beatrice Macelloni, categoria Promesse e Francesca Chiappa, tagliano il traguardo in 56^ e 57^ posizione; Beatrice Macelloni è undicesima nella classifica provvisoria riservata al Campionato Italiano “Promesse” femminile.
Prova di grande sostanza anche per la squadra maschile, capitanata dall’inossidabile Marco Guerrucci, un atleta che nella corsa in montagna ed in salita in particolare esprime al meglio il suo grande valore.
Al via oltre 200 atleti, con almeno 25/30 top runner potenzialmente in lizza per una convocazione in maglia azzurra. Distanza d 11,4 km anche per gli uomini.
Davide Magnini (Atl. Valli di Non e Sole) e il campione italiano in carica Cesare Maestri (Atl. Valli Bergamasche) si contendono la vittoria, in una sfida tutta trentina che ha visto prevalere il primo, più a suo agio sulle dure salite della Valle del Chiese.
Buona gara per i portacolori bianco-celesti dell’Orecchiella: Marco Guerrucci, 59° assoluto al traguardo e 4° della categoria SM40, seguito da Girma Castelli, 72° assoluto e 9° nella classifica provvisoria riservata al Campionato Italiano “Promesse” maschili; Fabio Salotti riprende confidenza con la corsa in montagna e chiude 100° assoluto, Filippo Fiorini 131°; tra i master Marco Giannotti, 177° nella classifica generale e 24° nella categoria SM50, Francesco Mugno 199°.
Nella classifica a squadre del Campionato Italiano di Società di corsa in montagna dunque provvisorio terzo gradino del podio per la compagine femminile del G.S. Orecchiella Garfagnana, con 146 punti alle spalle della Recastello Radici Group (BG) con 148 punti e dell’Atletica Saluzzo (CN) con 169 punti.
Grande soddisfazione in casa Orecchiella per questo primo appuntamento tricolore.
Appuntamento ora al 6 giugno con la prova a staffetta, sui sentieri di Lanzada (SO) .

Redazione - inviato in data 01/06/2021 alle ore 19.01.40 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it