Home
 
Login         
 Home page - La Voce di Lucca
domenica 20 settembre 2020  
  ...in Toscana Altopascio Porcari Capannori Montecarlo Attualità Attualità & Humor Bon Appetit C.N.A. Comunicati Stampa Cultura Cultura & dintorni Degrado lucchese Elezioni 2020 Emergenza COVID19 Garfagnana La Tradizione Lucchese l'Altra Stampa  
  Lucca come la vorrei Lucca Curiosa Mediavalle - Val di Lima Necrologi Pescia - Valdinievole Politica Politica Lucchese Racconti Lucchesi Satira Società Spettacolo Sport Stravaganze VERSILIA Vita nei Comuni  
Puoi dare la tua valutazione su questo scritto:
1 2 3 4 5
QUANDO SI DICE IL PAESE DI PULCINELLA

Figuriamoci: siamo i primi a difendere con le unghie e con i denti il nostro Paese quando, in mille occasioni, parlando con amici e conoscenti, americani, tedeschi, inglesi, francesi, sentiamo i giudizi che sentiamo. Eppure, in cuor nostro sappiamo che non hanno torto. Del resto, se in Europa ci siamo fatti sottomettere e nel mondo abbiamo perso la gran parte del prestigio e del potere contrattuale non è anormale. Colpa nostra e di decenni di malgoverno, dissipazioni, scandali, mala gestione delle risorse collettive: insomma, mala politica. Tanto è vero che da sempre scriviamo le ragioni per cui l’Italia è sprofondata nell’abisso del debito, del deficit, dell’arretramento infrastrutturale, dell’incredibile divaricazione fra Nord e Sud, dell’incapacità di valorizzare quel patrimonio inestimabile di, arte, cultura e geografia, che il Padreterno prima e millenni di storia poi, ci hanno consegnato. Se dopo l’orrore del nazifascismo avessimo avuto un’altra impostazione politica, istituzionale, un’altra onestà intellettuale e un progetto capace di restituire bene agli italiani prima e al mondo poi, le risorse umane, territoriali e tutto ciò che il destino ci ha regalato, dopo 76 anni saremmo stati nel G3 anziché il G20.

Invece, dopo 15 anni, quelli del piano Marshall, del miracolo italiano, di Alcide De Gasperi, ma soprattutto Luigi Einaudi, che per noi è stato superiore, dagli inizi del 1960 è iniziato un assalto cattocomunista e sindacalista, alla diligenza, al depredamento, allo sfruttamento scellerato del successo accumulato, che ci ha portato dove siamo e dove senza un cambiamento radicale resteremo. Basterebbe ripercorrere le vicende politiche degli ultimi cinquanta e passa anni per avere la chiave di lettura di un Paese che dall’Oscar della lira del Financial Times del 1964 è arrivato a pietire in ginocchio il Recovery fund e ad avere un debito stellare con un’economia in perenne arretramento. Sarà mica stata colpa del destino cinico e baro, di Montezuma o della nuvoletta di Fantozzi, no, è stata solo colpa della politica, dei governi e delle maggioranze che si sono avvicendate, con la differenza che dal 1964, in 56 anni il centrodestra ha governato per 9 e i cattocomunisti, Dc e Pci, il centrosinistra assieme al sindacato e il vaticano per 47.

Sono stati da allora ad ora anni di scandali, ipocrisie, omissis, secretazioni, falsificazioni storiche e politiche, scelte dissennate, ricatti incrociati fra partiti, di false promesse agli italiani, di dati taroccati offerti come veri, di clientelismo, nepotismo, voto di scambio e statalismo da socialismo reale. Un’Italia depredata e privata a partire dal Sud della libertà di fare, intraprendere e sviluppare le eccellenze, cresciuta al posto fisso, quello dei comuni, ministeri, provincia e regione, per i più anziani come noi quello della Sip, dell’Enel, della Rai, delle banche nazionali e degli uffici statali. Anziché stimolare i giovani di allora all’intrapresa, al rischio dell’investimento, con gli stimoli opportuni, si è creato il mito dell’impiego pubblico, quello sicuro, sottraendo allo sviluppo potenziale dell’economia una quantità di risorse umane dirottate al peso delle casse di stato, quanto Pil possibile bruciato. È stato fatto per decenni uno spillover di capacità individuali, dal privato al pubblico, mentre chissà quei milioni di giovani di allora se anziché infilati in un leviatano ingigantito apposta per avere il voto, fossero stati aiutati all’impresa produttiva avrebbero specialmente al sud generato mille Silicon Valley, al posto di pesare con le baby pensioni.

Per non parlare dell’intreccio tra politica e affari, dei buchi neri della notte della repubblica, dei finanziamenti illeciti, dell’oro di Mosca, dei golpe presunti oppure meno, del caso Mattei, quello di Aldo Moro, della cassa del mezzogiorno, degli impicci nelle Poste, nelle banche pubbliche, fino ad arrivare a Tangentopoli e al perché la giustizia si concentrò solo su alcuni lasciando che altri fossero graziati. Ecco perché tornando ad oggi non sorprende lo scandalo sui documenti desecretati del lockdown, sul perché si è chiusa. L’Italia, contro il parere degli esperti, mettendola in ginocchio e sotto controllo, non sorprendono i Dpcm con i quali si stanno bruciando 100 miliardi senza che l’economia se ne accorga. Non sorprende che a settembre scorso anziché al voto come sarebbe accaduto ovunque ci abbiano obbligato al governo più di sinistra della storia e ad una maggioranza che sta insieme per evitare che al governo vada il centrodestra, un’alternativa anticomunista, anti cattocomunista, di destra liberale, democratica, presidenziale e laica. La realtà è che l’Italia è governata nei gangli vitali dai cattocomunisti, dai sindacati, da quella sinistra che ipocritamente ha “ucciso” Bettino Craxi e colpito Silvio Berlusconi poi con ogni mezzo, pur di continuare a comandare e a scrivere la storia a piacimento e a detrimento dell’alternanza e della rinascita del Paese.

Ecco perché scriviamo che l’unica speranza è cambiare tutto, dalla carta che per quanto bella è cattocomunista, frutto di un accordo fra Giuseppe Dossetti e quel brav’uomo di Palmiro Togliatti, a tutta l’architettura istituzionale, l’unica speranza è riscrivere il Paese cancellando il socialismo reale a favore di una democrazia plurale e liberale, l’unica speranza è passare dalla cultura dell’assistenza a quella dello sviluppo e della libera iniziativa, punto. Noi ci fermiamo qui e per un po’ di giorni stacchiamo la spina, quella stessa spina che invece dovremmo staccare alla maggioranza cattocomunista e grillina, solo allora il buon giorno sarà bello di mattina, buone vacanze ammesso e non concesso.




di Alfredo Mosca - opinione.it

http://opinione.it/politica/2020/08/07/alfredo-mosca_europa-italia-malgoverno-mala-politica-de-gasperi-enaudi-piano-marshall-centrodestra-centrosinistra-dc-pc-pil-privato-pubblico-craxi-berlusconi-destra-liberale

Redazione - inviato in data 10/08/2020 alle ore 8.20.08 - Questo post ha 11 commenti

QUANTO VALE LA TUA OPINIONE ?

Quanto vale il tuo diritto di parola ? FERMATI E RIFLETTICI UN SECONDO...
Quanto vale il tuo diritto di dire a tutti come la pensi e a ribattere e contestare le idee che non condividi ?

Oggi ci sono decine, centinaia di quotidiani on-line che ti forniscono la loro versione dei fatti, la loro visione del mondo.

LA LORO...

...qui puoi aggiungere la tua!

per saperne di più...

se vuoi continuare ad avere un giornale libero su cui puoi scrivere la tua opinione, anche in forma anonima, e leggere quella degli altri puoi farlo aiutando LA VOCE DI LUCCA con una donazione.
Quanto sei disposto a dare per avere questo tuo diritto ?

E’ possibile inviare le donazioni attraverso le seguenti modalità:

– bonifico bancario: intestato a CRISTOFANI COMUNICAZIONE presso Banco di Lucca - Sede , IBAN IT74J0324213700CC1014008372, ricordandovi di segnalare nella causale il vostro indirizzo email

– con conto paypal o altra carta di credito,

SCRIVI IL TUO COMMENTO
 
Invia post a....
Stampa Post
         
COMMENTI
- I liberali - da Anonimo - inviato in data 11/08/2020 alle ore 15.34.37
I liberali hanno sempre avuto paura del popolo perché hanno sempre avuto più a cuore i propri privilegi. E tutte le volte che il popolo ha invocato più giustizia, loro si sono affidati ai populisti, (come è stato con Mussolini che conosceva il popolo), i quali a loro volta hanno fatto finta di mettersi al servizio del popolo per poi mettersi invece dalla parte dei padroni. Nel dopoguerra la stessa cosa è avvenuta con La Democrazia cristiana a cui i liberali da posizioni di destra hanno prestato il fianco. Questa è la strada che il liberalismo moderno ha percorso nella storia d'Italia. I liberalismo inteso alla maniera di Benedetto Croce o di Luigi Einaudi non ha mai varcato i confini della filosofia e del pensiero economico per attuarsi in modo politicamente autonomo e rilevante, ma è stato sempre subalterno alle classi dominanti.

---------------------------------------
- @rubassero un po''meno - da Anonimo - inviato in data 11/08/2020 alle ore 15.19.48
si sta freschi se dovessimo accettare una logica simile: una società civile diventerebbe preda dei peggiori istinti che la disintegrerebbero all'istante. Lo Stato risponde ad una esigenza sociale non meramente economica, non è un'azienda ammesso che un'azienda possa divenire luogo di malversazioni e empietà, come del resto spesso accade.
Altro che umanesimo qui siamo alla pura perversità.


---------------------------------------
- 'Rubassero pure tutto quello che vogliono'... - da Anonimo - inviato in data 11/08/2020 alle ore 11.59.10
Vien da ride'', se non da piange'.
Purtroppo esiste la assoluta contraddizione tra il 'rubare' ed il 'risolvere'.
Pura ideologia (come al solito).
L'ultimo evento, la prova provata, è quello colossale di Beirut.
Oppure il terrore che una persona onesta si ripresenti alle elezioni.
Mi sto sganasciando.
Per il resto,
che la commedia continui,
tanto io non posso nulla,
se non mettere una sparuta x su un foglio alle prossime elezioni.
Chi vivrà vedrà.


---------------------------------------
- @--->Liberali alle vongole - da Anonimo - inviato in data 11/08/2020 alle ore 10.16.33
concordo, e non accosterei ai liberali neanche quelli che ancora oggi -in buonafede o meno- guardano a Craxi e Berlusconi con stima e nostalgia, tipo quei disgraziati che firmano pezzi di questo tenore a l'Opinione, citando impropriamente pure Einaudi.

Di questo pessimo articolo si potrebbero contestare molti altri passaggi, ma la finisco qui sennò ci stiamo un mese, e francamente non lo merita.

Ribadisco comunque che noi elettori italiani abbiamo una responsabilità ENORME per aver lasciato andare le cose in questo modo: in particolare vorrei ricordare una battuta che si sentiva dire ai tempi della 1^ Repubblica, ovveto: 'Rubassero pure tutto quello che vogliono, ma perlomeno risolvessero qualche problema!'
Ecco è una battuta, ma la ns. 'questione morale' sta tutta qui.


---------------------------------------
- --> Liberali alle vongole - da Redazione - inviato in data 10/08/2020 alle ore 21.57.35
non usi parole di cui non conosce il significato. Soprattutto non accosti il termine Liberale a Berlusconi né tantomeno a Craxi.
Restiamo seri


---------------------------------------
- Liberali alle vongole - da Anonimo - inviato in data 10/08/2020 alle ore 21.03.50
Da Craxi a Berlusconi e con i loro epigoni quasi ininterrottamente 40 anni corruzioni debito pubblico e evasione fiscale che hanno ridotto l'Italia dei cosi' detti liberali in questo stato

---------------------------------------
- Liberali va benissimo - da Anonimo - inviato in data 10/08/2020 alle ore 18.30.14
ma perlomeno non difendano gente come Berlusconi e Craxi, facendoli passare per martiri e non dicano che è la Magistratura che ha fatto politica in quegli anni, per cortesia.

Dice bene il dott. Pier Camillo Davigo:

'Il mondo politico, ma anche quello dell’economia, non ha mai fatto attività di pulizia autonoma all’interno dei partiti. Ha sempre detto di aspettare le sentenze. Ed è ovvio che tutto viene scaricato sui giudici”.

E le indagini e le sentenze sono arrivate, dico io.

Altra precisazione:
1) la 'mitica' Germania è un paese statalista e assistenzialista, come la maggior parte dei paesi ricchi del nord Europa.

2) La percentuale degli impiegati pubblici rispetto al novero dei lavoratori nel 2016 in Italia era circa il 14%, contro la media europea del 16% e i paesi con la percentuale maggiore sono proprio quelli nordici, i più ricchi, con una Finlandia al 25%, la Danimarca al 28% e la Svezia al 29%.
Per cui direi che la ricchezza di una nazione non dipende dal parametro della percentuale dei lavoratori pubblici.

3) Dice sempre giustamente il dott. Pier Camillo Davigo, che è persona irreprensibile:

'I politici italiani continuano a rubare, ma non si vergognano più'.

È vero, ma davanti a chi si dovrebbero vergognare, se poi vengono rieletti?

Si finisce sempre lì con il conto: il pesce ITALIANO NON PUZZA DALLA TESTA.


---------------------------------------
- Liberali... - da Anonimo - inviato in data 10/08/2020 alle ore 13.36.16
In Italia liberali 'di fatto'?
Potrebbero benissimo fare una 'riserva' come quella indiana in un paesino della bassa...
Tutti gli altri anche se iscritti sono soltanto opportunisti.


---------------------------------------
- Redazione - da Anonimo - inviato in data 10/08/2020 alle ore 11.45.38
Ho riletto con maggior attenzione l'articolo dopo il rilievo che mi è stato mosso e credo che il periodo che ha dato noia sia questo: 'La realtà è che l’Italia è governata nei gangli vitali dai cattocomunisti, dai sindacati, da quella sinistra che ipocritamente ha “ucciso” Bettino Craxi e colpito Silvio Berlusconi poi con ogni mezzo, pur di continuare a comandare e a scrivere la storia a piacimento e a detrimento dell’alternanza e della rinascita del Paese.'
E questo alla luce dei fatti venuti a galla non mi sembra così lontano dalla realtà.

Premetto, comunque, che ho votato il primo una sola volta (quando si è presentato e ancora non avevo capito chi fosse) e mai il secondo. Ciò detto va anche detto, a parte le gravi personali responsabilità politiche e penali di entrambi, che da allora la politica è stata pilotata dalla magistratura (una piccola ma potente parte di..) e l'idea liberale è definitivamente scomparsa (ma lo era già da prima) dal palcoscenico. Emblema della scomparsa dell'idea liberale è il sen.Marcucci che è nato PLI per finire PD....
Per quanto riguarda il resto dell'articolo non posso che essere d'accordo con quanto vi è scritto. Siamo in uno stato statalista e centralista. Non è un'opinione è un fatto. Una deputata grillina (non ricordo il nome) ha proposto di assumere a tempo pieno altri undicimila persone da inserire nei centri per l'impiego per trovare un lavoro che proprio non c'è! Basta assumere, ingrassare le fila dei votanti.

L'Italia non è una Repubblica fondata sul lavoro (e la libera impresa aggiungerei) ma sul posto fisso pubblico e sull'assistenza. E intanto la stragrande maggioranza degli impiegati pubblici lavorano (?) da casa mentre i privati sono tutti al loro posto. Ecco perché dovremmo cercare di uscire dal socialismo reale a favore di una democrazia plurale e liberale, l’unica speranza è passare dalla cultura dell’assistenza a quella dello sviluppo e della libera iniziativa.

Il mio vero problema è che non c'è un partito liberale vero. In parlamento ci sono solo centri di affari più o meno chiari.

C.Cristofani


---------------------------------------
- Incredibile - da Anonimo - inviato in data 10/08/2020 alle ore 11.02.22
la faccia tosta di chi firma questi 'articolacci', parlando di paese di pulcinella che ha fatto torti indicibili a gente come Craxi e Berlusconi: se è il paese di Pulcinella - e sono d'accordo- è proprio perché ha lasciato fare mascalzoni come Craxi e Berlusconi, addirittura prendendoli come esempi.

I 'giornalisti' de l'Opinione, peraltro infiltrata da berlusconiani e protagonisti della disgraziata 'Milano da bere', semplicemente mentono sapendo di mentire: si potrebbe stare un mese a rintuzzare riga per riga scritti come questi, documentando tutto lo schifo provocato dai loro 'eroi'.
D'altronde basterebbe leggersi qualche libro di Travaglio per rendersene conto, ma figurati...

Davvero non capisco come certe schifezze, smentite da fatti e indagini e offensive per l'intelligenza degli italiani un po' informati, possa trovare ospitalità in questo blog.

Blog che è guidato da un liberale sincero, come credo di aver capito: ma questi de l'Opinione non esprimono idee liberali, difendono solo a spada tratta quella massa di mascalzoni (affermazione provata e comprovata da indagini, condanne, intercettazioni telefoniche, editti bulgari, alleanze con la mafia, ecc
ecc.) che ci ha governato dai primi anni '80 in poi (con poche eccezioni, naturalmente).
Qui non si tratta di ideologia, si tratta di 'affari'.

Ovviamente la colpa È E RESTERÀ SEMPRE DI CHI LI HA VOTATI E RIVOTATI.
SEMPRE.
Ed è per questo che riscuotono ancora consensi.

E una volta tanto vediamo di capire che in Italia, il pesce NON PUZZA DALLA TESTA.


---------------------------------------
- Si vabbè - da Anonimo - inviato in data 10/08/2020 alle ore 10.17.40
In questo paese di pulcinella, occorrerebbe fare la vera concorrenza, perché è l'ora di finirla con i famosi e politicizzati imprenditori che con i contratti a convenzione lavorano in regime di monopolio incassando la retta, mentre gli altri se la sbattono a trovare lavoro. Troppo facile ora invocare il liberismo quando queste carogne hanno drenato miliardi alle casse dello stato in quanto amici, compagni, figli della lupa del politico di turno, è qui il vero male, liberisti e liberarsi col culo degli altri. Vedrai che se togli le convenzioni e le concessioni (fra l'altro a canoni non irrisori ma di più ...) e si va in vera concorrenza dei nostri imprenditori con la barca pagata dallo stato ne rimangono pochi in piedi, il resto è tutto roccia e porcheria messo su dal primo politico di turno..... Abbiamo distrutto il tessuto produttivo e siamo stati messi in ginocchio da una mascherina dal costo di 30 centesimi perché i nostri benpensanti politici ed imprenditori politicizzati hanno de-localizzato anche il cesso, però in compenso abbiamo importato la movida che in periodi di vacche grasse era utile e divertiva, ma in periodo di carestia ha creato un esercito di disoccupati bravissimi al banco del bar o a ballare sui cubi, ma inutili ai fini produttivi. Forse Sig. Mosca guardare oltre la tessera politica sarebbe utile, già ma poi chi riempie il piatto?? La Milano da bere...... Ora arriva il 'bottino' e di quello fondo come si dice qui a Lucca e qualcun (il popolo) lo deve bere, ma attenti state tirando troppo la corda, forse fomentare meno le social rivolte e sarebbe utile, sapete bene che nel ventennio dalle percentuali 'bulgare' in un baleno siamo passati a piazzale Loreto, qualunque popolo è volubile come un bimbo si innamora ma fa presto a distruggere........ Meditate gente meditate se avete cervello....

---------------------------------------
Gli altri post della sezione : Home page

Come si vota?

basta mettere i nomi sui nomi di una lista (un uomo ed una donna) o va messo anche al candidato Pres.......
Anonimo - inviato in data 20/09/2020 alle ore 11.43.06

CORSO GARIBALDI: LA DISCARICA DEL CENT ..

Il rilancio della città, si intuisce molto bene da questa .......
Anonimo - inviato in data 20/09/2020 alle ore 8.07.59

Bendate i professori

La vicepreside del liceo Socrate di Roma ha suggerito alle a.......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 19.09.42 (Ricevuto 3 commenti)

Effetto Cinema Notte inaugura l’edizio ..

Tra gli eventi l’omaggio a Boris con Caterina Guzzanti. M.......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 11.04.06

Le Rinascenze 2020

Il 26 e 27 settembre si terrà la terza edizione della manife.......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 11.00.40

L'insegnamento di Educazione civica ne ..

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti delle discipline dei .......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 10.56.09

Papa Francesco: “Arturo Paoli: un bel ..

La citazione nel nuovo libro di Carlo Petrini 'Terrafutura. .......
Redazione - inviato in data 19/09/2020 alle ore 10.43.47

La sinistra degli orchi: il nuovo libr ..

E''in commercio dal 20 agosto il nuovo libro del lucchese Em.......
Anonimo - inviato in data 18/09/2020 alle ore 20.05.17 (Ricevuto 3 commenti)

I precari della scuola

E siamo ancora qui. Ancora e come ogni anno. Precari. .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 19.58.09

Elezioni regionali, Barsanti: il mio v ..

Lucca, 18 settembre – Il consigliere comunale di Lucca, oggi.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 19.19.34 (Ricevuto 2 commenti)

Lettera ai discriminati dal PD Lucches ..

Moltissimi iscritti, molti amministratori del PD Lucchese si.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 16.59.44 (Ricevuto 1 commenti)

Lucca in diretta pro Puppa e Mercanti

Vorrei capire? Ma la Testata on Line Di Lucca in diretta .......
Anonimo - inviato in data 18/09/2020 alle ore 15.31.40 (Ricevuto 4 commenti)

Il Direttore della Scuola IMT ospite d ..

Il suo intervento sarà incentrato sulle implicazioni che il .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.49.16 (Ricevuto 1 commenti)

Il comune di Pescia taglia l’erba nel ..

Il comune di Pescia taglia l’erba nelle rotatorie provincia.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.47.48 (Ricevuto 1 commenti)

Passeggiata rievocativa - La battaglia ..

la battaglia del castellaccio di Aquilea - passeggiata stori.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.45.36

Appello al voto di Valentina Mercanti, ..

Domenica e lunedì si vota. Tutte le elezioni sono import.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.35.57 (Ricevuto 7 commenti)

Un appello a Carlo Calenda e agli amic ..

In queste elezioni per la Regione Toscana, Italia Viva si pr.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 14.33.20

Baldini (Lega): Un grazie di cuore a t ..

Cittadini, abbiamo un appuntamento con la storia, andate a v.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 13.06.42

Balestrieri al tiro per la 2a Giostra ..

Nuovo appuntamento per gli appassionati del tiro con la bale.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.58.29 (Ricevuto 1 commenti)

Beneficiarte: Lucca Info & Guide per g ..

L’arte di fare beneficenza Scriveva Dostojevskij nell.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.54.39

Il Circolo Centro Storico del PD ex Ma ..

Il Circolo Centro Storico del PD plaude alla decisione assun.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.51.42

Progetto Manifattura. La risposta dell ..

Lucca, 18 settembre 2020 – Il clima che si respira intorno a.......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 12.45.26 (Ricevuto 8 commenti)

Fazzi alle elezioni senza tessera

Come mai il Pd ha candidato la Fazzi come capolista alle reg.......
Anonimo - inviato in data 18/09/2020 alle ore 10.53.05 (Ricevuto 4 commenti)

Segnalazioni problematiche in tempo di ..

Il Coordinamento Nazionale dei Docenti della disciplina dei .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 8.25.16

Italia Viva: chi siamo, cosa proponiam ..

Italia Viva è un nuovo partito che si presenta per la prima .......
Redazione - inviato in data 18/09/2020 alle ore 8.20.20

Serata musicale dell'Associazione Don ..

Serata musicale dell'Associazione Don Franco Baroni onlus - .......
Redazione - inviato in data 17/09/2020 alle ore 18.39.47

Marco Remaschi Sindaco: chiusura in pi ..

Aperitivo in piazza, nel cuore di Coreglia, per la chiusura .......
Redazione - inviato in data 17/09/2020 alle ore 18.36.23

Terremoto PD: 50 iscritti dei circoli ..

Terremoto PD: 50 iscritti dei circoli di Barga, Montecarlo,M.......
Redazione - inviato in data 17/09/2020 alle ore 18.33.06 (Ricevuto 2 commenti)

17/09/2020 Ripartita l'attività dell'Asd L'Allegra Brigata Sp...
17/09/2020 Invito di riflessione ai cittadini che usano votar...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Mi sono rotto
17/09/2020 Il PSI Federazione di Lucca invita a votare NO al ...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Libero Andreotti, il Pascoli e il Caffè Caselli
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 segnalaetica si segnaletica no. Assessore Marchini...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 GIURLANI RADDOPPIA L’OBBLIGO DI MASCHERINA A PESCI...
17/09/2020 Domicilio digitale/Pec: obbligo di regolarizzazion...
17/09/2020 PMLI invita ad astenersi alle regionalie e a votar...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Premio Racconti nella Rete Primo incontro di Lucc...
17/09/2020 Italia dei Valori: Noi da subito ci siamo impegnat...
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Remaschi: 'se eletto sindaco, terrò per me le dele...
17/09/2020 Giurlani preoccupato per lo smantellamento dell’on...
17/09/2020 I Garby arrivano in periferia
(Ricevuto 3 commenti)
17/09/2020 Mi sono rotto e voi ?
17/09/2020 Cristiani nigeriani massacrati nel silenzio dei me...
17/09/2020 La chiusura della campagna elettorale di Valentina...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Musica del Settecento e un omaggio a Franca Valeri...
17/09/2020 Marcello Bertocchini nominato presidente revisori ...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 La nuova proprietà S.Ginese, non utilizza più prod...
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Porta S.Anna, il cartello c'è la macchinetta no
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Parcheggio Ospedale San Luca uno schifo
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 Il fascino del Brigante
17/09/2020 Luigi Marattin alla KME di Fornaci di Barga
17/09/2020 Lucca prima città smart in Europa amica degli anim...
(Ricevuto 1 commenti)
17/09/2020 LUCCA CREA....QUANDO IL GIOCO SI FA DURO......
(Ricevuto 2 commenti)
17/09/2020 Il voto di inerzia
(Ricevuto 4 commenti)
16/09/2020 Marco Remaschi: confronto in diretta Facebook con ...
16/09/2020 Partito dei CARC: Perché votare sì al referendum c...
16/09/2020 Non dimentichiamo Kabul
(Ricevuto 1 commenti)
16/09/2020 Variante Manifattura: opposizione all’attacco dell...
(Ricevuto 3 commenti)
16/09/2020 Piero Fassino a Lucca per sostenere Alberto Verone...
16/09/2020 Candidati alle Regionali: Chi si impegna a rispet...
(Ricevuto 1 commenti)
16/09/2020 Piazza Napoleone a casaccio
(Ricevuto 7 commenti)
16/09/2020 Commemorazione della presa di Porta Pia a 150 anni...
16/09/2020 Scuola, Marchetti (FI): «Civitali nei container e ...
16/09/2020 Obbligo di mascherina a Pescia quando e dove....
16/09/2020 Anche nella provincia di Lucca torna 'La Mela di A...
16/09/2020 Di Vito (Toscana Civica) incontra i lavoratori del...
16/09/2020 .
16/09/2020 Remaschi rifiuta il confronto sulla emittente NOIT...
(Ricevuto 2 commenti)
16/09/2020 Riapre il cinema Splendor a Pescia con Tenet e Vol...
16/09/2020 Puppa e Mercanti programma sulla sanità
(Ricevuto 2 commenti)
16/09/2020 Remaschi: Cimiteri a nuovo in ogni frazione
16/09/2020 Barsi (Toscana a Sinistra): 'Al referendum costitu ...
(Ricevuto 1 commenti)
16/09/2020 Varco Via Vittorio Emanuele ?
16/09/2020 Ci sono davvero le regole per i musicisti di strad ...
(Ricevuto 4 commenti)
16/09/2020 In viaggio con Tullet “Momento di socialità in com ...
16/09/2020 Alberto Veronesi: “NO al razzismo e fascismo di S ...
16/09/2020 Porcari, ripulito dai sedimenti un tratto del rio ...
16/09/2020 5 Stelle Viareggio: 'Dibattito svoltosi presso la ...
16/09/2020 RISOLUTO NO DEL PMLI AL REFERENDUM
(Ricevuto 2 commenti)
16/09/2020 Non fa notizia il prete di Como ucciso da un cland ...
15/09/2020 Assemblea elettiva Libertas Lucca
15/09/2020 Programma LuccAutori 2020 dal 18 settembre al 7 ot ...
15/09/2020 Manifattura: la fabbrica dei sospetti
(Ricevuto 5 commenti)
15/09/2020 Ex Manifattura Tabacchi: inviata la “significazion ...
(Ricevuto 5 commenti)
15/09/2020 I candidati Pd Mario Puppa e Valentina Mercanti in ...
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 Simoni (Fratelli d’Italia): “Sanità toscana non è ...
15/09/2020 Garfagnana: funghi record, il decalogo di Coldiret ...
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 Trasporto scuola, Marchetti (FI): «Sistema impazzi ...
15/09/2020 Remaschi: Tassazione agevolata e suolo pubblico gr ...
15/09/2020 SOCIALISTI IN MOVIMENTO - LE RAGIONI DEL NO
(Ricevuto 2 commenti)
15/09/2020 L’avventura dell’arte nuova | anni 60-80 Cioni Car ...
15/09/2020 Riapre al pubblico la segreteria studenti dell'Uni ...
15/09/2020 Omaggio al 'Campionissimo'
15/09/2020 Massimo appoggio al sindaco e all’amministrazione ...
15/09/2020 Superbonus 100%: se ne parla in un convegno on-lin ...
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 MERCATO ARTIGIANALE IN PIAZZA ANFITEATRO
15/09/2020 Turismo: stabilimenti balneari aperti tutto l’anno ...
15/09/2020 Il Senatore Marcucci butta la palla in tribuna
(Ricevuto 2 commenti)
15/09/2020 Eugenio Giani a Lucca
(Ricevuto 2 commenti)
15/09/2020 L’On. Piero Fassino a Lucca per sostenere Alberto ...
15/09/2020 Spazio per tutti i candidati? no
15/09/2020 STRISCE PEDONALI
15/09/2020 Il secondo Evento
(Ricevuto 1 commenti)
15/09/2020 Tagliati i parlamentari vogliono anche sceglierli
15/09/2020 Solo spostato temporaneamente il posto per disabil ...
15/09/2020 C'è chi lotta e c'è chi si castra da solo
(Ricevuto 5 commenti)
14/09/2020 Cassa, di risparmio Campo di Marte non chiude?!?
(Ricevuto 1 commenti)
14/09/2020 Manifatura.La variante domani sera non approderà i ...
(Ricevuto 3 commenti)
14/09/2020 Lettera Aperta Associazione Vengo Anch'io Astrolab ...
14/09/2020 Corsi di preparazione a concorsi per istruttori a ...
14/09/2020 Daniela Grossi. Perché non voto SI...
(Ricevuto 3 commenti)
Login
Registrati alla Voce
Iscriviti alla news
Blog personali
i Blog dei lucchesi
 
 
 
Informativa

INFORMATIVA

Chi si ritenesse danneggiato o diffamato da scritti pubblicati in questo blog può richiederne la rimozione immediata scrivendo al nostro indirizzo ed indicando il titolo del post o del commento

P.IVA 02320580463
Le foto presenti in questo blog sono state prevelentemente scaricate da internet e sono state ritenute pertanto libere da COPYRIGHT.
L'autore della foto ha comunque il diritto di chiederne la rimozione semplicemente scrivendo a
info@lavocedilucca.it