Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
venerdì 21 gennaio 2022  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca Comics 2021  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Poesia Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
La lotta del comune di Pieve a Nievole contro la processionaria

Sono 347 le piante trattate contro il parassita nocivo per uomo e animali

E’ stato affidato in queste ore dal comune di Pieve a Nievole il servizio di lotta alla processionaria del pino( nome scientifico Thaumetopoea pityocampa). Un procedimento necessario perché il parassita, oltre ad essere nocivo per le stesse piante, è anche potenzialmente pericoloso per le persone, a causa dei suoi peli che possono provocare problemi allergici e respiratori e anche e soprattutto per gli animali che, in caso di ingestione casuale, possono anche perdere la vita per il blocco della respirazione e altri effetti collaterali.


Gli interventi saranno eseguiti su 347 piante, tra pini e cedri, ricadenti nelle aree pubbliche. La metodologia di trattamento sarà eseguita per nebulizzazione per le piante che hanno presentato una scarsa propensione all’infestazione, mentre per le piante maggiormente sottoposte all’attacco dei parassiti, oppure posizionate in luoghi particolarmente sensibili, sarà adottato il trattamento per endoterapia. Lo stesso, però, dovranno fare i privati.


“Invitiamo anche i privati possessori di pini e cedri ad eseguire i dovuti interventi di prevenzione- dice il sindaco di Pieve a Nievole Gilda Diolaiuti- per ridurre al minimo i rischi causati dalla presenza di questo parassita. I danni che può arrecare sono molteplici, quelli più gravi all’uomo e agli animali anche domestici, ai quali tutti noi siamo molto affezionati. C’è bisogno della collaborazione di tutti per risolvere questa problematica”.


Per qualsiasi chiarimento i cittadini possono contattare l’ufficio tecnico, ufficio ambiente al numero telefonico 0572 956306 oppure alla casella di posta elettronica : g.tonfoni@comune.pieve-a-nievole.pt.it3


I trattamenti contro la processionaria sono obbligatori ai sensi del D.M. del 30 ottobre 2007 del Ministero delle Politiche Agricole e dall’art. 6 del vigente Regolamento di Polizia Rurale.

Redazione - inviato in data 18/10/2021 alle ore 13.30.24 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it