Home
Prima pagina
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
mercoledì 26 gennaio 2022  
  Altopascio e Montecarlo Attualità Attualità & Humor Auto e Motori Bon Appetit C.N.A. Capannori - Porcari Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2022 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa Lucca Comics 2021  
  Lucca Curiosa Manifattura tabacchi Mediavalle - Val di Lima Mondo animale Necrologi Pescia - Villa Basilica Poesia Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Salute Satira Società Spettacolo Sport VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Fdi: “La Regione riduca del 10% le accise regionali sul prezzo del gas naturale

Fdi: “La Regione dia un segnale! Nel bilancio di previsione 2022 riduca del 10% le accise regionali sul prezzo del gas naturale”
Mozione del Gruppo di Fratelli d’Italia, di cui il consigliere Capecchi è primo firmatario, per sollecitare la Regione ad agire per sostenere cittadini, famiglie e imprese schiacciati dagli aumenti eccezionali del prezzo del gas


Firenze 23/10/2021 – “Il nostro Paese sta attraversando una crisi evidente sotto il profilo energetico con costi del gas naturale divenuti insopportabili per cittadini, famiglie e imprese. Lo Stato italiano è intervenuto, anche la Regione deve fare la sua parte. Chiediamo alla Regione Toscana di dare un segnale concreto rivedendo nel Bilancio di previsione 2022 le aliquote e gli scaglioni dell’Addizionale Regionale sull’Accisa sul gas naturale, una riduzione del 10% delle accise regionali. Sfidiamo il Pd a dimostrare che, oltre alle parole, è in grado di produrre anche fatti” chiede con una mozione il Gruppo di Fratelli d’Italia. Mozione, di cui il Consigliere Capecchi è primo firmatario, sottoscritta dal capogruppo Francesco Torselli, e dai consiglieri Vittorio Fantozzi, Diego Petrucci e Gabriele Veneri.


“Il gettito regionale per questa entrata ammonta a 50 milioni, riducendo le aliquote del 10% faremmo risparmiare ai toscani 5 milioni di euro. L’accisa, e di conseguenza l’addizionale su di essa, è una tassa sul gas naturale che pagano i produttori e coloro che lo acquistano all’ingrosso, un costo che viene totalmente ricaricato sul prezzo finale. In definitiva, una tassa a carico del mondo produttivo e dei consumatori. Si tratterebbe di un primo segnale che la Regione potrebbe dare con la prossima sessione di bilancio per ridurre la tassazione. Sfatiamo il luogo comune che le tasse possono essere tagliate solo a livello nazionale, ci sono, infatti, dei margini di manovra anche per le Regioni, che possono incidere nella definizione di aliquote e scaglioni” fanno notare gli esponenti di Fratelli d’Italia.

Redazione - inviato in data 23/10/2021 alle ore 11.48.20 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
 
 
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
 
 
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it