Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
giovedì 20 febbraio 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Mediavalle Necrologi Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Gestione del Pronto soccorso imbarazzante.

Esperto di riorganizzazione aziendale offre gratuitamente la sua consulenza. Garantisce la riduzione dei tempi di attesa del 25%.

Ormai non fanno più notizia i casi di disservizio al Pronto Soccorso dell’ospedale San Luca. Qualche giorno fa è finito al Pronto Soccorso per una serie di esami in seguito ad un incidente stradale un professionista con una lunga esperienza alle spalle nella consulenza di direzione ed efficienza aziendale, il dott. Rosario Pace, che ha deciso di raccontare brevemente la sua esperienza, colpito dalle inefficienze che ha constatato e lanciare una sfida alla Politica e al management dell’Ospedale.
“ La scorsa settimana mi sono recato al Pronto Soccorso in tarda mattinata per alcuni esami avendo fatto un incidente fortunatamente non grave, ma che mi ha causato qualche lesione. E’ stato sconcertante vedere di persona la gestione del Pronto Soccorso per chi come me si occupa quotidianamente di riorganizzazione e efficienza aziendale. Innanzitutto, lo stato emotivo di sofferenza di decine di persone costrette ad attendere per ore e ore invano. Osservando per tutto il pomeriggio ho capito molto di quel che succede. Mi sono chiesto: che cosa posso fare?
Lancio, quindi, una sfida al management dell’ospedale e alla politica. Metto a disposizione il mio tempo e le mie competenze gratuitamente per dimostrare che con un breve lavoro riorganizzativo e a costo zero per la struttura è possibile migliorare l'efficienza di almeno il 25%, in termini di riduzione della durata media di permanenza nel Pronto Soccorso.
Ho pensato che i problemi dei Pronto Soccorso non si possono ascrivere semplicemente alla mancanza di risorse e personale, che diventa un alibi, o ad impedimenti normativi e regolamenti. Piuttosto sono dovuti ad inefficienza e ad una organizzazione di lavoro fatta di privilegi e di costanti tentativi di non assumersi responsabilità, o scarsa professionalità. Il problema è evidente nella sua drammaticità già osservando la presenza di un vigilante. Se si è costretti ad assumere un vigilante a protezione del personale, significa che le persone che vengono per chiedere aiuto, arrivano a protestare, anche se esagerando, perché esasperate da attese infinite ed inefficienze. Basta questo elemento per capire che il sistema attuale è un fallimento.
La mia esperienza comincia alle 11.30- 11:40 quando arrivo al Pronto Soccorso dopo aver cercato inutilmente per due ore di mettermi in contatto con il medico di famiglia. All'accettazione, su un foglio di carta viene scritto il mio nome e mi fanno attendere fino alle 13:30-13:40 per accedere al Triage. La prima domanda, è normale far attendere dei pazienti così tanto, senza verificarne lo stato di salute?
I tempi di attesa sono infiniti anche dopo l’accettazione al Triage, ma sono fortunato, arrivo alla prima vista medica (alcune persone hanno atteso, a dir loro, 5-6 ore di attesa). Ed ecco, si dimenticano di farmi degli esami e l'attesa si allunga. E’ sera quando esco dall’ospedale grazie ad un infermiere, sollecitato più volte, che mi consegna gli esiti.
Evidenzio questo disagio perché è imbarazzante ascoltare persone anziane che sono in attesa in un corridoio da oltre dieci ore invano. O pazienti che hanno atteso ore per fare un esame e scoprire che se n’erano dimenticati. Per non parlare del via vai inutile del personale da una parte all'altra, in giro non si sa per cosa, spesso sicuramente alla ricerca di pazienti che si sono persi per il PS fra una visita ed un esame. E poi il gran lavoro di movimentazione di barelle fra i corridoi, completamente intasato. E la mancanza di macchinari per l’elettrocardiogramma, che bisogna ricercare in giro per il PS perché non tutte le sale visita ne sono dotate.
Devo ringraziare comunque la dedizione di parte del personale. Persone che credono nel servizio, lavorando a ritmi sostenuti. Ovviamente esse lavorano anche per i colleghi fannulloni. Quelli che, per intendersi, subito dopo aver timbrato il cartellino cominciano già a lamentarsi dei colleghi, di questo o quel medico, dei turni, oppure parlano dei fatti propri. Per questa tipologia di dipendenti, infatti, la preoccupazione principale non sono i pazienti che aspettano e soffrono, ma i turni di lavoro.
Alcune semplici domande: per decidere i turni non esiste un sistema informatizzato? Oppure non è possibile farlo fuori dagli orari di lavoro? Se in poche ore io sono stato in grado di individuare le persone che lavorano e i fannulloni, perché il management non si accorge di nulla? E poi, non capisco come nel 2020, con tecnologie informatiche evolute, non sia possibile organizzare in modo efficiente e veloce un flusso delle visite e degli esami di poche decine di pazienti. Per migliore di molto basterebbe un percorso, come si fa in ogni azienda organizzata, di revisione dei processi in modo innovativo, di introduzione di metodologie più efficaci e una moderna gestione del personale. E semplici azioni di coordinamento fra medici di famiglia, professionisti e strutture sanitarie. Il medico di famiglia è ancora troppo isolato e non in grado di interagire in modo efficiente con il sistema sanitario. Si tratta, in fondo, di problematiche risolvibili con semplici competenze e capacità manageriali.
In sintesi, se i cittadini lamentano e stanno intere giornate al pronto soccorso c’è solo una spiegazione: inefficienza da risolvere in temi rapidissimi. Sono convinto che norme, regolamenti, procedure interne, ma anche il terrore di denunce possano essere un limite all'efficienza, ma la necessità di tutelare la salute dei pazienti è prioritario su ogni impedimento, spesso usato come alibi.
Mi auguro che la mia disponibilità a mettere a disposizione la mie competenze in modo gratuito possa essere accolta perché non vorrei pensare che la burocrazia e i privilegi sono l’impedimento ad ogni miglioramento”

Rosario Pace

Redazione - inviato in data 19/12/2019 alle ore 12.18.55 - Questo post ha 3 commenti

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
COMMENTI
- HO L'IMPRESSIONE CHE... - da Anonimo - inviato in data 20/12/2019 alle ore 4.13.06
Ho l'impressione che questo manager non abbia mai lavorato in aziende o enti pubblici....

---------------------------------------
- Mi pare semplicistico - da Anonimo - inviato in data 19/12/2019 alle ore 18.39.03
Pronto soccorso intasato da gente che pensa di andare a eseguire subito patologie minime che il medico di famiglia o un semplice farmacista risolverebbe. Poi anziani anche che le famiglie non hanno più tempo di occuparsene appena malati e gli scaricano li, pensando ci sia un Badante per ognuno di loro.. Lei in poche ore ha già la soluzione in mano.. Critica le attese,, ma poi in definitiva non propone nulla di praticabile, solo che lei saprebbe gestire meglio il tutto col solito personale. Io ad esempio metterei a pagamento tutto ciò che non era da pericolo di vita e che poteva fare un medico di famiglia. Forse tante persone non andrebbero ad intasare un pronto Soccorso. per Acuti e gravi casi.

Danie


---------------------------------------
- Riorganizzazione - da Anonimo - inviato in data 19/12/2019 alle ore 16.02.22
Carissimo Sig. Pace, l'errore iniziale lo ha commesso Lei, probabilmente perchè non aveva alternative, andando a intasare in Pronto Soccorso con una patologia che poteva curare (almeno secondo Lei) il Medico di Famiglia, ma non trovandolo è andato in Pronto Soccorso, che dovrebbe servire ad altro e non è strutturato per risolvere ogni problema quando non si trova il Medico di Famiglia. Questo è il vero problema, altro che riorganizzazione.

---------------------------------------
Gli altri post della sezione : Attualità

'Una speranza di vita: emigrazione ier ..

L'Auser Lucca organizza la prima edizione del premio lettera.......
Redazione - inviato in data 19/02/2020 alle ore 18.32.51

Torna CardioLucca

Torna CardioLucca: centinaia di esperti a convegno dal 20 al.......
Redazione - inviato in data 18/02/2020 alle ore 20.19.10

Curare la guerra a Lucca

Un numero di “Documenti e Studi” sui medici-partigiani a Luc.......
Redazione - inviato in data 17/02/2020 alle ore 19.55.00 (Ricevuto 1 commenti)

A un anno dalla morte di Maria Pia Ber ..

Il 20 febbraio 2019 ci lasciava Maria Pia Bertolucci, volont.......
Redazione - inviato in data 17/02/2020 alle ore 18.21.36

La provocazione perché non fare un parcheggio interrato dentro il ..

La provocazione perché non fare un parcheggio interrato dentro il fosso cittadino lucchese, e toglie.......
Redazione - inviato in data 17/02/2020 alle ore 14.30.28 (Ricevuto 2 commenti)

Al Liceo Classico Machiavelli convegno ..

Un sabato diverso dagli altri per l’Aula Magna del Macchiave.......
Redazione - inviato in data 17/02/2020 alle ore 10.47.16

Giornata mondiale della giustizia sociale 2020

Il Coordinamento nazionale dei docenti della disciplina dei diritti umani celebra la Giornata mondia.......
Redazione - inviato in data 17/02/2020 alle ore 8.23.01

Perché sono importanti i fossi dell'Ar ..

Ecco perché sono importanti i fossi dell'Arte, non c'è una g.......
Redazione - inviato in data 16/02/2020 alle ore 13.06.05 (Ricevuto 6 commenti)

30 dipendenti delle aziende del proget ..

30 dipendenti delle aziende del progetto LU.ME. Lucca Metalm.......
Redazione - inviato in data 15/02/2020 alle ore 16.36.00 (Ricevuto 2 commenti)

Istituto Piaggia. Un incontro degli st ..

Ieri 13 febbraio all'Istituto Piaggia il parroco di Vicofaro.......
Redazione - inviato in data 14/02/2020 alle ore 11.23.44

Il 27^ convegno “Prevenire è ANCORA po ..

Il giorno sabato 15 febbraio 2020 alle ore 9.00, presso l’a.......
Redazione - inviato in data 14/02/2020 alle ore 11.15.04

Del Monte Ristorazione Collettiva fa r ..

Del Monte Ristorazione Collettiva investe nella creazione di.......
Redazione - inviato in data 13/02/2020 alle ore 19.49.15

La coscienza risvegliata

Come ogni anno, dal 2004, il 10 febbraio si celebra il Giorn.......
Redazione - inviato in data 13/02/2020 alle ore 8.20.15

A Londra con la Fondazione Banca del M ..

A Londra con la Fondazione Banca del Monte di Lucca le vinci.......
Redazione - inviato in data 12/02/2020 alle ore 12.44.33

Cardiologia a Lucca: i numeri di un su ..

Cardiologia a Lucca: nel 2019, oltre 1400 ricoverati e 360 g.......
Redazione - inviato in data 12/02/2020 alle ore 12.35.18 (Ricevuto 2 commenti)

Le ‘poesie per il risveglio’ di Annicc ..

Venerdì (14 febbraio) il poeta milanese dialogherà con Irene.......
Redazione - inviato in data 12/02/2020 alle ore 12.28.35

LICEO CLASSICO : NON SOLO GRECO

Gli alunni del Liceo Classico N. Machiavelli hanno partecipa.......
Redazione - inviato in data 11/02/2020 alle ore 23.10.23

'Salvie. Più di 20 anni fra esperienza ..

Sabato 15 Febbraio 2020, alle 15.30, presso la Casermetta Sa.......
Redazione - inviato in data 11/02/2020 alle ore 19.48.18

Le Rinascenze – Arte in Villa 2020

Terza edizione prevista per il 30 e 31 maggio. Terza .......
Redazione - inviato in data 11/02/2020 alle ore 19.42.16

Si prepara la quinta edizione di Lucca ..

La passione per il fumetto si sposa con quella dei LEGO® .......
Redazione - inviato in data 11/02/2020 alle ore 15.50.07

Ancora tutto esaurito per “Cave Cavem” ..

il 6 febbraio all’auditorium San Micheletto di Lucca Pat.......
Redazione - inviato in data 09/02/2020 alle ore 17.50.23

Export: coronavirus mette a rischio 5 ..

Export: coronavirus mette a rischio 5 milioni di euro di esp.......
Redazione - inviato in data 08/02/2020 alle ore 10.13.48

Buyer a Lucca in occasione di BUYWINE ..

Lucca, 7 febbraio 2020– Domenica 9 febbraio una delegazione .......
Redazione - inviato in data 07/02/2020 alle ore 15.26.10

Sabato 8 Febbraio incontro con Silvest ..

Sabato 8 Febbraio alle 16 in biblioteca incontreremo Silvest.......
Redazione - inviato in data 06/02/2020 alle ore 17.43.24

Lavoro: lavoratori agricoli in provincia di Lucca, ecco come rich ..

È già possibile per i lavoratori agricoli della Provincia di Lucca chiedere la disoccupazione. L’ind.......
Redazione - inviato in data 06/02/2020 alle ore 12.53.07

Un nuovo servizio integrato Centro di ..

Un nuovo servizio integrato di riabilitazione cardiologica, .......
Redazione - inviato in data 06/02/2020 alle ore 12.38.08

“Cave Cavem”

“Cave Cavem” di Alberto Grossi Marmo o acqua: bilancio di.......
Redazione - inviato in data 05/02/2020 alle ore 13.23.31

“Poesia in movimento”.

IO SONO, NOI SIAMO Giovedì prossimo ( 6 febbraio), or.......
Redazione - inviato in data 05/02/2020 alle ore 13.14.08

04/02/2020 i Fossi dell'Arte a Lucca
04/02/2020 Carnevale e beneficenza con il ballo in maschera d...
(Ricevuto 1 commenti)
04/02/2020 a Villa Le Sughere di Marginone di Altopascio si p...
03/02/2020 A.Celli Nonwovens a sostegno dell’emergenza sanita...
03/02/2020 'Povere esistenze' di Franco Della Maggiora in esp...
02/02/2020 “Chiamat@sociale; 0583 492003 Il numero che mi vuo...
(Ricevuto 3 commenti)
31/01/2020 Luna nel monte Forato
31/01/2020 Smarrimento 'Max' cucciolone di Golden retriever
(Ricevuto 1 commenti)
31/01/2020 Coronavirus cinese: 2 casi in Italia
31/01/2020 Solidarietà ai lavoratori Whirlpool di Napoli
30/01/2020 Pubblicità ingannevole sui giornali online locali
29/01/2020 Operato Metro
(Ricevuto 2 commenti)
29/01/2020 Incontro con Silvestro Montanaro
29/01/2020 ISI Pertini e la La Tregua di Marco Brinzi
28/01/2020 Potevate mandarli a Pisa
28/01/2020 Perché sono contro.le divise.
27/01/2020 .
27/01/2020 America contro tutti
27/01/2020 CHE IL PRESENTE SIA SGOMBRO DAGLI ORRORI DEL PASSA...
25/01/2020 Restaurato il quadro raffigurante l’Ecce Homo dell...
25/01/2020 l’ISI Pertini ospita il Nonno Partigiano Fortunato...
25/01/2020 Il corso “il Fiume Serchio tra storia e presente”
24/01/2020 Cinesi allora?
(Ricevuto 3 commenti)
24/01/2020 Domenica un incontro su carcere e fine pena alla C...
24/01/2020 Si aprono le porte del Festival di Sanremo per lo ...
23/01/2020 “itArte”: un progetto per raccontare Lucca in arte...
23/01/2020 Incontro di prevenzione al cyberbullismo
23/01/2020 Intervento di restauro del quadro raffigurante l’E...
23/01/2020 GIORNATA MONDIALE STOP 5G TUTTI IN PIAZZA
22/01/2020 I bambini e la Shoah, la memoria nelle scuole in F...
22/01/2020 41°Anniversario dell’uccisione di Mario Francese
21/01/2020 LU.ME. consegna abiti per donne e bambini donati d...
21/01/2020 L’inverno di Bucinella. Federico Guerri presenta i...
20/01/2020 Il via al micologico Danesi: guarda dove metti i p...
20/01/2020 “Infernaltrip”. Laboratorio teatrale per adulti
19/01/2020 Laboratori gratuiti di scrittura e lettura creativ...
19/01/2020 Grande successo per la “Notte Nazionale dei Licei ...
19/01/2020 Jack cerca casa...
(Ricevuto 1 commenti)
18/01/2020 Cara signora!
18/01/2020 Itinerari per scoprire LUCCA DALLE ORIGINI
17/01/2020 Dal confine orientale alla nostra città: studenti ...
16/01/2020 Anomala ripartizione studenti in un istituto compr...
(Ricevuto 1 commenti)
16/01/2020 Un buon successo per “I Presepi nelle Cappelle dei ...
15/01/2020 La burocrazia.
14/01/2020 Incontro con le scuole per conoscere l’opera di Do ...
(Ricevuto 1 commenti)
14/01/2020 La forza delle Idee, terzo incontro
14/01/2020 Notte bianca dei Licei Classici.
14/01/2020 “Il tuo suono è appeso a un filo”
14/01/2020 Per la Giornata della Memoria
13/01/2020 Caffè Di Simo tra fine Ottocento e primi del Novec ...
13/01/2020 'Questa terra impastata di sangue'
11/01/2020 L’Asl: “Al San Luca installati due ripetitori in p ...
10/01/2020 Stavo scrivendo, poi é sparito tutto.
10/01/2020 Baluardo San Donato. Lo Speaker's Corner dove è fi ...
08/01/2020 Riscoprire l’Inferno di Dante grazie al laboratori ...
08/01/2020 Medici aggrediti: Servono posti fissi e agenti neg ...
07/01/2020 Un appello per la pace
07/01/2020 Reddito minimo: di cosa si tratta e come funziona, ...
07/01/2020 XIV° CONCERTO DELL'EPIFANlA
07/01/2020 Dove è finito il plastico del trenino di Nicolosi ...
(Ricevuto 2 commenti)
05/01/2020 Ricorrenza omicidio Piersanti Mattarella
05/01/2020 'FILOSOFIA:OSSIGENO PER IL CUORE? FINALITA' E SIGN ...
04/01/2020 forse non tutto è perduto...
(Ricevuto 1 commenti)
04/01/2020 la Befana di Aquilea
(Ricevuto 1 commenti)
04/01/2020 Oggi mi sento meno “stanchevole”.
(Ricevuto 8 commenti)
03/01/2020 Laboratorio di scrittura poetica. “AMOR VINCIT. LE ...
02/01/2020 Visite guidate alla mostra “Werner Bischof. Classi ...
29/12/2019 CAMPUS NATALIZI nei Musei di Lucca
29/12/2019 Smarrito nella zona di Maggiano
28/12/2019 Sul Tirreno di oggi
(Ricevuto 2 commenti)
26/12/2019 VALDO SPINI IN VISITA ALLA MOSTRA SU BERNARDO BELL ...
(Ricevuto 1 commenti)
26/12/2019 “Italo Primi” Aperta anche durante le feste a Olio ...
26/12/2019 Open Day al Liceo Classico N.Machiavelli
24/12/2019 Auguri di Buone Feste da Fabrizio Barsotti
23/12/2019 Abbracci di Natale in Piazza Napoleone
(Ricevuto 1 commenti)
22/12/2019 Smarrimento Max cucciolone di Golden retriever
(Ricevuto 3 commenti)
22/12/2019 2° concorso Ricordando Letizia Romizi
22/12/2019 Personaggio del l'anno-
(Ricevuto 12 commenti)
21/12/2019 Pescaglia, fiaccolata in attesa del Natale, festa ...
20/12/2019 Capodanno a Lucca sempre peggio.
(Ricevuto 13 commenti)
20/12/2019 La Cattiva Strada emoziona il pubblico al primo co ...
20/12/2019 Mercatino di Natale secondo appuntamento
20/12/2019 A Marlia presso Casa Gori è visitabile il presepe
20/12/2019 Le scuole superiori lucchesi contro la violenza
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it