Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
lunedì 17 febbraio 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
di Angelica: la Mantide Religiosa.

La Mantide Religiosa.

Le stelle, quella sera, erano particolarmente grandi e luminose, e la luna era un vero prodigio della natura. Intanto, come tentacoli, le mie lunghe chiome fluttuavano nell’aria gelida della cella all’interno dell’antico convento dove da anni io, sorella Angelica, dopo il mio solenne voto, vivevo tutti i miei sacrosanti, lunghissimi e fottutissimi giorni votata alla preghiera, alla meditazione e alla solitudine della cella, come prescrivono le severe regole del mio amatissimo ordine monacale; povertà, voto di castità e obbedienza.

I nostri due corpi, completamente nudi, erano avvinghiati fra loro in un abbraccio scellerato quanto peccaminoso, tra dolci alternanze di vibranti sospiri, di inquietanti silenzi, tra il portentoso tumulto dei nostri cuori, tra il rapido susseguirsi dei nostri affannosi respiri, dei nostri lunghi gemiti e per ultimo infine, dalle urla per il sommo piacere, dal godimento che aveva invaso all’unisono i nostri corpi.

Dopo esserci saziati ad oltranza, e per l’ennesima volta, di questo nostro balzano legame carnale ridondante di perversa sessualità, o meglio di questo nostro dolce inferno di passione sacrilega, avvalendomi di un angelico momento di lucidità divina, m’avvidi che qualcosa tormentava la mia coscienza e che altrettanto affliggeva il mio spirito. Avevo bisogno, ancora una volta, di liberarmi delle mie ansie, dei miei peccati, dei miei vietatissimi rapporti sessuali, insomma di tutto ciò che aveva invaso e violato la mia austera disciplina cenobitica. Volevo darci un taglio in modo definitivo, volevo metterci sopra una pietra tombale!

Dunque, lo baciai, lo strinsi a me in quel mio ultimo erotico abbraccio, e poi ancora nuda mi alzai dalla branda. Frugai furtiva nella capace borsa posata a terra in un angolo che conteneva alcuni dei suoi attrezzi di lavoro. Ne estrassi una pesante mazza spaccapietre. Mi avvicinai di nuovo al mio muscoloso e oramai spossato amante. Poveretto! Era talmente privo di forze che pareva addormentato! Mi feci il segno della croce, quindi con quella specie di grosso martello col manico lungo gli fracassai di brutto la testa spappolandogli il cervello. Ecco, in quel preciso momento, dopo aver ucciso anche il mio ultimo diavolo tentatore, stavolta travestito da manovale tuttofare, mi sentivo nuovamente pulita e finalmente redenta. Non mi restava che gettare il suo cadavere, ovviamente appesantito da una grossa pietra legata al collo, in fondo al vicino e profondo pozzo, sito al centro del chiostro dell’abbazia. Avrebbe certamente fatto buona compagnia ai miei precedenti amanti. E così feci a notte fonda, come al solito aiutata da Sorella Maddalena e da Sorella Matilde. Chiaramente poi, tutte assieme, recitammo le adeguate, dovute e prescritte preghiere riparatrici che ci fecero immediatamente e definitivamente allontanare dal profondo buio del peccato.

Angelica C.

Anonimo - inviato in data 26/12/2013 alle ore 9.54.51 - Questo post ha 37 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
COMMENTI
- Grande Angelica! - da Anonimo - inviato in data 23/01/2014 alle ore 20.58.31
Un racconto molto ma molto interessante. Brava, e il prossimo?

Gino A.


---------------------------------------
- dice che - da Anonimo - inviato in data 03/01/2014 alle ore 11.01.26
dice che abbia iniziato un toscano ad andare fuori tema parlando lui di martiri che di martiri se ne intende e che di conseguenza la gente abbia perso il filo del discorso, mentre lui ha perso la ragione. Dice, si mormora, si è sparsa la voce, voci di corridoio dicono, circola la notizia che......

Corre Voce


---------------------------------------
- Ma? - da Anonimo - inviato in data 02/01/2014 alle ore 18.44.33
non capisco i vari commenti che sono del tutto fuori tema con questo bel racconto.
Ma tutti i gusti son gusti disse quello che si pulì il sedere con un coriandolo.
Tornando al racconto non posso che dire brava a angelica c.
Mi è piaciuto moltissimo.

Mauro N.


---------------------------------------
- dedicata al TOSCANO - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 21.04.00

O Battaglion Toscano

O Battaglion Toscano,
dei belli il più sei tu:
di tutta la Repubblica,
la meglio gioventù!

Qualcuno arriccia il naso,
vorrebbe biasimar...
Ma noi non si fa caso:
si tira a camminar.

E con in testa il nostro comandante,
lo seguiremo lungo il suo cammin!
Canta mitraglia la rumba fulminante,
i legionari siam di Mussolin!

A noi la Morte non ci fa paura -No!
Ci si fidanza e ci si fa all'amor...
Se poi ci avvince, e ci porta al cimitero,
si accende un cero, e non se ne parla più!

Vogliam morire tutti crocifissi
per riscattare un'ora di viltà!
Se ci restasse di vita un sol minuto,
noi lo vivremmo per un'eternità!


il catto mente ?


---------------------------------------
- chiedo amiciziacaro LG - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 20.20.52

VORREI CHIEDERE A lei L'AMICIZIA POSSO FARLA su facebook ?

a questa pagina o dove ? non ho molti amici siamo in 80 e basta

https://www.facebook.com/lilio.giannecchini

UN SUO FANS


---------------------------------------
- nessuna correzione all'articolo - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 20.18.45
l'articolo comunque e' rimasto tale e quale sempre visibile non e' stato corretto..c'e' solo un altro articolo sull'argomento..quindi nessuna modifica dell'articolo della GAZZETTA ma comqunque e' stata pubblicata un semplice diritto di replica..

Vale a dire : il giornalista la pensa cosi' e l'autore del sinistro la pensa cosa'

articolo 1

semina il panico, in auto, nel centro storico

http://www.lagazzettadilucca.it/cronaca/2013/01/lilio-giannecchini-semina-il-panico-in-auto-nel-centro-storico


..............................................................................................................

articolo 2

'Sto bene e l'incidente è stato esagerato'

http://www.lagazzettadilucca.it/rubriche/2013/01/giannecchini-sto-bene-e-l-incidente-e-stato-esagerato/



IL CORRETTORE @@@@@


---------------------------------------
- La mantide religiosa - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 20.14.49
Se sei bella come scrivi allora sei senz'altro un bel bocconcino, mi intrighi cara.

Casanova


---------------------------------------
- per L.G. - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 20.11.30
CIAO LG , volevo sapere che tipo di arma e' migliore per questo tipo di bonifica , il FAL o iL GARANT ? oppure un altro tipo di arma

vorrei sapere se per essere stanato da te come devo fare..I lupi sono piu' difficili da stanare invece vivono sui monti e scendono a valle nella notte per non essere visti E COLPISCONO alle spalle di soliti non tutti..ma di solito si..

Poi pero' invecchiano mica vivono all'infinito..non occorre fucilarli sono contro la caccia basta attendere l'esito finale della vita..andranno in purgatorio rifletteranno sulle loro cattiverie e piangeranno oh si come piangeranno ma poi saranno GRAZIATI dal vero salvatore e in paradiso godranno della visione di DIO in compagnia di tante delle loro vittime..finalmente in pace e si abbracceranno felici




VOLPIS


---------------------------------------
- @all'anonimo dei I Tagliandi ed agli altri fascistoidi dei post precedenti - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 18.26.20
Sei un povero mentecatto impostore e le prove sono nel fatto che l'articolo
estrapolato dalla Gazzetta di Lucca è stato successivamente corretto sulla
base della Legge che regola la propalazione di notizie false o riportate in modo scorretto sulla stampa. Infatti l'articolista stesso l'aveva corretto.
A Volpis ( in latino vulpis: ma non si può pretendere che una bestia conosca il latino): in TV ha avuto grande risalto che in un paese, culla della civiltà, è stata riaperta la caccia alla volpe. Attenti a non farsi stanare..Gli domanderò: quanto fanno 80+1? e poi Bang-bang.



---------------------------------------
- @all'anonimo dei I Tagliandi ed agli altri fascistoidi dei post precedenti - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 18.26.20
Sei un povero mentecatto impostore e le prove sono nel fatto che l'articolo
estrapolato dalla Gazzetta di Lucca è stato successivamente corretto sulla
base della Legge che regola la propalazione di notizie false o riportate in modo scorretto sulla stampa. Infatti l'articolista stesso l'aveva corretto.
A Volpis ( in latino vulpis: ma non si può pretendere che una bestia conosca il latino): in TV ha avuto grande risalto che in un paese, culla della civiltà, è stata riaperta la caccia alla volpe. Attenti a non farsi stanare..Gli domanderò: quanto fanno 80+1? e poi Bang-bang.



---------------------------------------
- Effettivamente - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 13.50.10
E' un racconto molto interessante da leggere tutto d'un fiato. Brava quindi l'autrice e aspetto quanto prima la sua prossima prosa gialla gialla horror horror.

P.d.P.


---------------------------------------
- OTTIMO - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 12.56.00
Ottimo racconto ben strutturato nel suo insieme e godibilissimo complimenti allo scrittore che lo ha composto

dario


---------------------------------------
- I TAGLIANDI.. - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 12.10.55
LINK ARTICOLO HIUNDAY CON FOTO AUTO AMMACCATA
Lilio Giannecchini semina il panico, in auto, nel centro storico

sabato, 5 gennaio 2013, 17:00

Non si può essere conciati in questo modo da un bastardo che lo ha picchiato con violenza inaudita fracassandogli la faccia. Ma non si può, nemmeno, appena dimessi dall'ospedale e non ancora in grado di camminare, mettersi al volante di una vettura e andare in giro per il centro storico, di sabato e con tanta gente, rischiando di ammazzare qualcuno. E' quanto è capitato al povero Lilio Giannecchini, negli ultimi giorni. Dopo l'aggressione e l'operazione subìte, l'ex partigiano nonché ex presidente dell'istituto storico della Resistenza, era tornato a casa, ma in condizioni che, a vederlo oggi, c'è da domandarsi chi sia stato il medico geniale che gli ha dato il nullaosta così come c'è da chiedersi come sia stato possibile che nessuno gli abbia inibito l'uso dell'automobile e tolto, almeno per il momento, la patente di guida.

Oggi pomeriggio, intorno alle 15.30, un'auto rossa, una Hunday con alla guida Lilio Giannecchini, viene inseguita e, finalmente fermata da alcune persone in via S. Girolamo, davanti al negozio di abbigliamento Collodi&Buchignani. La vettura emana una puzza tremenda e, inoltre, ha la ruota anteriore sinistra a terra e il paraurti con il fanale sfondati. C'è una donna, di Torino, che cerca di spiegargli, a Lilio completamente rintontito, che ha appena investito il marito in Corso Garibaldi. Viene chiesto l'intervento di un'ambulanza che, poco dopo, arriverà dalla Misericordia. Giannecchini barcolla, fa fatica a reggersi in piedi, ha il viso tumefatto per i colpi che quel maledetto gli ha inferto giorni fa nell'aggressione serale davanti l'abitazione dell'anziano partigiano. E', però, lucido. 'Quel maledetto - esordisce - ma ha massacrato e per fortuna che mi sono gettato a terra, altrimenti mi avrebbe ammazzato. Se ha parlato? No, non ha aperto bocca se non per un gemito quando gli ho sferrato, cadendo, un calcio, ma non saprei dire chi fosse. Sicuramente è stata un'aggressione fascista visto che aveva un bastone grosso così in mano. Il portafoglio lo ha rubato dopo, quando mi è caduto involontariamente a terra dal marsupio. Dovrei stare a casa? No, devo uscire sennò come faccio a difendermi? Il signore che ho urtato con l'auto? Stava camminando in mezzo alla strada. Sono profondamente amareggiato perché Tambellini non mi ha inviato nessuna solidarietà'.

Giannecchini ha bisogno di essere visitato da qualcuno e, infatti, quando arriva l'ambulanza è lui ad essere caricato e sottoposto a un controllo al termine del quale il medico spiega che non può guidare in quelle condizioni. Nessun problema, visto che l'auto è inservibile e viene chiamato il carro attrezzi. Intanto viene raccolto un tubo di plastica perso dalla vettura quando ha urtato la gamba di Stefano Cianciosi, 60 anni, di Torino, medico, che aveva appena raggiunto la sua Lancia Delta in sosta negli stalli blu di Corso Garibaldi: 'Fortuna che mia moglie mi ha strappato via, altrimenti mi avrebbe sollevato di peso e gettato a terra. Mi ha preso una caviglia, mi ha fatto male, ma poteva andare peggio'. 'E pensare che siamo appena arrivatui a Lucca' aggiunge la moglie. Arrivano in via San Girolamo anche i vigili urbani che prendono i dati dell'incidente. Accorre anche Bruno Rossi, l'amico di Giannecchini che lo segue un po' ovunque. L'auto dell'ex partigiano ha il tagliando di assicurazione scaduto. La domanda, a questo punto, sorge spontanea: ma quest'uomo, in qualche modo, lo si vuole seguire evitando che, devastato nel fisico e ferito nel morale, finisca per procurare danni a sé e agli altri? Soprattutto, come cazzo si fa a permettere che una persona in simili condizioni possa guidare l'auto?

http://www.lagazzettadilucca.it/cronaca/2013/01/lilio-giannecchini-semina-il-panico-in-auto-nel-centro-storico


---------------------------------------
- LEGGI TEDESCHE DI GUERRA - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 12.08.43

Roma, 11 settembre 1943. Il Comandante in capo tedesco del Sud, Mar.llo KESSELRING, ha emanato la seguente Ordinanza:
1) Il territorio dell'Italia a me sottoposto è dichiarato TERRITORIO DI GUERRA. In esso sono valide le LEGGI TEDESCHE DI GUERRA.
2) Tutti i delitti commessi contro le Forze Armate Tedesche saranno giudicati secondo il DIRITTO TEDESCO DI GUERRA.

Storicamente insostenibile è pertanto la tesi secondo cui i partigiani ignorassero le conseguenze dei loro attentati, prevedibili nonché già previste nei vari bandi Kesselring del '43, in cui si fissava il rapporto tra militari tedeschi uccisi nell'azione partigiana e vittime della rappresaglia nella misura di 10 a 1. Questo fino alla primavera del '44, in cui altro bando del feldmaresciallo Kesselring addirittura prevedeva - al punto 5 - un ordine di rappresaglia di proporzioni ancora maggiori:

--Per garantire la sicurezza delle comunicazioni della retrovia e dei servizi logistici si ordina da questo momento:

1) chi si trova in possesso di armi o esplosivi e non li denuncia al comando tedesco più vicino SARA' FUCILATO

2) chi ospita, oppure protegge e fornisce vestiario, alimento e armi a prigionieri alleati o partigiani SARA' FUCILATO

3) se si scopre che qualcuno è a conoscenza di un raggruppamento di ribelli o anche di un singolo ribelle senza averli segnalati al comando tedesco più vicino SARA' FUCILATO

4) chi dà informazioni al nemico oppure ai banditi sulle località dove si trovano i comandi tedeschi o i depositi militari, SARA' FUCILATO

5) OGNI PAESE DOVE SI POSSA PROVARE CHE VI SONO BANDITI O DOVE SONO STATI COMMESSI ATTENTATI CONTRO I SOLDATI TEDESCHI O ITALIANI, OPPURE ATTI DI SABOTAGGIO DIRETTI A DANNEGGIARE E DISTRUGGERE MATERIALE BELLICO, SARÀ INTERAMENTE BRUCIATO. INOLTRE GLI ABITANTI MASCHI DEL PAESE AVENTI UN MINIMO DI 18 ANNI SARANNO TUTTI FUCILATI. LE DONNE E I RAGAZZI SARANNO INTERNATI IN CAMPI DI LAVORO.


A proposito della controversa questione relativa alla diramazione o meno del comunicato alla popolazione e agli attentatori di Via Rasella prima che partisse l'ordine di rappresaglia, valga su tutte la testimonianza diretta di Indro Montanelli: 'Il comando tedesco non aveva alcun bisogno di diramare comunicati. Nel momento in cui occup le nostre città, esso affisse sui muri e fece pubblicare su tutti i giornali il bando che annunciava la rappresaglia di dieci ad uno per ogni attentato di cui non si trovasse il colpevole (risalente al settembre 1943 n.d.r.). Gli attentatori di via Rasella quindi sapevano benissimo, senza bisogno di alcun comunicato, che oltre trecento innocenti avrebbero pagato per loro. E non è vero che, se si fossero dichiarati colpevoli, la rappresaglia sarebbe forse stata ugualmente eseguita. I tedeschi sapevano che il carabiniere D'Acquisto mentiva confessandosi colpevole di un attentato cui era totalmente estraneo. Ma fucilarono soltanto lui: gli innocenti furono salvi'.

In ordine all'esimente del'diritto di rappresaglia', occorre considerare le analisi che sul punto sono state svolte dai vari tribunali militari che si sono occupati di eccidi ad opera dei nazisti, negando la sussistenza della invocata esimente difettandone i presupposti di applicazione. Ergo, la rappresaglia in quanto tale è considerata pacificamente quale istituto legittimo di diritto internazionale bellico.

Le ravvisate condizioni per la sua applicazione sono le seguenti: 1) lesione di un diritto o di un interesse delle Stato; 2) proporzionalità rispetto all'offesa arrecata; 3) attuazione senza violazione dei più elementari diritti umani (leggasi modalità attuative non connotate da violenza gratuita).
Il Tribunale Militare di Torino ha escluso (esaminando il caso di Piazzale Loreto) il contrasto tra Stati sovrani in quanto i GAP 'non avevano alcun riconoscimento internazionale, da risolversi con norme di diritto internazionale bellico' e pure la lesione diretta, in quanto le vittime non erano tedesche. Nel caso di Via Rasella, applicando i medesimi principi, non si sarebbe potuto attribuire la natura di atto di guerra all'azione dei GAP, e pertanto negare per altro verso l'invocata esimente.


L'aver invece attribuito la natura di atto legittimo di guerra alliniziativa 'terroristica' dei GAP equivale alla loro equiparazione ad 'esercito combattente' riconducibile ad uno Stato avversario.


E' pacifico che la storia la scrivono sempre e solo i vincitori e che le sentenze 'dovevano' sanzionare l'applicazione delle rappresaglie, magari con contraddizioni eclatanti quali quelle testé evidenziate. In considerazione della qualificazione di 'truppa combattente' ai GAP, sarebbero state sanzionabili solo le eccedenze di rappresaglia (cioè gli uccisi eccedenti la proporzione del 10 a 1), ma le affermazioni delle sentenze sul punto dovevano ineluttabilmente sanzionare in termini globali l'eccidio, spogliandolo di quel crisma di legalità che il diritto internazionale di guerra attribuisce alla rappresaglia e che i bandi Kesselring avevano reso applicabile all'intero territorio di occupazione con riferimento ad ogni iniziativa a danno delle truppe tedesche (solo dal 1944 esteso anche alle truppe della R.S.I.).



VOLPIS


---------------------------------------
- bang bang - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 12.05.51
da LA GAZZETTA DI LUCCA

http://www.lagazzettadilucca.it/l-intersvista/2011/08/le-confessioni-di-pietro-fazzi-ovvero-la-verita-di-un-escluso-che-non-scende-dal-palco/

' Alla fine Ilio Giannecchini aveva ragione: l'eccidio di soldati tedeschi e qualche brigatista nero, c'è stata veramente...Quindi, se le cose stanno veramente così, è fondata la mia richiesta, rivolta alla Provincia, di chiedere, a nome della comunità lucchese, di fare chiarezza sulla vicenda accertando anche eventuali responsabilità. Tutto questo, ovviamente, senza alcuno spirito di persecuzione e tenendo, anzi, presente l'atto coraggioso di autodenuncia di Giannecchini.
...........'

bang bang


---------------------------------------
- parla chiaro e la parola rimane - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 12.01.30
IL VIDEO PARLA CHIARO e anzi ne avrebbe fatti fucilare altri 450 !!

-------------------------------------------------------------------------

ps : una domanda..sono stati rintracciati coloro che pare avessero fatto una aggressione al pilota di hiunday ? oppure la digos brancola nel buio ? oppure ?


GARANT & fal


---------------------------------------
- errata corige@@@@@Poesia 2014 - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 11.56.16
......e non oserei nemmeno guardarmi alla specchio...

leggesi: e non oserei nemmeno guardarmi allo specchio...

Scusate, ma quando ricordo quei martiri mi tremano le mani e a volte batto male sulla tastiera, ma l'importante è riconoscere i propri errori, cosa che non tutti fanno, vero amico caro? Ma c'è sempre la possibilità del pentimento e chi ha sbagliato è ancora in tempo a redimersi, anche all'ultimo...


---------------------------------------
- @@@@@ Poesia 2014 - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 11.15.29
Se io avessi sulla coscienza tutte
quelle vittime innocenti
non dormirei la notte,
e non oserei nemmeno guardarmi alla specchio,
e nemmeno scorrazzare per le strade di Lucca in auto,
ma soprattutto non mentirei a me stesso e agli altri.


---------------------------------------
- @anonimo di HIUNDAY ed altri similari - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 10.26.29
O stolto,cominci male il tuo anno 2014: la 'Hiunday' rossa,tutta ammaccata,
esiste solo nella tua fantasia così come i fantasmi degli 80 fucilati nella memoria immemore dei poveracci appartenenti alla congrega di 'beau geste'!
All'anonimo delle ore 01.47 del Capodanno 2014 -pessimo inizio il suo- ricordo solo che il compianto Ducceschi aveva scelto 'Pippo', come nome di battaglia, ed effettivamente ha fucilato prigionieri...
Auguro a costoro una continuazione migliore del 2014,nel segno del pentimento e della resipiscenza.


---------------------------------------
- HIUNDAY - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 8.31.57
HIUNDAI ROSSA
DIECI HP

E' TUTTA AMMACCATA
E' TUA SE DICI SI...

@


---------------------------------------
- x@@@ - da Anonimo - inviato in data 01/01/2014 alle ore 1.47.32
Erano 80 giovani e forti e sono morti.
Ma pippo pippo lui lo sa,
che quando passa, ride tutta la città,
lui sbanda di qui,
lui sbanda di la
gli fan mille mossettine


---------------------------------------
- per @ - da Anonimo - inviato in data 31/12/2013 alle ore 22.21.47
per @

http://www.manricoducceschi.it/PIPPO/images/beaugeste.wmv


---------------------------------------
- MAH - da Anonimo - inviato in data 31/12/2013 alle ore 20.35.53
ma dove ha scritto il sigaro lupis in questo POST ??


ER DOCTOR


---------------------------------------
- caro Lupus Sigaro Toscano - da Anonimo - inviato in data 31/12/2013 alle ore 19.13.18
Ti consiglio di andare a scuola guida, è meglio per te ma soprattutto per gli altri.....
Io non saprò il francese ma guido da Dio.


---------------------------------------
- @Sigaro Toscano - da Anonimo - inviato in data 31/12/2013 alle ore 18.27.59
Ora è patente il tuo stato di malattia mentale! I fantasmi ti assalgono e tu ti difendi, vero? Brandisci il sigaro toscano e mettitelo direttamente nel luogo più oscuro del tuo corpo.
N.B. non si scrive beau gest ma beau geste! Non sei un poliglotta ma un monoglotta ignorante. D'altra parte, non si può pretendere troppo da un
ammiratore di spazzatura... Bho, ingegnere, etc..


---------------------------------------
- @ SigaroToscano - da Anonimo - inviato in data 31/12/2013 alle ore 12.37.43
C'entrano, c'entrano gli 80 tedeschi martiri del beau gest, e in manicomio ci dovrebbe andare qualcun altro, ma forse è meglio che stia in una bella casa di riposo.

---------------------------------------
- @all'anonimo del 27-12-2013,ore 9.32 - da Anonimo - inviato in data 31/12/2013 alle ore 10.08.34
Che cavolo c'entrano gli 80 tedeschi? Sei uscito dal manicomio in licenza-premio?

---------------------------------------
- mah - da Anonimo - inviato in data 28/12/2013 alle ore 14.42.34
Un racconto è un racconto, può piacere o no, ma il che centra se è o meno natalizio?
Qui mica è la Rai o Merdaset che sotto natale rompono da mattina a sera con i film su babbo natale in tutte le salse. A me questo racconto piace anche se è un po' spinto, poi che sia natale, capodanno o pasqua poco importa. Morg@n


---------------------------------------
- diabolica Angelica - da Anonimo - inviato in data 28/12/2013 alle ore 8.20.50
Una diabolica e inquietante storia di segreti, sesso e delitti, una perfetta liturgia del peccato.

Kaspersky


---------------------------------------
- cara angelica - da Anonimo - inviato in data 27/12/2013 alle ore 21.07.49
pur non essendo un amante del noir mi è piaciuto molto il tuo efficace racconto anche se, devo dire, non molto natalizio.
ci sei mancata.
fatti risentire presto.
pasquino


---------------------------------------
- Mantis religiosa - da Anonimo - inviato in data 27/12/2013 alle ore 17.57.27
Sono un fanatico dei generi giallo, noir ed horror e anche io ho trovato questa storia molto piacevole. Mi è garbato l'impianto narrativo e soprattutto il personaggio della monaca Angelica.


L’INQUILINO DEL PIANO DI SOTTO.


---------------------------------------
- TIM x Angelica - da Anonimo - inviato in data 27/12/2013 alle ore 12.24.38
sei forte, i tuoi racconti sono sempre interessanti, questo è super.



---------------------------------------
- Suor Angelica - da Anonimo - inviato in data 27/12/2013 alle ore 10.48.26
Bene, brava, il tuo Noir e un piacevole racconto con quasi tutti gli ingredienti del genere. Nello specifico violenza e raccapriccio in un ambiente del tutto particolare.
Ben tornata...Suor Angelica.

Un libero pensatore gaudente


---------------------------------------
- @martiri - da Anonimo - inviato in data 27/12/2013 alle ore 9.32.11
martiri anche gli 80 tedeschi prigionieri fucilati........

---------------------------------------
- @Angelica C. - da Anonimo - inviato in data 26/12/2013 alle ore 23.42.15
Mantide tu e martire il tuo occasionale lettore!

---------------------------------------
- la mantide?... anzi..... - da Anonimo - inviato in data 26/12/2013 alle ore 18.18.28
Mi sa che e' resuscitata Lucida Mansi!!!!!!

---------------------------------------
- La mantide - da Anonimo - inviato in data 26/12/2013 alle ore 14.39.47
Wow, uao! Mica male l'Angelica! Racconto diabolico, asciutto e crudo, scritto in piena libertà creativa e sviluppato in un contesto che appare ai più come un tabù insuperabile. Brava!

Fioremma


---------------------------------------
Gli altri post della sezione : Racconti Lucchesi

Per la Virilità Assoluta

Per la Virilità Assoluta di Emanuele Fusi 'L'essenza del Bushido è preparar.......
Anonimo - inviato in data 20/04/2019 alle ore 22.51.30

Racconto, BABBO NATALE E LA CAVERNA DEL CORAGGIO

per CAPITAN FUTURO BLOG di Chiara Franceschini Babbo Natale e la Caverna del Coraggio <.......
Anonimo - inviato in data 24/12/2016 alle ore 18.28.09

'EMMA E I SUOI FIGLI'

SIMONETTA SIMONETTI presenta il suo libro 'EMMA E I SUOI FIGLI' Venerdi 18 marzo alle ore 17,.......
Redazione - inviato in data 18/03/2016 alle ore 7.49.38

“Dieci minuti per uccidere...”

Francesco Caringella: presenta il suo libro “Dieci minuti per uccidere...” Sabato 19 marzo al.......
Redazione - inviato in data 17/03/2016 alle ore 17.42.36 (Ricevuto 1 commenti)

A L L U V I O N E - Poesia

Alluvione Vento fortissimo, pioggia oltraggiosa, acqua scura, acqua selvaggia e vor.......
Anonimo - inviato in data 12/10/2014 alle ore 20.34.34 (Ricevuto 2 commenti)

Poesia d'amore di un Aviatore alla sua diletta

O' tu meraviglia d'amore, il nostro amore, questo sentimento ossessivo immerso in acque ove nu.......
Anonimo - inviato in data 09/10/2014 alle ore 23.19.35 (Ricevuto 2 commenti)

Poesia d’Amore

Poesia d’Amore. Una devastante arsura, il mio breve respiro, la tua ombra, il tuo miste.......
Anonimo - inviato in data 28/09/2014 alle ore 13.44.08 (Ricevuto 1 commenti)

A PAOLA

Quando innamorato ti ho vista traversando mille strade, vie, vicoli e piazze, quando ho scoperto .......
Anonimo - inviato in data 24/09/2014 alle ore 19.48.32 (Ricevuto 4 commenti)

IL vangelo secondo l'apostolo Franco

Questo Vangelo mi e' dato in sogno da Franco e ve lo rivelo poco alla volta . Franco ha vissu.......
Anonimo - inviato in data 22/09/2014 alle ore 17.07.24

Il merlo e' triste

Il merlo e' triste triste quel merlo che ha donato l'alito di vita al creato.......
Anonimo - inviato in data 20/09/2014 alle ore 18.36.21 (Ricevuto 1 commenti)

mio amico Efron

Ciao mio amico Efron Tu dal tuo pianeta Zard Vedi tutti quanti Ma sei un pochino più avanti.......
Anonimo - inviato in data 04/09/2014 alle ore 20.26.26 (Ricevuto 2 commenti)

L'istinto questo sconosciuto

Spesso mi affaccio alla finestra e pensieroso sfido la nebbia mattutina cercando di deflorarla per g.......
Anonimo - inviato in data 03/09/2014 alle ore 14.33.08 (Ricevuto 2 commenti)

beata minchia ..poesia

Beata minchia Aperta o chiusa Non importa La vita dolore est Beata la ceppa du cazz<.......
Anonimo - inviato in data 02/09/2014 alle ore 19.43.55 (Ricevuto 5 commenti)

Io ve lo dico, ma tanto non capirete…..

Io ve lo dico, ma tanto….. Io mi domando e dico: Vuolsi così colà dove si puote? Sì, dico ques.......
Anonimo - inviato in data 01/09/2014 alle ore 16.36.26 (Ricevuto 3 commenti)

l'amore.mia poesia scritta

..per questa Voce di Lucca ho dedicato ai seguitori del blog.. AMORE si intitola <.......
Anonimo - inviato in data 25/06/2014 alle ore 20.10.20

Basta con feisbol ! ( nonna Anna )

Basta con feisbol ! mi chiamo Anna , ho 78 anni e sono nonna..ma questi nipoti stanno.......
Anonimo - inviato in data 23/03/2014 alle ore 16.40.10 (Ricevuto 3 commenti)

Formichine - piccolo raccontino lucchese

Formichine - piccolo raccontino lucchese Quando ero bambino , mio padre a volte esasperato da.......
Anonimo - inviato in data 19/03/2014 alle ore 20.19.26 (Ricevuto 2 commenti)

Quando la zia scuoiava il curignolo - RACCONTO

Quando la zia scuoiava il curignolo Quando ero piccolo e andavo a passare le vacanze al Piagg.......
Anonimo - inviato in data 18/03/2014 alle ore 17.13.23 (Ricevuto 8 commenti)

Prologo di Stravaganze: Fidarsi è bene, ma...

Prima parte: Per carità, è stato un incontro assurdo ai massimi livelli. Non quadrava nulla. Non .......
Anonimo - inviato in data 12/03/2014 alle ore 14.55.15 (Ricevuto 5 commenti)

i 4 DI LUCCA

Vannucchi al vibrafono Giusti Giampiero alla batteria e i fratelli Vito e Giovanni Tommaso pianofort.......
Anonimo - inviato in data 10/03/2014 alle ore 22.06.22

una domenica al campo sportivo. O meglio al ' campaccio ' fuori p ..

una domenica al campo sportivo. O meglio al ' campaccio ' fuori porta Giannotti. Il rettangolo di gi.......
Anonimo - inviato in data 04/03/2014 alle ore 16.19.41

Povero per colpa della crisi e ladro per necessità

Lucca friggeva sotto il sole. Sulle facciate di molte abitazioni le imposte erano quasi tutte serrat.......
Anonimo - inviato in data 03/03/2014 alle ore 14.16.18 (Ricevuto 4 commenti)

Breve storia di corna e di sangue.

Breve storia di corna e di sangue. Le sostanze che a mia insaputa quei luridi mi avevano somm.......
Anonimo - inviato in data 02/03/2014 alle ore 8.32.20 (Ricevuto 6 commenti)

Amore e botte da orbi - Mini storia

Zoppicavo come un branco d’anatre a passeggio. Quella stronza m’aveva sputato prima in un occhio, po.......
Anonimo - inviato in data 28/02/2014 alle ore 19.09.12 (Ricevuto 3 commenti)

Non scherzate col fuoco, altrimenti…

Avete mai avuto la sensazione di avere dei funghi nel cervello? Ebbene io sì! E allora cosa c’è da r.......
Anonimo - inviato in data 27/02/2014 alle ore 23.17.53 (Ricevuto 2 commenti)

Tutto il mondo è paese quando si parla d’amore.

Mi ricordo che una sera, io e mia moglie, eravamo in Francia in viaggio di nozze, andammo a cena in .......
Anonimo - inviato in data 25/02/2014 alle ore 16.46.49 (Ricevuto 1 commenti)

Il beone stanco

Ho la rabbia negli occhi. Ho bevuto! Ho bevuto ancora! Ho bevuto tanto. Ho in mano un'altra bottigli.......
Anonimo - inviato in data 17/02/2014 alle ore 20.52.51 (Ricevuto 3 commenti)

il 'PIU'' MIGLIORE - il Vanitoso

il piu' migliore e' LUI il piu' intelligente sempre LUI Lui LUI lui solo lui q.......
Anonimo - inviato in data 16/02/2014 alle ore 19.48.51 (Ricevuto 1 commenti)

13/02/2014 Ubaldo e la vaschina sotto le Mura. Racconto.
(Ricevuto 4 commenti)
11/02/2014 Le fedeli compagne di Ubaldo
(Ricevuto 7 commenti)
10/02/2014 PIOGGIA CONTINUA - IL Poetone
(Ricevuto 3 commenti)
03/02/2014 dove andavito ? - jonny POESIA IN 3d
(Ricevuto 1 commenti)
02/02/2014 IL CIELO - poesia - l'aviatore
(Ricevuto 3 commenti)
02/02/2014 Tutta la verità su Jonny
(Ricevuto 6 commenti)
02/02/2014 La lambarotta
30/01/2014 ANIME LEGGERE e FRAGILI - Luciferense
(Ricevuto 4 commenti)
23/01/2014 Lode al prosciutto Bazzone
(Ricevuto 2 commenti)
22/01/2014 Oh Garfagnini! - Poesia
(Ricevuto 2 commenti)
21/01/2014 ERO UN CRIMINALE.
(Ricevuto 2 commenti)
17/01/2014 CHE SOGNO
(Ricevuto 6 commenti)
16/01/2014 Ubaldo e la bambola - Racconto di pura fantasia
(Ricevuto 6 commenti)
14/01/2014 Quando muore un uccellino - Raccontino senza prete...
(Ricevuto 9 commenti)
12/01/2014 Ubaldo che ama l’inverno quando cade la neve. Racc...
(Ricevuto 9 commenti)
07/01/2014 POESIA 80
(Ricevuto 7 commenti)
03/01/2014 PITTARO - Poesia non per tutti
(Ricevuto 3 commenti)
30/12/2013 ULTIMO DELL'ANNO SCRAUSO
(Ricevuto 1 commenti)
30/12/2013 Lo strano crocevia – Racconto immaginario
(Ricevuto 3 commenti)
29/12/2013 Quando si dice amore. Racconto di reale fantasia.
(Ricevuto 14 commenti)
27/12/2013 La leggenda della lettera O' sul nocciolo dei datt...
(Ricevuto 1 commenti)
27/12/2013 Buona Notte Amore Mio
(Ricevuto 2 commenti)
24/12/2013 La mia rosa.
24/12/2013 NOTTE di NATALE - Racconto immaginario
(Ricevuto 4 commenti)
30/11/2013 CUORE INGRATO - Thriller
(Ricevuto 3 commenti)
29/11/2013 Il dramma della Vita e della Morte
(Ricevuto 1 commenti)
29/11/2013 VIAGGIO ANDATA E RITORNO. Dramma
(Ricevuto 2 commenti)
25/11/2013 LA RESA DEI CONTI - Dramma
(Ricevuto 4 commenti)
22/11/2013 Un ricordo di Paola.
(Ricevuto 2 commenti)
22/11/2013 Oh Paola
22/11/2013 Uomo Pozzanghera - Poetone di Lucca
(Ricevuto 10 commenti)
22/11/2013 Paola mia...
22/11/2013 a Paolo da Paola
22/11/2013 A PAOLA LA MIA AMATA
(Ricevuto 2 commenti)
09/11/2013 L'autunno
30/10/2013 forza Beppe cirienno
(Ricevuto 3 commenti)
15/10/2013 La Frusa e il suo grande amore, il Toscano
02/10/2013 AMORE OMOSESSUATO poesia
(Ricevuto 1 commenti)
23/09/2013 gino bartali
19/09/2013 Tina aveva un Pupo
(Ricevuto 1 commenti)
19/09/2013 E' amore?
(Ricevuto 4 commenti)
18/09/2013 Ti amo Franca
(Ricevuto 1 commenti)
18/09/2013 Svegliato dal silenzio...
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2013 La cometa di Halley
(Ricevuto 2 commenti)
16/09/2013 La visione del Sangue
(Ricevuto 2 commenti)
10/09/2013 VOLANDO
08/09/2013 Alla mia diletta
28/07/2013 Io il figlio del Prete
(Ricevuto 2 commenti)
18/07/2013 Anno 2065 – Italia - Il Parco delle Meraviglie
(Ricevuto 4 commenti)
17/07/2013 Amore Amore
(Ricevuto 1 commenti)
12/07/2013 Il PATTUME
(Ricevuto 3 commenti)
14/06/2013 Non correre per Me - Poesia per aviatore triste
(Ricevuto 3 commenti)
12/06/2013 Invito a pranzo con beffa......Storia
(Ricevuto 3 commenti)
05/06/2013 Lucca - poesia d'amore
(Ricevuto 1 commenti)
03/06/2013 Il Prosciutto di Papa'
(Ricevuto 4 commenti)
29/05/2013 Solitudine
(Ricevuto 1 commenti)
29/05/2013 Ti prego Donato non essere teso - poesia
(Ricevuto 2 commenti)
24/05/2013 dove sono andati ? Poesia di Demian
(Ricevuto 1 commenti)
21/05/2013 VIA DEI FOSSI ( SATIRA ) - er triviale
(Ricevuto 1 commenti)
15/05/2013 ANGELINA JOLIE SE LEVA LE TETTE- ER TRIVIALE
(Ricevuto 1 commenti)
06/05/2013 Che sfiga Bibino un nero nato albino - BY ER TRIVI ...
(Ricevuto 2 commenti)
17/04/2013 Franco detto Trombafoco - by er triviale
(Ricevuto 1 commenti)
16/04/2013 Er presidente ITALIANO : mettetece o straniero - ...
(Ricevuto 3 commenti)
11/04/2013 Er Senso... by Er Triviale
(Ricevuto 1 commenti)
10/04/2013 Pietro e Mauro si amano da gheis - ER TRIVIALE
(Ricevuto 2 commenti)
09/04/2013 Voglio riempirmi di TATUAGGI alla moda... ER TRIVI ...
(Ricevuto 2 commenti)
18/03/2013 Maltempo a Lucca e dialoghi de le genti - Er Trivi ...
(Ricevuto 3 commenti)
17/03/2013 Lucchesita''..ER TRIVIALE
(Ricevuto 3 commenti)
08/03/2013 Lucca a citta' der monno - er triviale
(Ricevuto 4 commenti)
08/03/2013 otto marzo- poesia ER TRIVIALE
(Ricevuto 5 commenti)
08/03/2013 8 Marzo
06/03/2013 Ricordi d’infanzia - Componimento
(Ricevuto 4 commenti)
06/03/2013 MAGNA E STA ZITTO - ER TRIVIALE
(Ricevuto 4 commenti)
05/03/2013 Veramente accaduto
(Ricevuto 2 commenti)
09/02/2013 Super Neccio Due
(Ricevuto 2 commenti)
09/02/2013 Super Neccio.
(Ricevuto 2 commenti)
06/02/2013 La fuggiasca. Angelica racconta
(Ricevuto 6 commenti)
06/02/2013 angelica da lucca
(Ricevuto 10 commenti)
02/02/2013 Venere nuda. Angelica racconta
(Ricevuto 8 commenti)
01/02/2013 L'ESODO DALL'ITALIA
(Ricevuto 1 commenti)
01/02/2013 Una travolgente gelosia - Angelica Racconta
(Ricevuto 1 commenti)
01/02/2013 poesia - Sola e Vecchia
(Ricevuto 2 commenti)
31/01/2013 Chi sono io? Angelica racconta
(Ricevuto 1 commenti)
30/01/2013 Tentazioni - Angelica racconta
(Ricevuto 2 commenti)
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it