Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 29 novembre 2021  
  Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca Comics 2021 Lucca Curiosa  
  Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Valdinievole - Villa Basilica Poesia Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
LA FISASCAT CISL TOSCANA NORD PER TUTTI I LAVORATORI STAGIONALI

Agli inizi dell’anno nessuna avrebbe potuto immaginare come sarebbe stata la stagione estiva 2021 dal punto di vista turistico, questo a causa della pandemia da COVID 19 che ci ha accompagnato dal 2020 con l’incognita rappresentata dalle varianti la stagione turistica poteva
essere irrimediabilmente compromessa, anche rispetto all’anno precedente.
Fortunatamente, grazie alla massiccia campagna vaccinale messa in atto dal Governo e
soprattutto al massimo impegno profuso da parte di tutti gli operatori del settore al termine della
stagione 2021, possiamo dire che per quanto riguarda in particolare l’aspetto occupazionale è
risultata in linea con agli anni precedenti. Senza dubbio ci sono aspetti da non sottovalutare, come un numero minore di presenze di turisti stranieri (ad esempio Americani) e le difficoltà organizzative derivanti dall’applicazione delle norme di prevenzione, ma sicuramente sono aumentate le presenze dei turisti italiani e grazie
all’osservanza nell’indossare le mascherine e al rispetto delle norme igieniche, ogni attività ha
potuto svolgere il proprio lavoro senza grossi problemi ( salvo singole eccezioni).
Per effetto di queste condizioni la Versilia ha visto un trend molto elevato a partire da
giugno fino ad inizio settembre, un fattore non secondario è stato il clima, che ha portato una
domanda costante con punte molto alte nel periodo luglio e agosto.
I nostri dati si concentrano sulla richiesta di occupazione del settore, dove la stagione è
iniziata con polemiche sterili legate ad alcune voci fatte circolare sul fatto che i lavoratori
preferivano stare a casa con il reddito di cittadinanza anziché lavorare per la stagione, ovviamente tutto quanto è stato smentito nei fatti, si è visto che in termini di occupati i numeri in Versilia, sono sicuramente elevati, merita però in ogni caso approfondire le condizioni in cui il lavoro stagionale viene svolto sul nostro territorio, con sacche di “ Sfruttamento” e mancata applicazione di norme contrattuali fino alla negazione del godimento del turno settimanale di risposo, previsto per legge, una situazione che affonda radici in tempi precedenti la pandemia.
I lavoratori del settore sono per lo più professionisti che (dai bagnini, ai camerieri, fino agli
addetti degli alberghi) troppo spesso non vengono retribuiti correttamente. La vertenzialità in
questo settore è tra le più alte, a dimostrazione di una irregolarità diffusa dove trova ancora spazio il lavoro nero, anche solo parziale con la consuetudine di impiegare lavoratori e lavoratrici con contratti che coprono solo parte delle ore effettivamente lavorate. Questa è purtroppo la realtà del settore che evidenzia la sua negatività al momento di percepire l’indennità di disoccupazione
(Naspi) che per le ore irregolari non viene riconosciuta, così come per le voci salariali indirette,
come TFR ferie e permessi e ovviamente contribuzione pensionistica.



Segreteria FISASCAT-CISL Toscana Nord

Redazione - inviato in data 04/09/2021 alle ore 18.58.51 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it