Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 20 settembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
Gravissime le parole di Rossi contro le imprese

Con le sue parole su Facebook, il governatore Enrico Rossi mistifica la realtà e offende l'intero sistema produttivo toscano e nazionale. In un momento grave come quello attuale, Rossi tira una mazzata ulteriore sul mondo delle imprese, in enorme difficoltà a seguito dell'emergenza Covid: è inaccettabile, chieda scusa. Il fatto gravissimo è che il governatore ha scritto sui social che '188mila imprese che hanno ricevuto la cassa integrazione senza avere subito nessuna riduzione di fatturato. Anch'esse devono restituire il maltolto. Rossi non si deve permettere di insultare le imprese, senza avere tra l'altro dati concreti in mano. La CIG ha precisi schemi applicativi che non hanno una diretta correlazione con il dato del fatturato mensile. Se Rossi conosce casi comprovati di truffa, si rivolga alle autorità competenti, altrimenti taccia. Non è tollerabile vedere un presidente di Regione andare contro chi crea lavoro e ricchezza, a maggior ragione se per tutta la vita l'unico lavoro è stato quello di funzionario di partito e poi il politico.

Marco Stella
Vicepresidente Consiglio Regionale Toscana

Redazione - inviato in data 06/08/2020 alle ore 17.46.09 - Questo post ha 15 commenti

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
COMMENTI
- Non rischiano neppure il proprio patrimonio - da Anonimo - inviato in data 08/08/2020 alle ore 18.30.21
Sempre a proposito dell’abuso della cassa integrazione, ecco un bell’articolo di Piero Ignazi, apparso su Repubblica.
Spero che sia letto e che faccia meditare le associazioni datoriali della Toscana che hanno lanciato contro di me ogni sorta di invettive solo per il fatto di avere parlato del problema.
Avverto gli amici di quelle associazioni che continuerò a farlo perché non è giusto abusare del denaro pubblico da parte di minoranze, anche se consistenti; soprattutto a fronte di tanti imprenditori che fanno sacrifici e che in molti casi si sono impegnati in prima persona per anticipare la cassa integrazione dei loro lavoratori.

I furbetti dell’Inps
Dopo l'estate dei 'furbetti del quartierino' - i disinvolti immobiliaristi guidati da Stefano Ricucci alla conquista nientemeno che del Corriere della Sera nel 2005 - siamo passati ai furbetti della Cassa integrazione, quella schiera di imprenditori che hanno truffato lo Stato approfittando della sua generosità durante la pandemia. Non si parla qui di una manciata di farabutti, di qualche mela marcia in un corpo sano: no, si tratta di più di un quarto del totale, 27,3 per cento per l'esattezza. Questa cifra emerge da uno studio della Banca d'Italia svolto in collaborazione con l'lnps. Secondo tale studio le imprese hanno fatto ricorso in maniera massiccia ai provvedimenti di sostegno emanati dal Cura Italia, comprensivi, oltre che della Cassa integrazione, del Fondo di solidarietà e del Fondo di integrazione. Nei mesi di marzo e aprile ha usufruito di questi strumenti ben il 51[[[]]%[]] delle imprese, per quasi il 40[[[]]%[]] dei dipendenti del settore privato. Grazie alla riduzione dell'orario di lavoro, le imprese più piccole hanno risparmiato circa 3.900 euro per dipendente, e le imprese più grandi tra i 21 mila e i 24 mila euro, a seconda del settore. Il problema è che questa pioggia di soldi ha irrorato anche chi non ne aveva titolo. Infatti, come scritto nello studio, l'utilizzo di questi provvedimenti ha coinvolto «una quota significativa di imprese (circa il 20 per cento nella manifattura e il 30 per cento nei servizi) in cui i livelli produttivi o il fatturato non sono diminuiti rispetto al periodo precedente la pandemia». Alla stessa conclusione giunge il recente rapporto del presidente dell'Ufficio parlamentare del bilancio: oltre un quarto delle ore complessivamente pagate dalla Cassa integrazione ha riguardato imprese che non hanno subito alcuna riduzione di fatturato rispetto all'anno precedente. Questi dati presentano una realtà sconfortante: il sistema produttivo italiano considera lo Stato un albero della cuccagna dal quale arraffare quanto più possibile facendosi beffe delle regole e delle norme. Quando più di un quarto delle imprese ha pensato di farsi finanziare la Cassa integrazione mentre invece faceva lavorare i dipendenti, e pure con salari decurtati, ciò vuol dire che una parte consistente della borghesia produttiva italiana è piagata dalla propensione al malaffare. Ingannare e frodare lo Stato non è mai considerato riprovevole, e men che meno criminale. Basta guardare alle dichiarazioni dei redditi che mostrano un Paese di poveracci, impossibilitati a concedersi una sera al ristorante o una utilitaria: proprio quello che si vede in giro... Ma se Paolo Sylos Labini nel suo magistrale Saggio sulle classi sociali, nel lontano 1974, parlava di una piccola borghesia come un topo nel formaggio delle provvidenze pubbliche contrapponendogli le virtù di una borghesia austera, ora questo atteggiamento si è diffuso a macchia d'olio. Del resto non si vede, salvo lodevoli eccezioni, una classe imprenditoriale che rischi il proprio patrimonio e non vada solo a prestito dalle banche o a tosare il parco buoi del mercato azionario. Il comportamento di più di un quarto del sistema delle imprese indica una disastrosa carenza di senso dello Stato in quella che dovrebbe costituire l'ossatura di una classe dirigente. E il silenzio assordante di Confindustria e del suo tanto assertivo presidente lascia interdetti. In altri tempi la Confindustria metteva al bando le imprese in odore di mafia o in qualche misura conniventi. Ora tace su questo reato di massa. Non finiscono mai le estati dei furbetti.


---------------------------------------
- Eh sì... - da Anonimo - inviato in data 08/08/2020 alle ore 10.52.24
Enno duri a morì!
Son''come quello che iersera in moto andava a centosessanta su strada con limite di cinquanta!
Poi su''necrologi era un bravo ragasso, ni volevan bene tutti....
Enno duriiiii, io ne conosco anco qualcheduno.
'Un c'è nulla da fa', solo l'IKEA ed io que''soldi non l'abbiamo presi.
Quell'altri?
Antistatalisti irriducibili finché c'è da da',
la volta che c'è da piglia', armati di rastrello,
statalisti nel midollo!!!!!
Mi vien l'aonco a pensacci!
Che schifo orripilante.
FANNO SCHIFO!


---------------------------------------
- Stella si scusi lei - da Anonimo - inviato in data 07/08/2020 alle ore 19.59.58
Cassa integrazione, la mossa del governo contro i furbetti del Covid
Durante il lockdown migliaia di imprese hanno ricorso alla cig anche senza subire cali di fatturato: la strategia del governo da agosto

29 Luglio 2020

Giuseppe Pisauro, presidente dell’Ufficio parlamentare di bilancio che vigila sulla finanza pubblica, in un’audizione nelle commissioni Bilancio di Camera e Senato ha denunciato come molte aziende, ben 234 mila secondo l’Huffington Post, abbiano provato a ricorrere alla cassa integrazione Covid in modo massiccio sebbene non abbiano subìto cali di fatturato. Il tutto a carico dello Stato.

Furbetti della cassa integrazione: i dati di Pisauro
La cassa integrazione per l’emergenza Covid è scattata il 23 febbraio. I sospetti di un abuso della cig sono iniziati quando si è notato come alcune imprese abbiano mantenuto lo stesso fatturato a fronte di lavoratori rimasti a casa.

Pisauro ha dimostrato l’esistenza dei furbetti della cig incrociando i dati del monitoraggio dell’Inps con quelli della fatturazione elettronica dell’Agenzia delle entrate nel primo semestre del 2020 rispetto al primo semestre del 2019. È infatti emerso che se circa un terzo delle ore di Cig, Cig in deroga e Fondi della bilateralità è stato utilizzato da imprese con perdite di fatturato superiori al 40[[[]]%[]], oltre un quarto delle ore è stato tirato da imprese che non hanno subìto alcuna riduzione.

Guardando i dati più da vicino emerge uno scenario ancora più oscuro: i dipendenti formalmente in cig, pagata dallo Stato, in realtà lavoravano sia in azienda sia in smart working. Il risultato? Le aziende, ben 234 mila, hanno provato a trasformare il costo per quei dipendenti addirittura in un profitto. Non tutte queste imprese ci sono riuscite: il numero si riferisce a quelle che hanno ricevuto l’autorizzazione a usare la cassa dall’Inps. Sarebbero andare fino in fondo in 188 mila.

Il governo correi ai ripari: cig più selettiva
Questi numeri li conosce ovviamente anche il governo, che quindi ha pensato a rendere più selettiva la cassa integrazione. Se durante il lockdown è servita a evitare i licenziamenti e il fallimento di molte imprese, adesso la strategia è diversa: disincentivare la cig.

Nel decreto agosto, infatti, solo chi ha avuto un calo del fatturato pari o superiore al 20[[[]]%[]] nel primo semestre di quest’anno rispetto a quello del 2019 potrà accedere alla cassa Covid (che continuerà a essere pagata dallo Stato) alle condizioni attuali. Chi ha avuto un calo inferiore al 20[[[]]%[]], invece, se vorrà continuare a usufruire della cassa dovrà pagarne una parte. L’alternativa? Una decontribuzione al 100[[[]]%[]] per quattro mesi, ossia nessun contributo versato all’Inps.


---------------------------------------
- @Confindustria tace sui su - da Anonimo - inviato in data 07/08/2020 alle ore 16.18.05
anche il Fatto Quotidiano tace sulla multa di Gomez.

Insufficienza per fuori tema


---------------------------------------
- --> Confindustria tace sui su---- - da Anonimo - inviato in data 07/08/2020 alle ore 9.57.52
anche il Fatto Quotidiano tace sulla condanna di Travaglio

il pulpito


---------------------------------------
- @sanita' - da Anonimo - inviato in data 07/08/2020 alle ore 9.42.04
Chi usa come criterio la perfezione sta dalla parte del peggio.

---------------------------------------
- Confindustria tace sui suoi associati - da Anonimo - inviato in data 07/08/2020 alle ore 9.36.31
Confindustria tace sui suoi (troppi) associati disonesti

di Peter Gomez | 7 AGOSTO 2020

Da qualche anno a questa parte, ogni volta che nella Pubblica amministrazione scatta un blitz contro i furbetti del cartellino, sui tavoli delle redazioni piomba un comunicato. Lo firmano i sindacati più importanti. Le parole e i concetti sono quasi standard. C’è la “ferma condanna” degli assenteisti. C’è la richiesta di processi rapidi per “punire chi, col suo comportamento, danneggia i cittadini e la maggioranza di lavoratori onesti”. C’è l’auspicio che vengano accertate le eventuali responsabilità dei dirigenti. Per i dipendenti pubblici coinvolti scatta la sospensione dalle rispettive organizzazioni sindacali. E nei rari casi in cui una sigla invita alla prudenza o addirittura difende chi ritiene accusato ingiustamente, scattano dure reprimende a reti e giornali unificati.

Ogni episodio, va detto, fa storia a sé. Spesso le critiche allo spirito corporativo e alla connivenza del sindacato sono meritate, altre volte no. Basta però una semplice ricerca su Google per rendersi conto di come, almeno in anni recenti, nessun importante leader dei lavoratori abbia mai provato a respingerle sostenendo che fossero frutto di “un pregiudizio anti-sindacale”.

La musica invece cambia se si guarda all’altro sindacato. A quello padronale di Confindustria. Quando il 9 giugno il presidente dell’Inps Pasquale Tridico afferma di vedere “un Paese con molte zone grigie” in cui “stiamo sovvenzionando con la Cassa integrazione anche aziende che potrebbero ripartire, magari al 50 per cento, e grazie agli aiuti di Stato, per pigrizia od opportunismo, preferiscono non farlo”, la reazione dei vertici di Viale dell’Astronomia è violenta. “Insinuazione”, “pregiudizio anti-imprese”, “dichiarazioni qualunquistiche”, “parole sconcertanti”, “ingenerose”, “diametralmente opposte ai fatti”, dicono le varie associazioni imprenditoriali. Quando poi, il 17 giugno, si scopre che l’Inps ha bloccato l’erogazione della cassa ai dipendenti di 2.549 aziende perché considerate a rischio frode (c’erano persino imprenditori-prenditori che avevano assunto durante il lockdown i propri parenti pur di ottenere gli ammortizzatori sociali), i vertici di Confindustria non proferiscono verbo. E tacciono pure per qualche giorno quando l’Ufficio studi di Banca d’Italia e l’Ufficio parlamentare di bilancio certificano che oltre un quarto delle ore pagate di cassa integrazione riguarda imprese sane nonostante il Covid. Aziende che non hanno subito riduzioni di fatturato rispetto all’anno precedente. Fatti due calcoli salta fuori che le somme impropriamente erogate potrebbero ammontare addirittura a 2,7 miliardi di euro.

Ma la presa di distanze di Confindustria dai furbetti non arriva. E anzi il vicepresidente, Maurizio Marchesini, insiste sul “sentimento anti-industriale che cresce nella politica e nella società civile”. Intendiamoci, Marchesini forse non ha torto quando spiega che non tutti quei 2,7 miliardi di euro vanno considerati frutto di un magheggio. Ma la verità, come emerge dalle tante segnalazioni arrivate al Fatto Quotidiano, è una sola. Ci sono in Italia migliaia di dipendenti che per settimane hanno continuato a lavorare pur essendo stati messi in cassa integrazione. Se ci pensate è un’ovvietà. Così come tra i lavoratori esistono i disonesti, allo stesso modo non vanno considerati corretti a prescindere gli imprenditori. Per questo sarebbe bene che i nuovi vertici di Confindustria imparassero a dire la verità, rispettando sia gli italiani sia la maggioranza dei loro associati (quelli onesti). Perché il sentimento anti-imprese non esiste. Quello anti-balle sì.






---------------------------------------
- sanità toscana - da Anonimo - inviato in data 07/08/2020 alle ore 0.10.07
la conosciamo tutti la sanità toscana...

i poveri per avere una visita medica o diagnostica aspettano mesi, vedi oculistica ad esempio dove danno appuntamenti a 12 mesi!!!

i ricchi invece pagando, sempre nello stesso ospedale, 2 giorni e risolvono il problema...

è sempre stato così in toscana, ci siamo abituati, infatti quando andiamo a votare votiamo gli stessi da anni, a noi ci va bene così...


---------------------------------------
- L'alternativa sarebbe la Ceccardi? - da Anonimo - inviato in data 06/08/2020 alle ore 23.30.57
Ma fate il piacere... informatevi che personaggio e'....
Poi ognuno faccia pure i conti con la sua coscienza, ammesso che ne abbia una. Purtroppo quando al peggio non c'e' limite bisogna ingoiare anche dei rospi. E anche belli grossi per non finire dalla padella alla brace. Pensate solo alla sanita' lombarda e con tutti i limiti a quella Toscana.


---------------------------------------
- mah... - da Anonimo - inviato in data 06/08/2020 alle ore 23.25.49
conosco molti piccoli imprenditori che hanno anticipato loro la cassa integrazione agli operai sostituendosi allo stato e lasciandoli a casa.
Ma poi quando era tutto bloccato che non si poteva circolare qualcuno mi spiega come facevano a far lavorare i dipendenti nelle fabbriche chiuse?
Certo, qualcuno se ne sarà anche approfittato. Ma si chiama truffa
C.C.


---------------------------------------
- Lobby e Corporazioni... - da Anonimo - inviato in data 06/08/2020 alle ore 21.33.07
ANSA 6 agosto 2020 - 'New York fa causa alla Nra
'La lobby delle armi va sciolta''- L'accusa ai suoi leader e''quella di reati finanziari' (...)

Quelli sì che c'hanno lo stesso avvocato del diavolo!


---------------------------------------
- Corporazioni... - da Anonimo - inviato in data 06/08/2020 alle ore 21.28.30
Storia vecchia quanto lo stivale. Viviamo ancora nel medioevo.
Quando sentite un corporativista di solito santifica incensando tutti (TUTTI) i suoi colleghi.
Molto rari, assenti i distinguo.
Pur appartenendo ad una corporazione,
certi 'avvocati' del diavolo mi hanno sempre nauseato.
NON ESISTONO CORPORAZIONI DI SANTI.
NEPPURE QUELLA DEI SANTI!
Figurarsi!!!!!


---------------------------------------
- una volta tanto che non dice una bugia !! - da Anonimo - inviato in data 06/08/2020 alle ore 21.26.43
Se lo dice e''perché forse adesso non ha più niente da perdere, e comunque mi auguro che sia l'inizio di una nuova era per lui, quella di non raccontare bugie.

---------------------------------------
- Ha detto la verità - da Anonimo - inviato in data 06/08/2020 alle ore 20.18.07
Ha detto una cosa che risulta da tutti gli organi di informazione. Sull'ammontare della frode ci sarà modo di avere più chiarimenti in seguito ma tant'è.
Evidentemente qualcuno ha la coda di paglia.


---------------------------------------
- è un pisano... - da Anonimo - inviato in data 06/08/2020 alle ore 18.48.22
e ricordatevi come vi ha trattato in questi anni e che Giani è il suo delfino che dovrà parargli il ........ rivotate PD, mi raccomando

---------------------------------------
Gli altri post della sezione : Home page

Come si vota?

basta mettere i nomi sui nomi di una lista (un uomo ed una donna) o va messo anche al candidato Pres.......
Anonimo - inviato in data 20/09/2020 alle ore 11.43.06

CORSO GARIBALDI: LA DISCARICA DEL CENT ..

Il rilancio della città, si intuisce molto bene da questa .......
Anonimo - inviato in data 20/09/2020 alle ore 8.07.59 (Ricevuto 2 commenti)

Bendate i professori

La vicepreside del liceo Socrate di Roma ha suggerito alle a.......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 19.09.42 (Ricevuto 3 commenti)

Effetto Cinema Notte inaugura l’edizio ..

Tra gli eventi l’omaggio a Boris con Caterina Guzzanti. M.......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 11.04.06

Le Rinascenze 2020

Il 26 e 27 settembre si terrà la terza edizione della manife.......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 11.00.40

L'insegnamento di Educazione civica ne ..

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti delle discipline dei .......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 10.56.09

Papa Francesco: “Arturo Paoli: un bel ..

La citazione nel nuovo libro di Carlo Petrini 'Terrafutura. .......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 10.43.47

La sinistra degli orchi: il nuovo libr ..

E''in commercio dal 20 agosto il nuovo libro del lucchese Em.......
Anonimo - inviato in data 18/09/2020 alle ore 20.05.17 (Ricevuto 3 commenti)

I precari della scuola

E siamo ancora qui. Ancora e come ogni anno. Precari. .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 19.58.09

Elezioni regionali, Barsanti: il mio v ..

Lucca, 18 settembre – Il consigliere comunale di Lucca, oggi.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 19.19.34 (Ricevuto 2 commenti)

Lettera ai discriminati dal PD Lucches ..

Moltissimi iscritti, molti amministratori del PD Lucchese si.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 16.59.44 (Ricevuto 1 commenti)

Lucca in diretta pro Puppa e Mercanti

Vorrei capire? Ma la Testata on Line Di Lucca in diretta .......
Anonimo - inviato in data 18/09/2020 alle ore 15.31.40 (Ricevuto 4 commenti)

Il Direttore della Scuola IMT ospite d ..

Il suo intervento sarà incentrato sulle implicazioni che il .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.49.16 (Ricevuto 1 commenti)

Il comune di Pescia taglia l’erba nel ..

Il comune di Pescia taglia l’erba nelle rotatorie provincia.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.47.48 (Ricevuto 1 commenti)

Passeggiata rievocativa - La battaglia ..

la battaglia del castellaccio di Aquilea - passeggiata stori.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.45.36

Appello al voto di Valentina Mercanti, ..

Domenica e lunedì si vota. Tutte le elezioni sono import.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.35.57 (Ricevuto 7 commenti)

Un appello a Carlo Calenda e agli amic ..

In queste elezioni per la Regione Toscana, Italia Viva si pr.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.33.20

Baldini (Lega): Un grazie di cuore a t ..

Cittadini, abbiamo un appuntamento con la storia, andate a v.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 13.06.42

Balestrieri al tiro per la 2a Giostra ..

Nuovo appuntamento per gli appassionati del tiro con la bale.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.58.29 (Ricevuto 1 commenti)

Beneficiarte: Lucca Info & Guide per g ..

L’arte di fare beneficenza Scriveva Dostojevskij nell.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.54.39

Il Circolo Centro Storico del PD ex Ma ..

Il Circolo Centro Storico del PD plaude alla decisione assun.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.51.42

Progetto Manifattura. La risposta dell ..

Lucca, 18 settembre 2020 – Il clima che si respira intorno a.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.45.26 (Ricevuto 8 commenti)

Fazzi alle elezioni senza tessera

Come mai il Pd ha candidato la Fazzi come capolista alle reg.......
Anonimo - inviato in data 18/09/2020 alle ore 10.53.05 (Ricevuto 4 commenti)

Segnalazioni problematiche in tempo di ..

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 8.25.16

Italia Viva: chi siamo, cosa proponiam ..

Italia Viva è un nuovo partito che si presenta per la prima .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 8.20.20

Serata musicale dell'Associazione Don ..

Serata musicale dell'Associazione Don Franco Baroni onlus - .......
Redazione - inviato in data 17/09/2020 alle ore 18.39.47

Marco Remaschi Sindaco: chiusura in pi ..

Aperitivo in piazza, nel cuore di Coreglia, per la chiusura .......
Redazione - inviato in data 17/09/2020 alle ore 18.36.23

Terremoto PD: 50 iscritti dei circoli ..

Terremoto PD: 50 iscritti dei circoli di Barga, Montecarlo,M.......
Redazione - inviato in data 17/09/2020 alle ore 18.33.06 (Ricevuto 2 commenti)

17/09/2020 Ripartita l'attività dell'Asd L'Allegra Brigata Sp...
17/09/2020 Invito di riflessione ai cittadini che usano votar...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Mi sono rotto
17/09/2020 Il PSI Federazione di Lucca invita a votare NO al ...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Libero Andreotti, il Pascoli e il Caffè Caselli
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 segnalaetica si segnaletica no. Assessore Marchini...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 GIURLANI RADDOPPIA L’OBBLIGO DI MASCHERINA A PESCI...
17/09/2020 Domicilio digitale/Pec: obbligo di regolarizzazion...
17/09/2020 PMLI invita ad astenersi alle regionalie e a votar...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Premio Racconti nella Rete Primo incontro di Lucc...
17/09/2020 Italia dei Valori: Noi da subito ci siamo impegnat...
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Remaschi: 'se eletto sindaco, terrò per me le dele...
17/09/2020 Giurlani preoccupato per lo smantellamento dell’on...
17/09/2020 I Garby arrivano in periferia
(Ricevuto 3 commenti)
17/09/2020 Mi sono rotto e voi ?
17/09/2020 Cristiani nigeriani massacrati nel silenzio dei me...
17/09/2020 La chiusura della campagna elettorale di Valentina...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Musica del Settecento e un omaggio a Franca Valeri...
17/09/2020 Marcello Bertocchini nominato presidente revisori ...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 La nuova proprietà S.Ginese, non utilizza più prod...
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Porta S.Anna, il cartello c'è la macchinetta no
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Parcheggio Ospedale San Luca uno schifo
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Il fascino del Brigante
17/09/2020 Luigi Marattin alla KME di Fornaci di Barga
17/09/2020 Lucca prima città smart in Europa amica degli anim...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 LUCCA CREA....QUANDO IL GIOCO SI FA DURO......
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Il voto di inerzia
(Ricevuto 4 commenti)
16/09/2020 Marco Remaschi: confronto in diretta Facebook con ...
16/09/2020 Partito dei CARC: Perché votare sì al referendum c...
16/09/2020 Non dimentichiamo Kabul
(Ricevuto 1 commenti)
16/09/2020 Variante Manifattura: opposizione all’attacco dell...
(Ricevuto 3 commenti)
16/09/2020 Piero Fassino a Lucca per sostenere Alberto Verone...
16/09/2020 Candidati alle Regionali: Chi si impegna a rispet...
(Ricevuto 1 commenti)
16/09/2020 Piazza Napoleone a casaccio
(Ricevuto 7 commenti)
16/09/2020 Commemorazione della presa di Porta Pia a 150 anni...
16/09/2020 Scuola, Marchetti (FI): «Civitali nei container e ...
16/09/2020 Obbligo di mascherina a Pescia quando e dove....
16/09/2020 Anche nella provincia di Lucca torna 'La Mela di A...
16/09/2020 Di Vito (Toscana Civica) incontra i lavoratori del...
16/09/2020 .
16/09/2020 Remaschi rifiuta il confronto sulla emittente NOIT...
(Ricevuto 2 commenti)
16/09/2020 Riapre il cinema Splendor a Pescia con Tenet e Vol...
16/09/2020 Puppa e Mercanti programma sulla sanità
(Ricevuto 2 commenti)
16/09/2020 Remaschi: Cimiteri a nuovo in ogni frazione
16/09/2020 Barsi (Toscana a Sinistra): 'Al referendum costitu ...
(Ricevuto 1 commenti)
16/09/2020 Varco Via Vittorio Emanuele ?
16/09/2020 Ci sono davvero le regole per i musicisti di strad ...
(Ricevuto 4 commenti)
16/09/2020 In viaggio con Tullet “Momento di socialità in com ...
16/09/2020 Alberto Veronesi: “NO al razzismo e fascismo di S ...
16/09/2020 Porcari, ripulito dai sedimenti un tratto del rio ...
16/09/2020 5 Stelle Viareggio: 'Dibattito svoltosi presso la ...
16/09/2020 RISOLUTO NO DEL PMLI AL REFERENDUM
(Ricevuto 2 commenti)
16/09/2020 Non fa notizia il prete di Como ucciso da un cland ...
15/09/2020 Assemblea elettiva Libertas Lucca
15/09/2020 Programma LuccAutori 2020 dal 18 settembre al 7 ot ...
15/09/2020 Manifattura: la fabbrica dei sospetti
(Ricevuto 5 commenti)
15/09/2020 Ex Manifattura Tabacchi: inviata la “significazion ...
(Ricevuto 5 commenti)
15/09/2020 I candidati Pd Mario Puppa e Valentina Mercanti in ...
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 Simoni (Fratelli d’Italia): “Sanità toscana non è ...
15/09/2020 Garfagnana: funghi record, il decalogo di Coldiret ...
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 Trasporto scuola, Marchetti (FI): «Sistema impazzi ...
15/09/2020 Remaschi: Tassazione agevolata e suolo pubblico gr ...
15/09/2020 SOCIALISTI IN MOVIMENTO - LE RAGIONI DEL NO
(Ricevuto 2 commenti)
15/09/2020 L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80 Cioni Car ...
15/09/2020 Riapre al pubblico la segreteria studenti dell'Uni ...
15/09/2020 Omaggio al 'Campionissimo'
15/09/2020 Massimo appoggio al sindaco e all’amministrazione ...
15/09/2020 Superbonus 100%: se ne parla in un convegno on-lin ...
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 MERCATO ARTIGIANALE IN PIAZZA ANFITEATRO
15/09/2020 Turismo: stabilimenti balneari aperti tutto l’anno ...
15/09/2020 Il Senatore Marcucci butta la palla in tribuna
(Ricevuto 2 commenti)
15/09/2020 Eugenio Giani a Lucca
(Ricevuto 2 commenti)
15/09/2020 L’On. Piero Fassino a Lucca per sostenere Alberto ...
15/09/2020 Spazio per tutti i candidati? no
15/09/2020 STRISCE PEDONALI
15/09/2020 Il secondo Evento
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 Tagliati i parlamentari vogliono anche sceglierli
15/09/2020 Solo spostato temporaneamente il posto per disabil ...
15/09/2020 C'è chi lotta e c'è chi si castra da solo
(Ricevuto 5 commenti)
14/09/2020 Cassa, di risparmio Campo di Marte non chiude?!?
(Ricevuto 1 commenti)
14/09/2020 Manifatura.La variante domani sera non approderà i ...
(Ricevuto 3 commenti)
14/09/2020 Lettera Aperta Associazione Vengo Anch'io Astrolab ...
14/09/2020 Corsi di preparazione a concorsi per istruttori a ...
14/09/2020 Daniela Grossi. Perché non voto SI...
(Ricevuto 3 commenti)
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it