Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 16 maggio 2022  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport Venti di guerra a oriente VERSILIA  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Milite Ignoto. Esempio unificante per la Nazione, importante la cittadinanza onoraria

Milite Ignoto, Barsanti (Difendere Lucca): “Esempio unificante per la Nazione, importante la cittadinanza onoraria”

Lucca, 21 ottobre - “La concessione della cittadinanza onoraria al Milite Ignoto rappresenta un gesto importante e un bel segnale di questi tempi”. Commenta così il consigliere comunale Fabio Barsanti la delibera per la concessione della cittadinanza onoraria lucchese al Milite Ignoto.




“Il Milite Ignoto - continua Barsanti - rappresenta tutti i caduti per la Patria: un soldato senza nome, che cento anni fa consentì ad ogni italiano di identificare una persona cara in quel militare sconosciuto. La sua traslazione all’Altare della Patria a Roma fu un evento unificante della Nazione: il treno che portò la salma attraversò l’Italia, riconosciuto e onorato dalla popolazione. Oltre un milione di persone accorsero a salutare il feretro lungo le 120 tappe del viaggio”.




“La delibera in consiglio per concedergli la cittadinanza onoraria - continua la nota - origina da una iniziativa del Gruppo delle Medaglie d’Oro al Valor Militare d’Italia, in collaborazione con l’Anci e con il sostegno di Assoarma. Molti comuni italiani concederanno quindi l’onorificenza al Milite Ignoto, unendo nuovamente l’Italia nel ricordo dei caduti delle Grande guerra”.




“Concedere la cittadinanza onoraria al Milite Ignoto - conclude Barsanti - è un bel segnale di questi tempi e in questa città. Dopo cittadinanze concesse spesso per motivi politici e strumentali, finalmente si sceglie un simbolo unificante e rappresentativo dello spirito della Nazione. Si tratta di un primo appuntamento importante in vista del 4 novembre”.


Fabio Barsanti
Consigliere comunale

Redazione - inviato in data 21/10/2021 alle ore 10.21.53 - Questo post ha 2 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
COMMENTI
- Stupidaggini retoriche - da Anonimo - inviato in data 22/10/2021 alle ore 5.17.40
Dopo la cittadinanza all'Arma dei Carabinieri ecco quella al Milite Ignoto. Presto gli animalisti faranno dare la cittadinanza ai lupi o all'orso Daniza. Teniamo bene i parchi della rimembranza, che fanno spesso schifo e smettiamola con queste menate qui!!!

---------------------------------------
- IL MILITE IGNOTO E' GIÀ CITTADINO DI TUTTI PAESI ITALIANI - da Anonimo - inviato in data 21/10/2021 alle ore 11.26.22
Se lo volete onorare impedite l' uso di piazza XX settembre al ristorate che utilizza l' aiuola e il monumento ai caduti per i propri tavolini.

Quella è una cosa indegna di un comune italiano.


---------------------------------------
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it