Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
venerdì 28 febbraio 2020  
  ...in Toscana Altopascio - Porcari -Capannori - Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Mediavalle Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
“BLU GUADO” di ELISA ZADI

“BLU GUADO” di ELISA ZADI
installazione interattiva ispirata alla “Madonna del parto” capolavoro universale di Piero della Francesca

Dopo il lungo e impegnativo periodo di ricerca per la realizzazione dell'opera, l'artista ha felicemente accolto l'invito a presentare questa sua creazione nel corso della giornata inserita all’interno dell’evento “T-essere in fiore” in collaborazione con l’associazione Art Terapy Italiana, con il patrocinio del Comune di Firenze e in collaborazione con Quartiere 1 e Quartiere 2.

Il giorno 3 febbraio 2020 dalle ore 17:00 in poi, Elisa Zadi sarà ospite presso Toscanalab Arte e Arteterapia in via San Zanobi 104/r a Firenze, per presentare al pubblico il lavoro che precede e i significati delll’installazione interattiva “Blu Guado”. Nel corso dell’incontro un rituale performativo propiziatorio sarà l’iniziazione del progetto e darà vita al laboratorio partecipato.




A monte dell'opera di Elisa Zadi c'è un approfondito studio filologico (oltre che estetico) sul pigmento del guado, impiegato nella tecnica di coloritura della tonalità blu nelle stoffe fino al Cinquecento, e di tutte le altre fasi realizzative. L'avventura per la creazione di quella che significativamente è intitolata “Blu Guado”, opera installativo-performativa appartenente a un genere che sta sempre più interessando e coinvolgendo Elisa Zadi nel suo percorso artistico, nasce dallo storico e suggestivo fatto che Piero della Francesca apparteneva ad una famiglia di tintori di stoffe: è verosimile che il maestro rinascimentale abbia utilizzato gli stessi pigmenti per la preparazione di alcuni colori per la pittura. All’epoca l’azzurro era ricavato dalla pianta di guado, molto preziosa per l’attenta lavorazione che necessitava, e che ancora oggi si mantiene come rarità per pochi appassionati. La particolarità della tintura al guado, rispetto alle altre piante, è che la colorazione del tessuto non avviene durante la bollitura ma gradualmente e rapidamente con la sua stesura all’aria: questa metamorfosi affascinante è stata per l'artista una scoperta magica, simbolica tanto da desiderare di condividerla con un pubblico. Il modello dell'abito appositamente creato per “Blu Guado”, tratto dal celebre affresco di Monterchi, è stato riadattato alle effettive proporzioni fisiche dell'artista, che ha preso di riferimento il proprio corpo anche per la realizzazione del manichino, mediante calco diretto in gesso, con un deciso e motivato senso d'immedesimazione. Tra l'altro, l’azzurro prodotto dal pigmento blu guado, scelto per la colorazione dell’abito-scultura, corrisponde proprio alla tonalità dell’abito della Madonna di Piero, qui interpretato tridimensionalmente e installato sull'apposito manichino. “Blu Guado” si compone di tre elementi: una grande tenda (che riprende un altro elemento fondamentale nell'iconografia pierfrancescana), l'abito-scultura contenuto in essa (dipinto e cucito riprendendo fedelmente il modello dell’affresco) e una tinozza per l'antica tecnica della tintura al guado. La performance inizia con il bagno di colore di una grande pezza: l'artista si posizionerà in ginocchio di fronte al pubblico, immergendo semi e pigmento di guado e iniziando a pronunciare frasi significative. Una volta fatto riemergere dall’acqua, il tessuto viene immediatamente appeso a un filo posto davanti alla tenda. Mentre il naturale miracolo dell’ossidazione inizia a far prendere la definitiva colorazione al tessuto, l'artista, collocatasi dietro di esso, con delle grandi forbici divide a metà la pezza, e dopo averne fissato le estremità apre anche la tenda, in modo da creare due simboliche aperture consecutive. Un susseguirsi di nuove gestualità e frasi dal sapore rituale inviteranno gli spettatori a compiere il passaggio e a entrare nella tenda. I partecipanti passeranno uno alla volta nella tenda e troveranno, al centro di essa, l’abito-scultura illuminato dal suo interno. Un taglio fisico e simbolico, anticipato dalla stoffa tagliata in precedenza, si riverbera nuovamente nell’abito diviso e aperto verticalmente all'altezza del ventre. A questo punto ogni spettatore coglierà dalla “luce” di questo ventre “i semi” (di guado o di calicantus) custoditi al suo interno, li prenderà e li porterà con sé fuori dalla tenda, diventando così responsabile della nascita di future piante.


Così scrive nella presentazione Marco Palamidessi:“Nel rendere omaggio al genio di Piero della Francesca, la nuova opera di Elisa Zadi, rappresentando in sé un inno alla fertilità nel senso più aulico e ampio, che va dalla procreazione alla genesi artistica, celebra un tema di fondamentale importanza, quello cioè dell'atto supremo, il gesto dei gesti che è appunto il nascere, il generare, il creare in tutti i suoi modi possibili, ma soprattutto artisticamente, cioè con la mente e con le mani. Vengono al mondo l'uomo, l'idea, il concetto universale, le opere i sentimenti e le cose. Gli artisti, quelli veri intendo, per mezzo della loro espressione, riescono a rinnovare ogni giorno la Creazione, sanno far sentire vivo un mondo, il nostro, che non è stato fatto in un solo istante, ma ogni volta che vi è sopraggiunto un artista degno di questo nome. Un'installazione, “Blu Guado”, che vuole ricordarci che creare è forse la maniera più alta di sentirsi vivi: si crea per essere ricreati continuamente da ciò che si fa, per mettere al mondo quei figli chiamati opere e dei quali gli artisti stessi sono figli a loro volta. Un modo, per chi vuole, di sentirsi più vicini all'universo, per coloro che non vogliono chiamarlo Dio. Ad ogni persona che vorrà intraprendere quest'avventura e condividerla prima di tutto con l'artista, il delicato compito di raccogliere il seme direttamente dal ventre che lo genera, per portarlo in un luogo, non importa se fisico o mentale, dove diventerà frutto e nuova vita. Come “levatrici”, andremo a cogliere il seme là dove questo germoglia, confrontandoci con un’opera che, attraverso la sua profonda ritualità, ci investe della responsabilità di essere portatori di luce, custodi del seme primordiale, protettori della vita che genera continuamente se stessa. E chi custodisce il seme della creazione è a sua volta egli stesso artista-creatore. “Blu Guado”, in fondo, è un'opera che ci ricorda che ogni giorno è un modo di venire al mondo, che ci fa cogliere l'idea che il nostro grembo, come la nostra mente, deve sempre essere fecondo, di luce, di semi, di vita”.

http://zadielisa.blogspot.com/2020/01/t-essere-in-fiore.html


https://www.zadielisa.it/category/blu-guado/








Ricordiamo inoltre che fino al 30 gennaio rimarranno visibili le opere 'Lui-Lei' esposta nella mostra 'I ragazzi della via Pal..li' presso la Galleria delle Arti del Disegno di Firenze e

l'installazione 'La Porta Verde' presso la Facoltà di Architettura di Firenze in via San Micheli.

https://www.zadielisa.it/category/eventi/







BIOGRAFIA:

La ricerca artistica di Elisa Zadi esplora diverse discipline fra cui la pittura, l'installazione e la performance. Queste vengono spesso unite al fine di generare opere interattive o che si completano con la partecipazione dello spettatore. Il suo percorso si sviluppa indagando principalmente l'essere umano sia in senso introspettivo che antropologico e simbolico-rituale.

Elisa Zadi esordisce nel 2005 con una serie di autoritratti che si riveleranno indagine introspettiva a lei necessaria e che permarrà come uno dei temi centrali della sua ricerca. Dal 2008 il suo interesse si concentra sulla figura umana, soprattutto femminile, indagata con una cruda e introspettiva frontalità: questo origina dei lavori pittorici che si esprimono in polittici; i soggetti si compongono in una narrazione ritmata e concettuale, che si intensifica nel 2013/14 con delle serie pittorico-installative di grande formato, che ricostruiscono attraverso la frammentarietà della tela uno spaccato di esistenzialità quotidiana. Dal 2015 la figura umana diventa simulacro della sua essenza attraverso opere-vestiti che rivelano una continua ricerca di materie e materiali, in cui il margine della pittura estende i propri confini abbracciando varie discipline dando vita a installazioni interattive e performative.

Fra le principali partecipazioni si ricorda Cara Enfanta presso il Centro per L’arte Contemporanea Pecci di Prato, BAU tredici al GAMC Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Viareggio, VITAMINE tavolette energetiche presso il MART Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Rovereto e il Museo NOVECENTO di Firenze; fra i numerosi Premi si ricorda la selezione Premio Combat 2015, la Residenza Terra Madre, Il Premio Limen 2014 e il Premio Casorati nel 2008.

Elisa Zadi è nata ad Arezzo. Nel 1996 si diploma come Maestro d’Arte e nel 1998 ottiene con il massimo dei voti la Maturità d’Arte Applica in Moda e Costume Teatrale presso l’Istituto Statale d’Arte Piero della Francesca di Arezzo. Nel 2007 si diploma con lode in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze; dal 2007 al 2009 lavora nella stessa cattedra come “Assistente Tecnico di Laboratorio”. Nel 2009 si abilita all’insegnamento delle Discipline Pittoriche tenendo attualmente la cattedra presso il Liceo Artistico Porta Romana di Firenze. Nel 2010 ottiene con lode il Master di II° livello in “Architettura e Arti Sacre” presso l’Università Europea di Roma. Dal 2013 viene segnalata fra gli artisti emergenti nel Catalogo dell’Arte Moderna edito da Mondadori. Dal 2018 collabora con l’Università UEL di Firenze. Attualmente vive e lavora a Firenze.







Redazione - inviato in data 30/01/2020 alle ore 19.31.57 -

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
 
Gli altri post della sezione : ...in Toscana

Coronavirus, Confagricoltura Toscana: ..

Il presidente Neri: “La paura mondiale può colpire export e .......
Redazione - inviato in data 30/01/2020 alle ore 19.33.36

Forza Nuova Pistoia: un successo la ra ..

Forza Nuova Pistoia: un successo la raccolta firme Sa.......
Anonimo - inviato in data 21/12/2019 alle ore 22.14.36

Pinocchio, nel paese del burattino apr ..

Si chiama MIP e la Fondazione Nazionale Carlo Collodi lo ina.......
Redazione - inviato in data 19/12/2019 alle ore 14.04.24

FORZA NUOVA PISTOIA: petizione per la ..

FORZA NUOVA PISTOIA: petizione per la rimozione Don Biancala.......
FORZANUOVATOSCANA - inviato in data 18/12/2019 alle ore 14.29.30 (Ricevuto 4 commenti)

Ampio consenso sulla riforma del 118 toscano

Si conclude con un generale apprezzamento il confronto tra volontariato, politici, dirigenti sanitar.......
Redazione - inviato in data 13/12/2019 alle ore 17.05.46

Branco di lupi fa strage di vitelle ma ..

Neri (Confagricoltura Toscana): 'E' emergenza, è ora di pren.......
Redazione - inviato in data 11/12/2019 alle ore 12.43.02 (Ricevuto 1 commenti)

Tavolo Regionale CUB Trasporti

In data 21 novembre si è tenuto, presso la Regione Toscana ,.......
Redazione - inviato in data 23/11/2019 alle ore 11.38.33

Follonica, Handy Superabile ad “Access ..

Follonica, Handy Superabile ad “Accessibilità in Fiera” La O.......
Redazione - inviato in data 22/11/2019 alle ore 10.00.25

Avis, crescono le donazioni di sangue ..

A Castelfiorentino la Conferenza d’Organizzazione in vista d.......
Redazione - inviato in data 16/11/2019 alle ore 13.38.47

“Mister Wonderland” di Valerio Ciriaci ..

“Mister Wonderland” di Valerio Ciriaci vince il Premio alla .......
Redazione - inviato in data 11/11/2019 alle ore 14.47.10

MOBIT risponde alla REGIONE TOSCANA

Nel suo comunicato stampa del 23/10/19 la Regione Toscana di.......
Redazione - inviato in data 26/10/2019 alle ore 10.45.17

Gara per l’affidamento del servizio di ..

Mobit presenta al Tar Toscana istanza di sospensiva dell’agg.......
Redazione - inviato in data 23/10/2019 alle ore 8.19.11

I giovani di Avis Toscana uniti per pr ..

Si è conclusa la due giorni di Forum: sotto la lente il valo.......
Redazione - inviato in data 21/10/2019 alle ore 19.43.38

Centrale 118 Firenze: nessuna esternalizzazione

Anpas, CRI e Misericordie, attivi nel servizio di emergenza territoriale, dicono la loro, per sgombr.......
Redazione - inviato in data 19/10/2019 alle ore 13.59.51

Vino in polvere e Chianti ai mirtilli: ..

Firenze, 14 ottobre 2019 - C'è il Chianti in polvere e c'è i.......
Redazione - inviato in data 14/10/2019 alle ore 12.47.55

Nel segno di Leonardo

Opere dalla Collezione Carlo Palli 16 settembre 2019.......
Redazione - inviato in data 13/09/2019 alle ore 18.41.07

Confagricoltura: “Fermare la nuova leg ..

Neri: 'Penalizza lo sviluppo di centinaia di aziende già in .......
Redazione - inviato in data 09/08/2019 alle ore 15.32.43 (Ricevuto 1 commenti)

Depuratore di Veneri: il sindaco di Pescia si ricorda che l'impia ..

Il Consorzio del Torrente Pescia ha accolto con sorpresa e incredulità la comunicazione del sindaco .......
Redazione - inviato in data 13/07/2019 alle ore 11.23.29

“Politica meno social e più sociale. L ..

Arezzo, 12 luglio 2019 - “La politica esca dai social e si o.......
Redazione - inviato in data 12/07/2019 alle ore 17.01.42

Appello all’amministrazione comunale d ..

Appello all’amministrazione comunale di Firenze per una revi.......
Redazione - inviato in data 07/07/2019 alle ore 19.37.12

Lo spostamento impianto biogas di Tana ..

Comunicato Stampa lettera al Consiglio Regionale della Tosca.......
Redazione - inviato in data 06/07/2019 alle ore 11.05.17

Comunicato su esposto alla procura per ..

Alla luce delle molteplici segnalazioni che giornalmente ric.......
Redazione - inviato in data 06/07/2019 alle ore 10.59.58

STATO DI AGITAZIONE AL BISTROT DI MASSA

Ancora una volta siamo ad evidenziare la situazione molto preoccupante che si è venuta a determinare.......
Redazione - inviato in data 02/07/2019 alle ore 18.58.53

Il turismo consuma il diritto alla casa.

Decenni di politiche mercantilistiche e di vuoto pianificatorio hanno cambiato la natura antropologi.......
Anonimo - inviato in data 23/06/2019 alle ore 11.08.52

A Pistoia, in Confindustria, il 5 luglio, un corso su Big Data e ..

A Pistoia, in Confindustria, il 5 luglio, un corso su Big Data e Intelligenza Artificiale. Partecipa.......
Redazione - inviato in data 20/06/2019 alle ore 19.38.27

A Pistoia si rinnova l'appuntamento de ..

Si è tenuto per il terzo anno consecutivo a Pistoia, chiaman.......
Redazione - inviato in data 13/06/2019 alle ore 8.59.01

Miele toscano, dimezzata la produzione ..

'Ora è il momento del castagno, del girasole, del millefiori.......
Redazione - inviato in data 07/06/2019 alle ore 15.31.29

BUYFOOD TOSCANA

Al via BUYFOOD TOSCANA: Buyer da tutto il mondo a Siena per.......
Redazione - inviato in data 06/06/2019 alle ore 16.51.30

30/05/2019 Autonomia della Toscana per le elezioni regionali ...
(Ricevuto 1 commenti)
29/05/2019 Volontari delle Misericordie toscane in Emilia per...
22/05/2019 Salta l’insediamento del nuovo Consorzio 4 Basso ...
(Ricevuto 1 commenti)
22/05/2019 Tavola rotonda e presentazione Guida Extravergini ...
21/05/2019 Elezioni comunali Firenze 26 maggio: il MAT sostie...
15/05/2019 Parco delle Apuane in Festa. Si celebra la Giornat...
09/05/2019 Acli Toscana aderisce al “Manifesto per l'Europa”
09/05/2019 Oscar Giannino modera la tavola rotonda 'il coragg...
07/05/2019 A Firenze. 'LA CITTA' DEI LETTORI'
07/05/2019 Al via il secondo round del Menù a Km zero
06/05/2019 'LA CITTA' DEI LETTORI'
04/05/2019 Fine vita, in Toscana solo 1 paziente su 3 ricorre...
04/05/2019 Emergenza ambientale anche a Firenze
01/05/2019 la mostra “Odilon Redon (1840 – 1916) – Fantasie S...
01/05/2019 il VI Festival Internazionale Musicale Musikarte d...
26/04/2019 Vino olio e la campagna
24/04/2019 Appuntamento con il censimento dei mufloni
(Ricevuto 3 commenti)
19/04/2019 A Pasqua, il 15% in meno di agnello sulle tavole t...
(Ricevuto 2 commenti)
11/04/2019 Gli industriali di Carrara: 'I giudici riconoscono...
10/04/2019 Reddito Cittadinanza, Acli: “In Toscana poco meno ...
10/04/2019 PORTO DI PISA PRIMO PORTO PLASTIC-FREE D’ITALIA
09/04/2019 Il Parco delle Apuane e La Linea Gotica
04/04/2019 Alfieri della legalità
(Ricevuto 1 commenti)
04/04/2019 Ma mère l’Oye un concerto-evento indimenticabile a...
03/04/2019 Aggressioni agli autisti, allarme
(Ricevuto 1 commenti)
02/04/2019 Brexit: gli effetti sulle imprese di Lucca-Pistoia...
(Ricevuto 1 commenti)
01/04/2019 Sciopero taxi, gli ncc scrivono ai Comuni “Offrire...
(Ricevuto 1 commenti)
29/03/2019 Giornate Europee dei Mestieri d’Arte
29/03/2019 Torna “Florence Marketing Experience”
26/03/2019 Ultima chiamata per Firenze 2019
25/03/2019 SAVE THE DATE - “Lavorare per vivere”
21/03/2019 Le Professioni Sanitarie in Area Cardiovascolare: ...
20/03/2019 FESTA DÈI CAMMINANTI 5-6-7 APRILE 2019, MONTE PISA...
20/03/2019 Contro l’Europa dei sovranismi le Acli toscane in ...
14/03/2019 Incontro dei cittadini della Montagna Pistoiese co...
12/03/2019 La congiuntura a Lucca, Pistoia e Prato
10/03/2019 Al via il torneo di calcio a 5 delle Misericordie ...
08/03/2019 Nasce Startup Grind Pisa&Lucca
(Ricevuto 1 commenti)
07/03/2019 Un nuovo Amico e Fratello del glorioso MAT.
(Ricevuto 1 commenti)
06/03/2019 Il girone infernale del Pronto Soccorso dell'osped...
(Ricevuto 2 commenti)
06/03/2019 Pannelli informativi. ll Parco delle Apuane eroga ...
04/03/2019 “Se il tempo fosse un gambero”: il musical di Gari...
21/02/2019 CARRARA ENNESIMO BUS GUASTO PER I FRENI
21/02/2019 Dal Puntato all’Orto Botanico di Pian della Fioba
21/02/2019 Subito un Garante per l’infanzia in Toscana
13/02/2019 Il portavoce dell'Alleanza contro le povertà ....
12/02/2019 A Castagneto Carducci il film doc sul gioco d'azza ...
11/02/2019 Il quintetto d’archi dell’orchestra Leonore tra ba ...
23/01/2019 La Toscana giorno per giorno
20/01/2019 Partiti all’alba i volontari delle Misericordie ch ...
15/01/2019 Gestioni acqua discutibili
10/01/2019 la qualità dei servizi dell’infanzia Co&So
08/01/2019 LA CENA DEL MAT - 18 GENNAIO, ORE 20,30, A FIRENZE ...
(Ricevuto 1 commenti)
08/01/2019 Il numero 17 di Valdinievole Studi Storici a Borgo ...
31/12/2018 Ora basta trasporto pubblico abbandonato, sicurezz ...
(Ricevuto 1 commenti)
27/12/2018 La manovra di bilancio raddoppia l’aliquota Ires a ...
(Ricevuto 1 commenti)
25/12/2018 Il 'Partito dei Disoccupati, dei Lavoratori e dei ...
18/12/2018 Ennesimo bus CTT senza freni. Trasporto pubblico ...
(Ricevuto 2 commenti)
16/12/2018 L”Antidoto” per l’ictus oggi anche entro le 24 ore ...
14/12/2018 “Il bisogno di lavoro non può essere barattato con ...
08/12/2018 Giornata dedicata ai poveri della mensa Caritas di ...
03/12/2018 Campiglia Marittima. Da non perdere il Capodanno c ...
27/11/2018 Carlo Vivarelli PIT per Tana Termini (Pt)
26/11/2018 La protesta a Piazzale Michelangelo a Firenze con ...
23/11/2018 Caro autobus affollato, quanto mi costi
20/11/2018 Carceri toscane, “Mancano oltre 300 poliziotti e c ...
(Ricevuto 1 commenti)
19/11/2018 “Sia autorizzata la legittima difesa contro lupi e ...
(Ricevuto 1 commenti)
15/11/2018 Comitato Libertà Toscana per la RIVOLUZIONE RIONAL ...
31/10/2018 Fame insaziabile
30/10/2018 Moratoria sulle fusioni dei comuni toscani
27/10/2018 Vogliamo Ratp a gestire il trasporto pubblico in T ...
26/10/2018 Spot coraggiosi
25/10/2018 Strage di Viareggio
25/10/2018 Turismo sostenibile: dalla Toscana 4 proposte per ...
15/10/2018 Doppio appuntamento live toscano con Mike Cullison ...
13/10/2018 Festival Delle Generazioni, arrivederci al 2019
12/10/2018 Vendemmia 2018, Consorzio Vino Chianti: “Soddisfat ...
09/10/2018 ‘EFFETTO’ DOPHIX®
09/10/2018 IdV TOSCANA. la Prima lezione della scuola di leg ...
08/10/2018 La storia dei 1.686 ospedali medievali in Toscana.
07/10/2018 BtoBig: all’Internet Festival le imprese innovativ ...
03/10/2018 ACCANIMENTO TERAPEUTICO SUI BUS
(Ricevuto 1 commenti)
01/10/2018 ‘La Colombaria’ – Scuole e tradizioni a Santa Mari ...
25/09/2018 Incendio monte Serra: l’impegno delle Misericordie ...
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it