Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 19 gennaio 2022  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca Comics 2021  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Poesia Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
“Con green pass vengono al pettine problemi segnalati ma ignorati dalla regione”

CISL FP Toscana: “Con green pass vengono al pettine problemi segnalati ma ignorati dalla regione”

Firenze, 16 ottobre 2021 – “I nodi stanno venendo al pettine. Adesso i lavoratori non vaccinati non possono più entrare in ospedale quando, invece, fino a poco tempo fa potevano farlo, nessuno si era interessato seriamente al problema e i controlli erano risibili” dichiara Mauro Giuliattini, reggente regionale CISL Funzione Pubblica. “Ora siamo arrivati al momento critico e non solo, oltre al danno pure la beffa, perché chi lavora regolarmente subirà carichi maggiori e turni ancor più massacranti, dopo tutto quello che ha dovuto sopportare in quasi due anni di emergenza, con aumento di infortuni e malattie professionali”.

Per il reggente regionale la colpa è da imputare alla Regione e all’Assessorato rei di non aver previsto la criticità: “Nonostante più volte CISL FP regionale e le sue federazioni locali avessero per tempo sollevato il problema non ci sono state né risposte né interessamenti. Una direttiva inviata a tutti i direttori generali delle Asl per sostituire i non vaccinati con lavoratori interinali o a tempo determinato non ha prodotto alcunché”.

L’impatto sui lavoratori e sui servizi rischia di essere elevato ed è necessario intervenire immediatamente: “Per questo – aggiunge Giuliattini – chiediamo un monitoraggio costante dei dati sui sospesi no vax, sui lavoratori sospesi perché sprovvisti di green passi e sulle malattie in modo da cercare di far fronte a questa ennesima emergenza ma anche e soprattutto quelle assunzioni che stiamo aspettando da tempo”.

Redazione - inviato in data 17/10/2021 alle ore 10.52.58 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- Han fatto - da Anonimo - inviato in data 17/10/2021 alle ore 15.52.58
Hanno fatto anche troppo!!! Soprattutto han difeso tutti i vagabondi parac..o è li hanno fatti diventare dirigenti o quadri, poi chi faceva casino e aveva qualche pendenza x evitare che fosse licenziato o sospeso lo hanno fatto delegato (vedi alla voce labbroni a Roma...) e soprattutto fino ad ora hanno parato il sedere a voi non rispettosi delle regole..... calpestando j diritti della maggioranza silenziosa... hanno fatto più per la minoranza che x tutti gli altri silenziosi, hanno fatto x i chiassosi ignoranti...

---------------------------------------
- Poi - da Anonimo - inviato in data 17/10/2021 alle ore 12.21.02
La tessera verde va levata fate qualcosa per i lavoratori visto che egli ultimi anni non avete fatto niente è l’ora di farla finita con queste str…..te

---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it